Comune di Ferrara

giovedì, 30 giugno 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Trasporto pubblico: per le persone in condizione di fragilità sociale confermate le ulteriori riduzioni tariffarie comunali per gli abbonamenti agevolati

POLITICHE SOCIALI - Ass. Coletti: "misura ancor più necessaria in questo difficile periodo. Lo Sportello Sociale Unico integrato a disposizione degli interessati "

Trasporto pubblico: per le persone in condizione di fragilità sociale confermate le ulteriori riduzioni tariffarie comunali per gli abbonamenti agevolati

22-12-2021 / Giorno per giorno

Sono pensate per le persone in condizione di fragilità sociale le riduzioni tariffarie sugli abbonamenti annuali agevolati al trasporto pubblico "Mi muovo insieme" confermate dal Comune di Ferrara ancheper quest'anno.

La somma per finanziare le riduzioni tariffarie 2021/2022 assegnata dalla Regione al Comune di Ferrara per l'intero distretto Centro Nord, di cui è capofila, ammonta a 76.427 euro e sarà utilizzata (per le categorie sociali individuate) per ridurre ulteriormente il prezzo sia degli abbonamenti agevolati urbani ed extraurbani (del costo di 151 euro), sia degli abbonamenti agevolati cumulativi(del costo di 222 euro).

Destinatari delle riduzioni approvate dalla Giunta municipale sono in particolare le persone con disabilità, i cittadini con più di 65 anni e Isee inferiore a 13mila euro, e le famiglie con quattro o più figli con Isee fino a 15mila euro.  

"Confermiamo per le persone in condizione di fragilità sociale - dichiara l'assessore comunale alle Politiche sociali Cristina Coletti - le agevolazioni tariffarie comunali che vanno ad aggiungersi a quelle già previste dagli abbonamenti 'Mi muovo insieme'. E' una misura ancor più necessaria in un periodo come quello attuale, con le conseguenze dell'emergenza sanitaria che in molti casi hanno ulteriormente aggravato situazioni  già difficili. Lo Sportello sociale Unico integrato, aperto nel maggio 2021 in sinergia tra Comune e Asp, all'interno della  Cittadella della Salute S. Rocco è a disposizione delle persone appartenenti alle categorie interessate per la verifica dei requisiti e il rilascio dell'attestato necessario all'acquisto dell'abbonamento a costo ridotto".

Resta infatti confermata la procedura, più snella per i cittadini, adottata negli ultimi anni in accordo con Tper, che prevede che i Comuni del distretto Centro Nord verifichino i requisiti delle persone richiedenti prima che queste si presentino allo sportello Tper a ritirare l'abbonamento agevolato già ridotto grazie al contributo del Comune.
Le persone rientranti nelle tre categorie indicate sono quindi invitate a recarsi allo Sportello sociale Unico integrato del Comune di Ferrara, in corso Giovecca 203 a Ferrara (prendendo appuntamento al tel: 3493142452 - Email: sportellosocialeui@aspfe.it), per presentare la domanda per avere una ulteriore riduzione sul prezzo dell'abbonamento agevolato. Verificati i requisiti, sarà rilasciata una attestazione con cui ci si potrà recare alla biglietteria TPER per acquistare l'abbonamento al prezzo scontato. Il Comune liquiderà poi direttamente a Tper il contributo per ogni utente avente i requisiti per la riduzione.

In base alle direttive regionali, gli abbonamenti agevolati 'Mi muovo insieme' urbani ed extraurbani, del costo di 151 euro, e cumulativi, del costo di 222 euro, sono riservati anche ai cittadini con più di 65 anni e con Isee fra 13mila e 15 mila euro, alle famiglie numerose con Isee fra 15mila e 28mila euro, ai richiedenti asilo e titolari di protezione internazionale o vittime di tratta, e agli indigenti senza fissa dimora (per i quali è previsto un abbonamento semestrale urbano o extraurbano del costo di 60 euro).

(v. tabella in allegato scaricabile con l'elenco completo delle agevolazioni per gli abbonamenti 'Mi muovo insieme').

Immagini scaricabili:

bus_castello

Allegati scaricabili: