Comune di Ferrara

lunedì, 17 gennaio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Abbandono di rifiuti: proseguono le sanzioni per chi non rispetta ambiente e decoro cittadino

AMBIENTE - L'ass. Balboni: 486 multe emesse tra gennaio e ottobre 2021 da Polizia locale, Guardie ecologiche volontarie e accertatori Hera

Abbandono di rifiuti: proseguono le sanzioni per chi non rispetta ambiente e decoro cittadino

03-12-2021 / Giorno per giorno

Un Report sull'andamento dell'abbandono di rifiuti sul territorio comunale di Ferrara e sulle sanzioni che sono state effettuate: sono questi i dati presentati venerdì 3 dicembre 2021 nella sala residenza municipale dall'assessore comunale all'Ambiente Alessandro Balboni. Nell'incontro con i giornalisti l'assessore Balboni ha spiegato:"Le sanzioni vengono usate come mezzo di contrasto al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, che, è bene sapere, non va solo contro il decoro, ma anche a sfavore della comunità tutta. Il recupero dell'immondizia abbandonata fuori dai contenitori ha un costo che si aggira su un milione di euro all'anno. A causa di ciò, questa somma, invece di essere utilizzata per ridurre i costi delle bollette per famiglie e imprese, deve essere spesa per ripristinare e mantenere la città pulita".

"L'amministrazione comunale - ha sottolineato l'assessore all'Ambiente - dopo aver finanziato una specifica campagna straordinaria di pulizia delle isole ecologiche e delle aree intorno ai cassonetti, che si è svolta nei mesi scorsi con particolare attenzione ad alcuni quartieri critici della città, ha quindi messo in atto delle azioni di sanzionamento, mirate a dissuadere da questa pratica odiosa dell'abbandono".

Ecco allora i controlli che sono scattati in tutto il territorio comunale. Dall'inizio del mandato amministrativo, le sanzioni per chi abbandona rifiuti sono via via cresciute: 29 quelle fatte nel secondo semestre del 2019, 160 nel corso del 2020 e 486 nel 2021. A emettere le 486 multe, notificate tra il 1 gennaio e il 31 ottobre 2021, sono stati accertatori di Hera (455 multe), Polizia locale (10 multe) e guardie ecologiche volontarie (21 sanzioni). Gli strumenti utilizzati passano attraverso appostamenti e attività di indagine, "in attesa di attivare foto-trappole mobili, da posizionare di concerto con le indicazioni delle associazioni ambientaliste che presidiano il territorio e che conoscono le zone più bersagliate da questo fenomeno".

I risultati - ha fatto notare l'assessore Balboni - danno indicazioni positive: "La battaglia ancora non è vinta, ma la totalità dei rifiuti abbandonati raccolti nel 2021 è in continuità con i dati degli anni precedenti. Dal momento che questi dati contengono anche le tonnellate di rifiuti abbandonati negli anni e recuperati grazie alle intense attività di volontariato, alle quali dobbiamo gratitudine e garantiamo tutto il supporto che possiamo dare, abbiamo infatti potuto constatare che i fenomeni di abbandono sono in lieve calo".

L'attenzione su questo tema resta alta, con un pregiudizio da sfatare, secondo l'assessore comunale: "Spesso si tende a pensare che il fenomeno dell'abbandono sia da attribuire alla presenza di studenti fuori sede, ma i dati rivelano che non è così. Gli abbandoni accertati nel centro storico e nelle aree all'interno della mura restano infatti costanti, tra i 10 e i 20 casi mensili, in ogni periodo dell'anno, in discontinuità con le frequenze universitarie e con picchi in quartieri del fuori mura dove la presenza di studenti è quasi zero. A differenza del centro storico, le frazioni spiccano per maggiore virtuosità, forse perché nelle comunità più piccole vi è un maggiore controllo sociale, che viene meno nel contesto urbano".

Immagini scaricabili:

Presentazione dei dati sulle sanzioni per abbandono rifiuti: l'assessore Alessandro Balboni (foto FVecchiatini) Presentazione dei dati sulle sanzioni per abbandono rifiuti: l'assessore Alessandro Balboni (foto FVecchiatini) Presentazione dei dati sulle sanzioni per abbandono rifiuti: l'assessore Alessandro Balboni (foto FVecchiatini) I dati delle sanzioni per abbandono rifiuti presentati da assessore Alessandro Balboni - Ferrara, 3 dicembre 2021