Comune di Ferrara

domenica, 17 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > La Destra Po compie vent'anni: le iniziative da Bondeno a Goro, passando per Ferrara

PROVINCIA DI FERRARA - Presentata in castello iniziativa di domenica 19 settembre 2021

La Destra Po compie vent'anni: le iniziative da Bondeno a Goro, passando per Ferrara

16-09-2021 / Giorno per giorno

Compie vent'anni la Destra Po, l'itinerario ciclabile lungo 125 chilometri che percorre l'argine destro del fiume Po, da Bondeno fino a Gorino.

Per l'occasione, i Comuni di Bondeno, Ferrara, Riva del Po, Mesola e Goro, insieme con Fiab Ferrara (Federazione italiana ambiente e bicicletta) e con il coordinamento della Provincia, hanno organizzato un programma di manifestazioni e iniziative in calendario domenica 19 settembre, dalle 9 alle 13.00.

Programma illustrato nel corso di una conferenza stampa tenutasi in Castello Estense.
Partendo dal delta, il sindaco di Goro, Diego Viviani, ha illustrato il menu messo in campo dal Comune. Un punto di ristoro sarà allestito dalle 10,30 sul ponte di barche a Gorino, dove dalle 11,30 fino alle 12,30 sarà offerto ai ciclisti un aperitivo e degustazione di vongole veraci, grazie alla collaborazione del Consorzio pescatori di Goro. A seguire, un itinerario fino al faro di Gorino, in collaborazione con le associazioni di volontariato locali.

L'assessore Cinzia Trapella ha poi illustrato il programma del Comune di Riva del Po.
Ore 9.00 partenza da piazza Umberto I e visita alla chiesa di Ro, casa Cavallini-Sgarbi, Museo contadino a Guarda e poi alla chiesa della Santissima Annunziata, con la caratteristica facciata rivolta verso il fiume Po. Poi in direzione Ponte Albersano, fino a Serravalle, dove uno stand di prodotti gastronomici attenderà i ciclisti. Fine itinerario a Villa Giglioli (luogo Fai). Il tutto raccontato da una guida del posto, con tanto di figuranti e narrazione storica.
A Bondeno, invece, hanno iniziato a raccontare la Destra Po da domenica 5 settembre, con una biciclettata Bondeno-Stellata con visita al Museo archeologico, come spiegato dall'assessore Michele Sartini.

Domenica 19 settembre il cartellone prevede un secondo itinerario sulle due ruote con meta ancora al Museo archeologico e visita alla Rocca di Stellata, aperta per la circostanza.
Anche nel comune matildeo il tutto si svolge dalle 9 alle 13.
Infine è toccato all'assessore Matteo Fornasini riassumere il programma del Comune capoluogo, con un ringraziamento all'associazione sportiva Po River per la collaborazione.
Qui la partenza è dalla Darsena dove si sale in sella direzione circolo canottieri sulla destra Po a Pontelagoscuro. Meta finale dell'itinerario è Stellata con visita alla Rocca possente.
Il ritorno è stato organizzato in barca.

Ringraziamenti sono stati espressi per Mattia Alberghini, grafico del Comune di Bondeno che ha curato il logo e l'idea grafica di pieghevoli e magliette, stampati rispettivamente in 5.000 e 1.000 esemplari in tempo record dalla Ediland - soluzioni grafiche di Luigi Pinotti (Finale Emilia). Costo complessivo della stampa circa 5.000 euro, finanziati dalla Provincia.

La Destra Po fu inaugurata nel 2001, quando l'allora Magistrato del Po (che utilizzava il percorso per il controllo idrico del fiume), dette il percorso di 125 chilometri in concessione gratuita alla Provincia. Attualmente è gestita in convenzione tra Provincia e Comuni rivieraschi, per quanto concerne gli aspetti manutentivi e di valorizzazione turistica.

Ufficio Stampa Provincia di Ferrara

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: