Comune di Ferrara

domenica, 17 ottobre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ospiti, soci e volontari alla festa di compleanno per Anffas onlus, associazione attiva da cinquant'anni sul territorio ferrarese

POLITICHE SOCIALI - Iniziativa di giovedì 16 settembre al Parco della vita di via Canapa. Assessore Coletti: "Anffas, vero esempio di integrazione e sostegno alle persone che soffrono per disabilità intellettive e relazionali"

Ospiti, soci e volontari alla festa di compleanno per Anffas onlus, associazione attiva da cinquant'anni sul territorio ferrarese

17-09-2021 / Giorno per giorno

Ospiti, soci e volontari hanno partecipato giovedì 16 settembre al Parco della Vita di via Canapa 12 a Ferrara alla festa di fine estate di Anffas onlus, durante la quale si è svolto anche il taglio della torta per i 50 anni dell'associazione, presente sul territorio ferrarese dal 1971. Nel corso della serata è stato poi presentato il cortometraggio intitolato "La valle delle donne", opera curata da Marco Chiarabelli che racconta la pandemia vista dai ragazzi.

Al momento di festa dell'associazione di via Canapa ha partecipato anche l'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti che, al termine del suo saluto a nome dell'Amministrazione comunale, ha ricevuto in regalo un segnalibro confezionato dai ragazzi con scritto "1971-2021 50 anni ANFFAS Onlus ancora e sempre insieme". 

Queste le parole di saluto rivolte all'associazione dall'assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina Coletti:

"Buon compleanno Anffas, per Ferrara da 50 anni un vero esempio di integrazione e sostegno alle persone che soffrono per disabilità intellettive e relazionali. Siamo grati per l'impegno che avete profuso sin dal momento in cui è nata la sezione estense dell'associazione, nel 1971, e per tutto quello che continuate a fare ancora oggi, dimostrando un forte spirito di adattamento. L'emergenza sanitaria del 2020 ha messo in ginocchio ogni aspetto dell'ambito relazionale e associativo, ciò nonostante voi siete stati un esempio di resilienza, aggirando gli ostacoli che vi si ponevano di fronte e adattando le attività al periodo complesso al fine di portare conforto, anche in modi differenti, ai vostri associati e alle loro famiglie.

Non è stato certo facile. La ripartenza è stata una lunga salita che avete affrontato ripensando le vostre iniziative, adeguandole alle restrizioni. Non dimentico quanto avete realizzato al Parco della Vita e i tantissimi progetti che avete ideato. In questi primi 50 anni Anffas è diventato un punto fermo, stringendo un legame forte con il territorio e con tutte le realtà che si impegnano nell'ambito della disabilità, inseguendo costantemente nuove soluzioni per regalare una vita migliore a tutti. L'Amministrazione Comunale, in tutto questo, ha sempre cercato di fare la propria parte ed è quello che continuerà certamente a fare. La nostra attenzione è sempre alta e siamo davvero riconoscenti a chi ogni giorno lavora per sostenere il tessuto sociale della nostra città. Un tessuto forte, che nemmeno la pandemia ha saputo ledere. Grazie ad Anffas, alla sua presidente Francesca Palazzi, a tutti i professionisti e a tutti i volontari".

Immagini scaricabili: