Comune di Ferrara

martedì, 07 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Rinascimento a Ferrara. Ercole de' Roberti e Lorenzo Costa: presentati i progetti per le scuole

CULTURA - Il 20 febbraio 2023 educational per docenti sulla mostra ospitata nei rinnovati spazi di Palazzo dei Diamanti

Rinascimento a Ferrara. Ercole de' Roberti e Lorenzo Costa: presentati i progetti per le scuole

13-01-2023 / Giorno per giorno

Ferrara, 12/01/2023 Sono stati presentatia docenti e dirigenti scolastici i progetti di avvicinamento e approfondimento della mostra Rinascimento a Ferrara. Ercole de' Roberti e Lorenzo Costa, che dal 18 febbraio sarà ospitata nei rinnovati spazi di Palazzo dei Diamanti.

Il mondo della scuola si è dato appuntamento al Teatro Comunale per scoprire i contenuti dell'esposizione, che riunirà a Ferrara oltre cento opere, provenienti da musei e collezioni di tutto il mondo, e che offrirà al pubblico un'occasione unica, e forse irripetibile, per scoprire (o riscoprire) l'arte di due grandi artisti ferraresi del Rinascimento: Ercole de' Roberti e Lorenzo Costa, affiancati da lavori di altri autori loro contemporanei, tra cui Mantegna, Cosmè Tura, Nicolò dell'Arca, Francesco Francia e Perugino.

Marco Gulinelli, assessore alla Cultura, ha presentato l'incontro, fortemente voluto per coinvolgere attivamente gli studenti e i docenti e che "vuole essere una prima tappa di avvicinamento con le realtà scolastiche per far conoscere le mostre ai giovani, anche attraverso progetti appositamente pensati per loro".

Dopo i saluti del direttore della Fondazione Ferrara Arte Pietro Di Natale, Michele Danieli (curatore insieme a Vittorio Sgarbi) ha raccontato il percorso espositivo e le scelte compiute. "Le opere, mai state riunite così tante tutte insieme - spiega Danieli - provengono da collezioni private importanti e da musei italiani, europei, tra cui il Louvre, e anche internazionali, come quelle dei musei di Toledo e Washington. Il National Gallery di Londra eccezionalmente presterà quattro dipinti su tavola, tra cui il dittico Adorazione dei pastori e Stimmate di san Francesco e visione di San Girolamo di de' Roberti".

I progetti didattici rivolti alle scuole sono stati poi presentati da Veronica Bolignano (responsabile di Eniscuola), dall'educatrice Arianna Pavoncello, da Anna Caratini (Senza Titolo) e da Oreste Montinaro (Collettivo HPO), oltre che da Teresa Petronelli e Daniela Codazzi di Versalis Spa.

Le storie di Palazzo dei Diamanti, realizzato da Eniscuola per le classi IV delle scuole primarie, è stato pensato per avvicinare un pubblico di giovanissimi al celebre monumento, in occasione della riapertura, attraverso un fumetto digitale, un cortometraggio animato e una cartolina.

Con I segreti dell'Officina ferrarese, grazie al sostegno di Versalis, saranno realizzati laboratori collegati ai temi della mostra per le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie di I grado e visite guidate animate, a cura di Senza titolo (per prenotare 0532.244949, lunedì-venerdì 9-13, martedì e giovedì anche 15-17; per confrontarsi con un educatore: info@senzatitolo.net  3714111113 il martedì dalle 9 alle 12).

Il collettivo HPO e Silvia Meneghini attraverso l'intelligenza artificiale coinvolgeranno i ragazzi delle scuole secondarie di II grado nella creazione di spazi virtuali a partire dalle ambientazioni dei quadri esposti in mostra info@h-p-o.eu

Il 20 febbraio sono infine previsti anche degli educational per gli insegnanti per visitare in anteprima la mostra e conoscere i contenuti da proporre alle classi (ore 16.30 infanzia e primaria; ore 17.30 primaria e secondaria di I grado; ore 18.30 secondaria di I grado; ore 18 secondaria di II grado. Prenotazione obbligatoria: info@senzatitolo.net

Maggiori informazioni sono sul sito www.palazzodiamanti.it

Comunicazione a cura di Fondazione Ferrara Arte

Immagini scaricabili: