Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "MusicFilm – Festival delle colonne sonore" torna a Ferrara con la sesta edizione e tre giornate di formazione, spettacolo e solidarietà,

CULTURA - A Ferrara dal 2 al 4 dicembre 2022. Il 2 dicembre alle 20,45 spettacolo al Teatro Comunale a favore di Telethon

"MusicFilm – Festival delle colonne sonore" torna a Ferrara con la sesta edizione e tre giornate di formazione, spettacolo e solidarietà,

25-11-2022 / Giorno per giorno

"MusicFilm - Festival delle colonne sonore" torna a Ferrara con la sesta edizione, con tre giornate di formazione, spettacolo e solidarietà, dal 2 al 4 dicembre 2022.
Organizzato dall'Associazione MusicFilm in partnership con Ferrara la Città del Cinema, il Festival gode del patrocinio e del contributo della Regione Emilia Romagna e del Comune di Ferrara. Il ricavato della prima serata sarà destinato alla Fondazione Telethon (in allegato a fondo pagina il programma completo).

Presentato questa mattina nella Sala dell'Arengo della residenza municipale di Ferrara il ricco programma "Musicfilm - 6° Festival delle colonne sonore" promosso dall'associazione Musicfilm APS in collaborazione con la Scuola D'Arte Cinematografica F.Vancini di Ferrara, Ferrara La Città del Cinema, Giffoni Film Festival, Università degli Studi di Ferrara, Conservatorio G.Frescobaldi di Ferrara, AVIS Provinciale e Comunale Ferrara, Fondazione Telethon, Scuola Ermavilo
Sono intervenuti: Marco Gulinelli Assessore alla cultura di Ferrara, Angelo Maggi Doppiatore di Tom Hanks, Robert Downey Jr. conduttore del Festival, Edoardo Boselli, Direttore artistico MusicFilm, M° Roberto Toschi Direttore Ferrara Film Orchestra, Claudio Benvenuti Coordinatore provinciale Fondazione Telethon, Marco Buzzoni, Intesa Sanpaolo in qualità di sponsor.

Gulinelli assessore alla cultura salutando i presenti ha ricordato che " presentiamo oggi la VI edizione del Ferrara Music Film Festival delle colonne sonore e vorrei porre l'attenzione sul fatto che, man mano che trascorrono gli anni, Ferrara si sta trasformando sempre più in un grande laboratorio culturale. In un'epoca storica in cui le parole ‘senso e significato' tendono a confondersi, ci tengo a sottolineare come la nostra città sia da sempre fucina di movimenti storici, artistici e culturali, e che, ancora oggi, persiste come piccolo ma significativo centro di creatività e approfondimento di tutte le Arti, settima compresa. Ferrara città del cinema anche come risultato di una trasversalità tra Boselli, Muroni e Scuola Vancini che hanno da subito compreso l' importanza di questo evento: il cinema senza musica non esisterebbe. Un sentito ringraziamento va a Marco Buzzoni, direttore della filiale di Corso Porta Reno del gruppo Intesa San Paolo, che ha creduto in questa iniziativa di partnerariato scorgendo il potenziale che nasce, cresce e si sviluppa attraverso commistione di privato e pubblico. Non va dimenticato anche l'aspetto didattico di queste iniziative, che provviste di workshop e conferenze a tema, promuovono una circolazione di conoscenze anche per i non addetti ai lavori".

Benvenuti per Telethon ha ricordato che " noi come fondazione Telethon abbiamo improntato la nostra struttura sul senso concreto del dono e pur essendo un settore molto diverso rispetto a quello dell'Arte, la fondazione ha compreso quanto sia importante sostenere un linguaggio universale che sappia diffondere cultura in ogni suo aspetto e che sappia raggiungere più persone possibili. Questo è il sesto anno che partecipiamo come sponsor a questa importante iniziativa, e speriamo di poterlo fare anche per le prossime future".

Edoardo Boselli ha ricordato che: "L'edizione del festival di quest'anno è un'edizione diversa e unica. Il concetto di diversità è infatti il tema centrale della manifestazione che viene sviscerato tramite le colonne sonore e il suono. L'obiettivo è quello di valorizzare e studiare il concetto di colonna sonora che non è solo musica ma è anche suono e voce. Questo è un festival che nasce da molteplici collaborazioni con diversi soggetti e personalità che condividono un unico intento: quello di sostenere il concetto di sala cinematografica attraverso musica, spettacoli e incontri, facendo capire ai giovani e al grande pubblico quanto sia importante e fondamentale andare al cinema e frequentare le sale cinematografiche. La novità di quest'anno vede l'assegnazione del primo e unico premio in Italia del doppiaggio cantato, dedicato alla memoria del celebre musicista e doppiatore Ernesto Brancucci. Premio che cerca di valorizzare i giovani talenti aiutandoli nella loro formazione offrendo in palio delle borse di studio preso la Scuola Ermavilo di Roma".

Infine, per  Roberto Toschi: "Il ruolo della Ferrara Film Orchestra è quello di valorizzare una parte importante del mondo del cinema, ovvero la musica, proponendo dal vivo le colonne sonore dei film facendo vivere al pubblico un'esperienza unica e indimenticabile. Ciò che da un valore aggiunto al festival è la grande collaborazione fra varie realtà ferraresi che hanno dato il loro contributo nella realizzazione di questo spettacolo; dalla musica, alla danza fino al doppiaggio".

Referente organizzativo l'Ufficio Stampa: associazionemusicfilm@gmail.com

Sito web di riferimento: www.musicfilmfestival.it

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: