Comune di Ferrara

lunedì, 17 gennaio 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Corriferrara Home", un nuovo punto informativo e servizi di supporto per cittadini, sportivi e turisti all'ex pesa comunale di largo Barriere di Porta Po

SPORT E PATRIMONIO - Sarà operativa nei primi mesi del 2022. Ass. Travagli: "Per promuovere sani stili di vita e mettere a disposizione servizi fondamentali". Ass. Maggi: "Progetto pregevole che contribuisce ad accrescere l'attrattiva delle nostre Mura"

"Corriferrara Home", un nuovo punto informativo e servizi di supporto per cittadini, sportivi e turisti all'ex pesa comunale di largo Barriere di Porta Po

06-12-2021 / Giorno per giorno

Si chiamerà "Corriferrara Home" e sarà operativo dai primi mesi del prossimo anno, lo spazio realizzato nello stabile dell'ex pesa comunale di largo Barriere di Porta Po 180-184 concesso dall'Amministrazione comunale all'associazione sportiva dilettantistica Atletica Corriferrara, che lo destinerà a propria sede, a punto informativo e a centro servizi a disposizione della cittadinanza. All'interno della struttura saranno infatti a disposizione servizi igienici, cassette di sicurezza per depositare oggetti di valore e un punto di ‘cardioprotezione' con defibrillatore e personale qualificato per il suo utilizzo.

L'iniziativa è stata annunciata in mattinata (lunedì 6 dicembre 2021) nella residenza municipale dagli assessori al Patrimonio Angela Travagli e allo Sport Andrea Maggi insieme con presidente e vicepresidente dell'Atletica Corriferrara Massimo Corà e Erica Cavalieri.
"Ringraziamo per la disponibilità e la collaborazione l'associazione Corriferrara, che ha chiesto e ottenuto dall'Amministrazione comunale un punto di riferimento per mettersi davvero al servizio della città. - ha affermato l'assessore Angela Travagli - Ferrara ha una forte vocazione al benessere e con ‘Corriferrara Home' potremo sia offrire un valido presidio informativo attraverso il quale promuovere sani stili di vita sia mettere a disposizione alcuni servizi fondamentali per cittadini, sportivi e turisti. Il tutto in uno spazio riqualificato e realizzato in continuità con l'area del giardino del Grattacielo e nell'ambito della più ampia azione di miglioramento strutturale e ambientale che riguarda tutta la nostra città".

"Fino a poco tempo fa questa zona di Ferrara era caratterizzata dalla presenza di due chioschi e da un parcheggio non regolamentato. - ha ricordato l'assessore Andrea Maggi - Lo scorso anno, grazie ad un intervento dell'Amministrazione comunale dell'importo di circa 100mila euro, il tratto di Mura prospiciente è stato riqualificato, il terreno è stato livellato e, con attrezzi consigliati proprio da runner, è stata realizzata una palestra a cielo aperto analoga a quella presente alla Porta degli Angeli. La nuova sede della Corriferrara, che qui aprirà, è un progetto pregevole non solo in senso sportivo ma anche dal punto di vista dei servizi e contribuisce certo ad accrescere l'attrattiva delle nostre Mura, ormai diventate un luogo dove i ferraresi vanno a camminare e a correre e dove svolgono diverse attività".
"I nostri impegni associativi non si risolvono nelle due date importanti della Maratona e della Dieci Miglia - ha affermato il presidente del gruppo sportivo Massimo Corà - ma si svolgono tutto l'anno coinvolgendo circa 800 persone fra tesserati e allievi della nostra scuola e che si muovono settimanalmente sulle Mura con i corsi di podismo e di ciclismo. Con questo progetto vogliamo mettere in campo un punto informativo per tutte le persone che desiderano avvicinarsi al modo corretto di fare sport e uno spazio fruibile da altre associazioni sportive e del Comune stesso per promuove tutte le discipline che si svolgono nel nostro territorio. Vorremmo poi collaborare nello sviluppo del turismo sportivo, creando mappe con percorsi prestabiliti che mettano in risalto le zone più belle del nostro territorio e raggiungibili di corsa o in bicicletta. Il tutto senza dimenticare poi le altre funzioni, con la messa a disposizione in particolare dei servizi igienici, delle cassette di sicurezza e di un defibrillatore".

 

Immagini scaricabili: