Comune di Ferrara

lunedì, 15 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > A Ferrara un convegno per affrontare tutte le problematiche legate ai tumori femminili

PARI OPPORTUNITA' - Sabato 26 marzo 2022 nella sala del Consiglio comunale di Ferrara. Aperte le iscrizioni. Ass. Kusiak "messaggio di positività verso le donne che affrontano questo cambiamento"

A Ferrara un convegno per affrontare tutte le problematiche legate ai tumori femminili

24-03-2022 / Giorno per giorno

Un'analisi a tutto tondo delle diverse sfere della cura e della promozione del benessere psico-fisico delle pazienti oncologiche. A proporla sarà il convegno dal titolo "Convivere con il cancro. Sessualità e vita di relazione nelle donne con tumori femminili", in programma sabato 26 marzo 2022 nella sala del Consiglio comunale di Ferrara. Organizzato da Andos (Associazione Nazionale Donne Operate al Seno) Comitato di Ferrara, col patrocinio del Comune di Ferrara, l'incontro è curato scientificamente da Aidm-Associazione Italiana Donne Medico- Sezione di Ferrara, e si inserisce nell'ambito delle iniziative organizzate per la Giornata Internazionale della Donna, poiché pensato e rivolto in particolare alle donne, oltre che e tutti i cittadini interessati.

Dettagli e obiettivi dell'evento sono stati illustrati oggi in conferenza stampa dall'assessore comunale alle Pari Opportunità Dorota Kusiak, dalla presidente di Aidm Ferrara Cristina Tarabbia e dalla presidente di Andos Ferrara Marcella Marchi

"Il convegno - spiega l'assessore Kusiak - si concentrerà su una tematica delicata e troppo poco affrontata come quella dell'intimità e della relazione con l'altro in un momento particolare della vita di molte donne come quello della malattia oncologica. Affrontare questo tema vuole essere anche un messaggio di positività verso le donne che affrontano questo cambiamento che non è solo fisico ma anche psicologico. E' per noi importante toccare questo argomento ed essere in questo modo vicini alle donne che stanno affrontando queste difficoltà perché possano riuscire ad accettare il cambiamento, inserendolo nella storia della loro vita".

Gli interventi inseriti nel programma del convegno, come spiegato dalle organizzatrici, mirano a informare le donne e i loro familiari più stretti su come la malattia tumorale possa minare a più livelli la relazione di coppia, la relazione di intimità e la sessualità; su come le terapie oncologiche impattino sull'apparato genito-urinario, sulla libido e sullo stato di salute generale e infine su come si possa intervenire per arginare le problematiche sessuali secondarie alle cure previste.

"Desideravo da tempo - ha dichiarato Marcella Marchi - portare avanti questa iniziativa, che ho potuto finalmente organizzare insieme ad Aidm Ferrara, che ha recepito e condiviso le mie motivazioni. Ritengo che la riabilitazione, con l'R maiuscola, delle donne operate al seno, passi anche attraverso la capacità di prendersi cura delle ricadute dei trattamenti sulla sfera sessuale e sulla sfera psichica e fisica. Credo che non venga dato il giusto rilievo a queste problematiche, durante il Percorso Terapeutico e il follow up, in cui si privilegia soprattutto la guarigione del tumore, non ponendo la giusta attenzione agli effetti psicologici e al peso dei trattamenti sulla sessualità. Il compito di Andos, che opera sul territorio da più di quarant'anni, è quello di vigilare, sensibilizzare e informare i Servizi competenti - Aziende ed Istituzioni - sui reali bisogni delle pazienti".

"Nel 2002 - ha aggiunto Cristina Tarabbia - l'OMS ha definito la sessualità come dimensione centrale dell'essere umano e la salute sessuale come "diritto" da salvaguardare ed integrare nelle politiche di salute pubblica con approccio multi-settoriale. La promozione della salute genere-specifica in tutte le sue declinazioni è un obiettivo primario di Aidm e l'incontro di sabato offrirà l'occasione per produrre informazioni utili alle pazienti oncologiche a prevenire ed affrontare quelle modificazioni che gli studi e l'esperienza clinica hanno dimostrato inficiare la salute sessuale, ma anche per stimolare negli addetti ai lavori, medici e politici sanitari, riflessioni e proposte su possibili scenari di miglioramento assistenziale".

>> Poiché l'emergenza sanitaria obbliga al contenimento dei posti a sedere (max 90 posti) per rispettare il distanziamento sociale, la prenotazione è obbligatoria e l'ingresso di partecipanti e relatori  è consentito dalle 8,30 alle 9,30,  previo controllo di green pass.
Per prenotazioni inviare richiesta a:  aidm.fe@ libero.it

 

PROGRAMMA

Seminario scientifico divulgativo "CONVIVERE CON IL CANCRO. SESSUALITA' E VITA DI RELAZIONE NELLE DONNE CON TUMORI FEMMNILI"

Sabato 26 marzo 2022 nella sala del Consiglio comunale di Ferrara, Residenza municipale (piazza Municipio 2, Ferrara)

Ore 10.00    Saluti delle Autorità

Ore 10.15     Saluti e Introduzione delle Presidenti: Dott.ssa M. Marchi (ANDOS)   Dott.ssa C.Tarabbia(AIDM)

CONVERSAZIONE STORICA:

Ore 10.30    Il Pio Luogo denominato "Il Soccorso" Dott.G.Lodi, De HumanitateSanctaeAnnae

CONVERSAZIONI SCIENTIFICHE:

Ore 10.50    Sentimenti innescati, percezioni alterate - dott.ssa R.Caruso, Psichiatra, Ferrara   

Ore 11.10      Non solo cancro: il peso delle terapie - dott.ssa M. Strada, Oncologa, AIDM Pavia

Ore 11.30     La ricerca dell'armonia. Prevenire, affrontare, integrare - dott.ssa C.Tarabbia, Ginecologa, AIDM Ferrara

Ore 11.50     Considerazioni conclusive - dott.ssa M. Marchi, Oncologa, ANDOS Ferrara

Ore 12.00    Chiusura dell'incontro

 

Immagini scaricabili:

convegno 26mar2022 loc Andos1 Andos2

Allegati scaricabili: