Comune di Ferrara

martedì, 07 dicembre 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 18 Ottobre - Giornata Europea contro la Tratta di Esseri Umani

PARI OPPORTUNITA' - L'adesione dell'Amministrazione comunale. Ass. Kusiak: "E' importante agire e promuovere momenti di informazione e riflessione"

18 Ottobre - Giornata Europea contro la Tratta di Esseri Umani

17-10-2021 / Giorno per giorno

Il Comune di Ferrara, attraverso l'Assessorato alle Pari Opportunità aderisce alla giornata contro la Tratta di Esseri Umani che il 18 ottobre celebra la sua 15° edizione, dopo essere stata istituita nel 2006 dalla Commissione Europea per sensibilizzare la cittadinanza su questo grave fenomeno.

In Italia da oltre 20 anni è presente un Sistema Nazionale Antitratta, finanziato dal Dipartimento per le Pari Opportunità e dagli enti locali, che attualmente è composto da 21 Progetti territoriali tra i quali quello del Comune di Ferrara denominato "Oltre la Strada".

Il Comune di Ferrara, in qualità di ente attuatore del progetto Oltre la Strada, realizzato dal Centro Donna e Giustizia, ha di recente rinnovato l'accordo con la Regione Emilia Romagna, garantendo ognuno una propria quota di cofinanziamento, confermando l'adesione al Nuovo Bando n. 4/2021 del Dipartimento Pari Opportunità, per la definizione di un programma di emersione, assistenza e di protezione sociale delle vittime di tratta e grave sfruttamento lavorativo e sessuale, previsti dall'art. 18 del Decreto Legislativo del 25 Luglio 1998 n.286.

Il progetto "Oltre la Strada" realizzato grazie all'impegno dell'Assessorato alle Pari Opportunità, e ad un solido lavoro di rete tra Istituzioni, Forze dell'Ordine ed Enti del terzo settore, opera sul territorio con azioni di identificazione, protezione e assistenza delle vittime di sfruttamento realizzando percorsi di integrazione e autonomia mirati.

"E' importante promuovere momenti di informazione e riflessione sul fenomeno che interessa migliaia di persone in Italia, spesso donne e minori, che mina i diritti umani e che rappresenta per le organizzazioni criminali transnazionali uno dei business più rilevanti - afferma l'assessore comunale alle Pari Opportunità Dorota Kusiak in riferimento del progetto Oltre la Strada -. E' fondamentale, per costruire una città sicura e a misura di famiglie, essere sensibili e vigili su queste tematiche oltre che garantire un presidio costante sui fenomeni di illegalità nel nostro territorio."

Lo sfruttamento di donne, uomini e minorenni nella prostituzione, nel lavoro, nell'accattonaggio e nelle economie criminali forzate, nei matrimoni forzati e nel traffico di organi rappresenta ancora oggi una piaga che mina gravemente i diritti umani delle persone coinvolte anche in Italia. Potenti organizzazioni criminali, spesso transnazionali, sfruttano le loro vittime in questi ambiti ricavando enormi quantità di denaro impattando negativamente anche sull'economia legale.

Il Dipartimento per le Pari Opportunità, la rete nazionale dei Progetti Anti-tratta e il Numero Verde Nazionale 800-290290 (gratuito, anonimo e attivo h24) in aiuto alle vittime di tratta e/o grave sfruttamento si impegnano nell'organizzare, compatibilmente con il rispetto delle prescrizioni volte a contrastare l'emergenza sanitaria, iniziative di informazione e sensibilizzazione uniti dal filo conduttore rappresentato dall'hashtag/slogan #liberailtuosogno.

Per maggiori informazioni sugli eventi di sensibilizzazione in programma si invita a visitare: il sito del Numero Verde (http://www.osservatoriointerventitratta.it/), le pagine Facebook del Numero Verde (https://www.facebook.com/NVAntitratta/) e della 15° Giornata Europea contro la Tratta (https://www.facebook.com/GiornataEuropeaControLaTratta/). 

Immagini scaricabili: