Comune di Ferrara

giovedì, 23 settembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > La rassegna ferrarese "Prova d'artista" mette a disposizione nove location e trenta artisti per rilanciare i linguaggi della videoarte e dell'arte applicata

CULTURA - Appuntamento sabato 11 e domenica 12 settembre e sabato 9 e domenica 10 ottobre. Manifestazione organizzata e promossa da Consorzio Factory Grisù in collaborazione con Cna Ferrara

La rassegna ferrarese "Prova d'artista" mette a disposizione nove location e trenta artisti per rilanciare i linguaggi della videoarte e dell'arte applicata

10-09-2021 / Giorno per giorno

Si è svolta in mattinata (venerdì 10 settembre) nella residenza municipale di Ferrara la conferenza stampa per presentare la manifestazione "Prova d'artista - Rassegna di Videoarte". La rassegna, organizzata e promossa dal Consorzio Factory Grisù in collaborazione con Cna Ferrara, intende rilanciare i linguaggi della videoarte e dell'arte applicata coinvolgendo nove location e trenta artisti, tra registi esordienti, giovani creativi, videomakers ed appassionati del settore dell'arte, del cinema e dell'audiovisivo. La rassegna di videoarte sarà suddivisa in due parti, in collaborazione con diversi enti e istituzioni cittadine. La prima sessione prevede diverse videoinstallazioni in corrispondenza con il Festival Interno Verde (11 e 12 settembre, orari 10 -13 e 15-18). La seconda parte della rassegna si terrà il 9 e 10 ottobre (orari 10 -13 e 15-18) a Consorzio Factory Grisù, al Grattacielo di Ferrara e all'interno dei condomini della Cooperativa Castello di via Medini.

Alla conferenza stampa erano presenti Marco Gulinelli assessore alla Cultura Comune di Ferrara, Paolo Marcolini direttore generale di Factory Grisù, Teo Fabbri vice presidente di Cna Ferrara, Gianluca Cestari responsabile audiovisivi CNA e Francesca Tomascelli di Lega Coop estense insieme ad autori delle videoinstallazioni e a rappresentanti delle diverse realtà che hanno collaborato alla realizzazione dell'iniziativa (Fondazione Teatro Comunale, Interno Verde, Cna Cinema e Audiovisivo, Cooperativa Castello, Lega Coop Estense, Ecipar Ferrara, Fondazione Estense).

"Avvertiamo in questa manifestazione le note di una positività diffusa, - ha affermato l'assessore alla Cultura Marco Gulinelli chiudendo la presentazione - grazie certo anche alla grande passione e gioia che i diversi protagonisti del progetto hanno dimostrato di avere messo nel loro lavoro.
Ringrazio tutti i partner per i loro contributi e in particolare Paolo Marcolini che, attraverso Spazio Grisù, fin dall'iniziato delle restrizioni legate al Covid è stato un fautore dell'avvio di un processo di protezione e tutela non solo del mondo associazionistico locale ma della cultura tutta.
Operatori culturali e associazioni ferraresi in questi due anni hanno lottato strenuamente e insieme a loro anche l'Amministrazione comunale, che si è messa al fianco di questa energia propositiva per continuare a salvaguardare e valorizzare convinzioni, creatività e capacità di reinventarsi.
Se tutto è politica - ha poi aggiunto l'assessore - credo sia vero anche che la cultura debba tornare ad essere un elemento prioritario della politica e leva di attrazione turistica, ma non solo. E' questa una bella opportunità, nella quale credo fortemente, perché coinvolge soprattutto i giovani, protagonisti decisivi per la crescita culturale della nostra città nei prossimi anni. A tutti loro dobbiamo il nostro massimo appoggio".

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

Il CONSORZIO FACTORY GRISU' all'interno del Progetto "Giardini Comuni" presentato dal Comune di Ferrara e di Padova e cofinanziato da ANCI nell'ambito dell'Avviso pubblico "Sinergie" presenta la RASSEGNA di VIDEOARTE dal titolo: PROVA D'ARTISTA: Prototipia di gesto creativo di videoartisti, giovani, appassionati e ballerini meccanici.
La rassegna intende rilanciare i linguaggi della videoarte e dell'arte applicata coinvolgendo 9 location e 30 artisti, tra registi esordienti, giovani creativi, videomakers ed appassionati del settore dell'arte, del cinema e dell'audiovisivo.
La rassegna, suddivisa in 2 parti, in collaborazione con diverse istituzioni cittadine.
La prima sessione prevede diverse videoinstallazioni in corrispondenza con il Festival Interno Verde (11 e 12 settembre). Nel dettaglio saranno allestite opere audiovisive e "site specific" presso il Laboratorio Aperto Ex-Teatro Verdi, all'Orto Botanico in occasione del 250° anniversario ed a Palazzo Crema.
La seconda parte della rassegna si terrà il 9 e 10 ottobre presso il Consorzio Factory Grisù, presso il Grattacielo di Ferrara ed all'interno dei condomini della Cooperativa Castello di via Medini.
Le opere allestite nei condomini riprendono l'opera Herba Bēta, progetto di rigenerazione urbana e ricerca storica sulla memoria degli zuccherifici di Ferrara a cura delle e dei partecipanti al corso "Il Mestiere delle ARTI - GAER Giovani Artisti" e dell'Artista Andrea Conte, in arte ANDRECO.
Le altre opere sono realizzate dagli artisti in parte allievi del corso di formazione dal titolo INNOVAZIONE DIGITALE: LA VIDEOARTE PER VALORIZZARE IL PATRIMONIO CULTURALE Rif PA 2019-13338/RER e provenienti da altre progettualità del Consorzio Factory Grisù.
L'iniziativa è resa possibile grazie a CNA FERRARA, CNA CULTURA e CNA CINEMA e AUDIOVISIVO, LEGACOOP ESTENSE, APERTO EX-TEATRO VERDI, FONDAZIONE ESTENSE, ASSOCIAZIONE IL TURCO APS, ANDRECO, INTERNO VERDE SOCIETA' COOPERATIVA IMPRESA, FONDAZIONE TEATRO COMUNALE, COOPERATIVA CASTELLO, UNIVERSITA' DI FERRARA, ORTO BOTANICO, UNIVERSITA' DI FERRARA.
Le attività sono sostenute da ASSICOOP MODENA & FERRARA E SUONO E IMMAGINE.

 

 

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: