Comune di Ferrara

mercoledì, 10 agosto 2022.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ripartita tra Chiesa cattolica e Comunità ebraica una quota di oneri comunali di urbanizzazione 2021; Polo chimico: prosegue opera bonifica matrici superficiali sito Eni Rewind; prorogata convenzione per campo calcio Villanova di Denore

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 7 giugno 2022

Ripartita tra Chiesa cattolica e Comunità ebraica una quota di oneri comunali di urbanizzazione 2021; Polo chimico: prosegue opera bonifica matrici superficiali sito Eni Rewind; prorogata convenzione per campo calcio Villanova di Denore

07-06-2022 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 7 giugno 2022:

>> Assessorato Sicurezza, Protezione Civile, Frazioni, Mobilità, Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana, Palio - Vice Sindaco Nicola Lodi:

Oneri comunali di urbanizzazione 2021: il 7% dei fondi equamente ripartito tra Chiesa cattolica e Comunità ebraica
Ammonta a 33.421,79 euro lo stanziamento che sarà equamente ripartito dal Comune di Ferrara a sostegno delle spese per gli interventi alla nuova chiesa parrocchiale di San Giacomo Apostolo di via Arginone e alla sinagoga cittadina di via Mazzini. La somma rappresenta il 7% dei proventi riscossi nel 2021 dall'Amministrazione comunale per gli oneri di urbanizzazione secondaria e, secondo la normativa regionale (delibera dell'Assemblea legislativa dell'Emilia Romagna 186 del 20/12/2018) sarà destinata al sostegno delle spese per interventi di riuso e rigenerazione degli edifici di culto del territorio, in base alle richieste giunte dagli enti religiosi. La Giunta comunale ha deciso la ripartizione della quota al 50% tra la Chiesa Cattolica e la Comunità ebraica, indirizzando i fondi (16.710,89 euro ciascuno), in base alle rispettive richieste, a sostegno delle spese per il nuovo complesso parrocchiale di San Giacomo in via Arginone e per il ripristino post sisma della sinagoga di Ferrara.  

 

>> Assessorato Rapporti Unife, Ambiente, Tutela degli animali, Progetti Europei  - Assessore Alessandro Balboni:

Bonifica delle matrici superficiali del sito Eni Rewind Spa nel Polo chimico di Ferrara, approvati: Analisi di rischio, Piano di monitoraggio e svincolo di aree non contaminate
"Prosegue l'impegno dell'Amministrazione comunale nel monitoraggio ambientale del territorio e sempre alta resta, in particolare, l'attenzione verso il nostro Polo Chimico". Commenta così l'assessore all'Ambiente Alessandro Balboni le decisioni adottate oggi dalla Giunta municipale in relazione all'opera di bonifica delle matrici superficiali del sito Eni Rewind spa all'interno dello Stabilimento Petrolchimico multisocietario di Ferrara. Dalla Giunta è infatti arrivato il via libera all''Analisi di Rischio sanitario-ambientale' relativa ad alcune sorgenti di contaminazione denominate di 'Fase 2', ossia aree che nel tempo hanno visto il modificarsi dell'uso e dello stato di contaminazione. Approvato, inoltre, anche il 'Piano di Monitoraggio delle matrici superficiali' di tutto il sito di Eni Rewind, che verrà attuato mediante l'utilizzo di oltre 150 'camere di flusso', per la verifica dei vapori provenienti dal sottosuolo, e di 140 piezometri, per il controllo della contaminazione della falda acquifera superficiale, per la durata di almeno un anno.
Sono state, infine, svincolate dal procedimento di bonifica di Eni Rewind, e restituite agli usi legittimi, le aree che nel corso delle indagini svolte sui terreni e sulle acque di falda superficiale hanno dimostrato di essere conformi ai limiti di legge (CSC) o non presentare rischio per l'ambiente e la salute dei lavoratori (CSR). In totale si tratta di 120 mappali risultati non contaminati, fruibili, e che potranno essere utilizzati da Eni Rewind per investimenti o per la vendita.

 

>> Assessorato Sport, Lavori Pubblici, Piano Strategico, Recovery Fund - Assessore Andrea Maggi:

Prorogata la convenzione per la gestione del campo da calcio di Villanova di Denore
Sarà prorogata fino al 30 giugno 2024 la convenzione, sottoscritta nel 2017, con cui il Comune di Ferrara assegna all'Associazione Sportiva Dilettantistica "A.C. Villanova" la gestione e l'uso del campo da calcio di Villanova di Denore (in via Ponte Assa, 75).
Il campo sportivo rappresenta un importante luogo di aggregazione per i cittadini residenti nella frazione, consentendo l'avviamento allo sport dei giovani e la pratica sportiva organizzata attraverso l'Associazione calcistica ed il volontariato senza finalità di lucro.
La proroga consentirà inoltre all'Amministrazione di allineare la scadenza della convenzione con quella delle convenzioni relative agli altri 23 campi sportivi di proprietà comunale.

 

>> Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati - Assessore Angela Travagli:

Al parco Massari torna 'Pizza Street' dal 15 al 19 giugno prossimi
Sarà il Parco Massari a fare da cornice dal 15 al 19 giugno 2022 alla manifestazione "Pizza Street", organizzata a Ferrara da Feshion Eventi. Oltre al proprio patrocinio, l'Amministrazione comunale garantirà ai promotori il proprio supporto logistico e organizzativo, assicurando le necessarie autorizzazioni e agevolazioni. Per alcune serate sarà possibile cenare sotto il cielo del Parco Massari, con la compagnia di intrattenimenti diversi per ogni data.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo https://www.comune.fe.it/it/b/17507/albo-pretorio