Comune di Ferrara

martedì, 05 luglio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Al "5° Trofeo Conad" di pugilato Daniele Zagatti sul ring per il titolo italiano Super leggeri

SPORT - Sabato 27 novembre 2021 alle 21 al Palapalestre (via Porta Catena). Assessore Maggi: "Con questo incontro Ferrara torna ad essere capitale della boxe di alto livello"

Al "5° Trofeo Conad" di pugilato Daniele Zagatti sul ring per il titolo italiano Super leggeri

26-11-2021 / Giorno per giorno

Si è svolta in mattinata (venerdì 26 novembre 2021) nella residenza comunale di Ferrara, la conferenza stampa di presentazione della manifestazione di boxe "5° Trofeo Conad", organizzata da SSD L'Accademia. L'iniziativa, in programma sabato 27 novembre 2021 alle 21 al Palapalestre (via Porta Catena), prevede in finale l'incontro per il titolo italiano Pesi super leggeri professionisti per il quale si confronteranno il campione in carica Arblin Kaba (Colonia Ventura) e lo sfidante Daniele Zagatti  (Pugilistica Padana).

Nel corso della serata pugilistica sono previsti cinque incontri (due per professionisti e tre per dilettanti) tutti con protagonisti atleti portacolori della palestra ferrarese Pugilistica Padana contro avversari di Tranvieri Bologna, Bolognina Boxe, Inghilterra, Team Roma XI e Colonia Ventura.

(vedi Programma dettagliato a fondo pagina

Alla presentazione della manifestazione (aperta con le operazioni di peso e la scelta dei guanti per il Titolo Italiano) erano presenti Andrea Maggi assessore allo Sport del Comune di Ferrara, Massimiliano Duran referente organizzativo - SSD L'Accademia, Soili Schiavi responsabile amministrativo Evento, Alessandro Becchetti presidente Pugilistica Padana e preparatore atletico, Arblin Kaba campione italiano in carica, Daniele Zagatti sfidante ufficiale al titolo Italiano, Paolo Pesci allenatore di Kaba, Nico Bonazza allenatore di Zagatti.

"Questa serata - ha affermato l'assessore Andrea Maggi - ha sicuramente un'importante valenza sportiva perché stiamo parlando di un Campionato italiano. Ferrara torna quindi ad essere capitale della boxe di alto livello. Non certo una cosa scontata o banale e che dobbiamo solo alla determinazione e alla volontà di Momo e di tutti gli altri organizzatori. Come Amministrazione abbiamo dato subito il sostegno necessario perché crediamo si tratti di una manifestazione importante. Ricordo che, durante la prima parte della pandemia, appena è stato possibile Duran è stato fra i primi ad organizzare un evento sportivo. E questo nonostante aleggiasse un clima di grandissima incertezza sulla possibilità reale di fare incontri. Ma lui ci ha convinti tutti e alla fine la manifestazione si è svolta ed è stata anche di buon auspicio. Speriamo che questa nuova data sia anch'essa di buon auspicio, al di là dell'atto sportivo".

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: