Comune di Ferrara

martedì, 07 dicembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Festival Tik Tok Tech": appuntamenti con i protagonisti positivi dei social

GIOVANI - Sabato 16 e sabato 23 ottobre 2021 gli incontri nella sede di Factory Grisù (via Poledrelli 21)

"Festival Tik Tok Tech": appuntamenti con i protagonisti positivi dei social

11-10-2021 / Giorno per giorno

Cinque appuntamenti nel segno della scienza insieme con i protagonisti dei social che sanno fare divulgazione in maniera positiva e accattivante: sono questi i contenuti del "Festival Tik Tok Tech", che si svolgerà sabato 16 e sabato 23 ottobre 2021 nella sede di Factory Grisù (via Poledrelli 21, Ferrara). L'iniziativa ha l'obiettivo di proporre attività formative e aggregative coinvolgendo i ragazzi che vivono nel quartiere Giardino, Arianuova e Doro di Ferrara e ha ricevuto un finanziamento specifico di Anci.

All'incontro con la stampa, che si è tenuto lunedì 11 ottobre 2021 nella residenza municipale di Ferrara, sono intervenuti l'assessore comunale alle Politiche Giovanili Micol Guerrini insieme con il referente e dell'Ufficio Area Giovani (Unità Operativa Nuove Generazioni del Comune di Ferrara) Mario Zappaterra, il direttore del Consorzio Factory Grisù Paolo Marcolini e il vice Pietro Perelli.

"Un'opportunità importante - ha sottolineato l'ass. Guerrini - per dare una visione positiva delle nuove tecnologie e per mostrare come anche i social si possono usare in maniera corretta. Questi canali, tra l'altro, possono offrire nuove forme di lavoro ed è fondamentale riuscire a coglierne gli aspetti nuovi e propositivi. L'iniziativa si inserisce in un progetto più ampio dell'amministrazione comunale rivolto alle scuole, per il quale è stato fatto anche il protocollo con Cna per fare formazione sull'utilizzo della propria immagine nei social. Il festival 'Tik tok tech' proseguirà con laboratori, incontri e ulteriori iniziative".
Il direttore del Consorzio Factory Grisù Marcolini ha spiegato che l'iniziativa si inserisce nel circuito regionale del "Festival della cultura tecnica" e ha anticipato che tra i prossimi appuntamenti ci sarà quello di sabato 20 novembre con il comico Saverio Raimondo.

Il programma - sede Factory Grisù, via Poledrelli 21
Sabato 16 ottobre 2021 ore 9.30 incontro con UMBERTO GUIDONI - Astronauta, scrittore e astrofisico. Laureato in Fisica alla Sapienza di Roma, è stato il primo europeo a visitare la Stazione Spaziale Internazionale nel 2001 oltre ad aver partecipato a due missioni Nasa a bordo dello Space shuttle.
Aperto alle scuole ma anche alla cittadinanza, prenotandosi al link www.eventbrite.it/e/biglietti-tik-tok-tech-umberto-guidoni-189518293317.
Sabato 16 ottobre 2021 ore 18 incontro con ARNALDO MANGINI - Attore comico e clown, tra i primi TikToker italiani noto per essere il sosia di Rowan Atinkson ovvero Mr. Bean. Partecipa a numerose trasmissioni televisive oltre a essersi formato con alcuni importantissimi comici italiani e internazionali come Paolo Rossi, Leo Bassi e David Shiner.
Aperto a tutti su prenotazione al link www.eventbrite.it/e/biglietti-tik-tok-tech-adrian-fartade-la-scienza-dietro-la-fantascienza-189542596007.
Sabato 23 ottobre 2021 ore 10 incontro con MASSIMIANO BUCCHI - Professore ordinario di Scienza, tecnologia e società all'Università degli Studi di Trento, dirige il Master internazionale "Scicomm-Communication of Science and Innovation", collabora con Il Corriere della sera.
Con il tono spigliato e ironico di chi conosce molto bene la materia, Massimiano Bucchi accompagnerà gli studenti tra semplici lezioni, dialoghi immaginari con le nostre App ed esercizi rivelatori da fare con lo smartphone. Per capire che la soluzione non è né accantonare o rifuggire le tecnologie, né sottovalutare l'impatto che hanno su di noi, ma riconoscerne tanto i benefici quanto le controindicazioni. "La tecnologia è una presenza costante nella nostra vita quotidiana - spiega - ma vivere con la tecnologia non significa comprenderla. A scuola non se ne parla quasi mai. Nei media se ne parla perlopiù per esaltarla o per demonizzarla. Non c'è rosa tecnologica senza spine. Prenderne coscienza è un primo passo, e nemmeno troppo piccolo".
Riservato alle scuole.
Sabato 23 ottobre 2021 ore 16 MASSIMIANO BUCCHI presenta il libro "Io e Tech" - Sette semplici lezioni, dialoghi immaginari con le nostre app ed esercizi rivelatori da fare con lo smartphone.
Aperto a tutti su prenotazione al link www.eventbrite.it/e/biglietti-io-e-tech-presentazione-libro-di-massimiano-bucchi-189547229867.
Sabato 23 ottobre 2021 ore 18 lezione-spettacolo di ADRIAN FARTADE su "La scienza dietro la fantascienza nei videogiochi" - Youtuber e divulgatore scientifico, Fartade vive e lavora da anni in Italia occupandosi di astronomia e astronautica. In questo appuntamento spiegherà i fondamenti scientifici alla base dei motori a effetto massa per viaggiare più veloci della luce in Mass Effect, indagando le tute atomiche e le mini bombe nucleari personali di Fallout, come anche i varchi multidimensionali in Half Life e i portali gravitazionali in Portal.
Ingresso su prenotazione al link www.eventbrite.it/e/biglietti-tik-tok-tech-adrian-fartade-la-scienza-dietro-la-fantascienza-189542596007.

Per info: pagina Facebook per rimanere aggiornati al link https://fb.me/e/1i3T45RkJ.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori - Il progetto "Codice Verso" frutto della collaborazione tra Area Giovani della U.O Nuove Generazioni del Comune di Ferrara e Consorzio Factory Grisù ha l'obiettivo di proporre attività formative e aggregative per i ragazzi che vivono nel Quartiere Giardino. Questo target specifico è motivato dal fatto che il Comune di Ferrara ha ricevuto un finanziamento specifico da ANCI per la riqualificazione della zona e nell'ampio panorama di attività che vengono proposte a tutta la cittadinanza residente nel quartiere, una parte riguardano in particolar modo i giovani e gli studenti delle scuole presenti nella zona.
Oltre alle iniziative per il tempo libero si svolgeranno incontri con testimoni significativi, azione denominata "Festival Tik Tok Tech", che abbiano saputo utilizzare in modo positivo il mondo del web e dei social e, più in generale, delle nuove tecnologie. Tocchiamo con mano quotidianamente come l'evoluzione e lo sviluppo delle tecnologie digitali abbiano introdotto linguaggi universali diventati consuetudine per tutti ma soprattutto per i giovani. Indubbiamente la diffusione capillare della rete rende disponibili per tutti una grande quantità di informazione, oltre che essere un valore aggiunto per il progresso scientifico di cui è imprescindibile strumento, ma può altresì incidere negativamente sulle relazioni interpersonali.

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: