Comune di Ferrara

lunedì, 06 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "A tréb in Bòsch": una giornata dedicata a conversazioni su storia e cantastorie

MONDO AGRICOLO FERRARESE - Domenica 22 gennaio 2023 alle 15 mostra e presentazione di un libro e di un video

"A tréb in Bòsch": una giornata dedicata a conversazioni su storia e cantastorie

19-01-2023 / Giorno per giorno

Riprendono le iniziative culturali al MAF, il Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco, dedicato ai più svariati aspetti della cultura rurale di ieri e di oggi. Domenica 22 gennaio 2023 dalle 15, sarà riproposta l'iniziativa culturale "A tréb in Bòsch" ("A trebbo" a San Bartolomeo in Bosco). Nel mondo contadino andare "a trebbo" (o "in filò") significava incontrarsi tra amici e compaesani - nelle stalle, d'inverno, o nelle aie con la temperatura mite - per fare festa, ascoltare fiabe, canzoni o antiche storie oppure, ancora, per parlare, e confrontarsi insieme, della vita e del lavoro di un tempo. Con questo spirito ideale, ma pienamente inseriti in questo terzo millennio, ci si troverà al MAF per conversare di aspetti storici e di cantastorie.

In questa occasione, la giornata avrà proprio San Bartolomeo in Bosco come protagonista. Una mostra (in collaborazione con l'Archivio di Stato di Ferrara), un libro e un video saranno dedicati alla storia di questo paese che, da minuscolo borgo, oggi è quasi zona residenziale di Ferrara, pur mantenendo le sue connotazioni di paese di campagna.

Si inizierà con l'inaugurazione di una mostra, "Mappando mappando San Bartolomeo in Bosco", a cura di Carlo D'Onofrio, storico locale, che farà luce su diversi aspetti storici ed evolutivi di San Bartolomeo attraverso mappe e perizie, in gran parte depositati presso l'Archivio di Stato di Ferrara.
In parete fino a martedì 28 febbraio 2023, farà anche da corollario al volume "...e adesso parliamo di San Bartolomeo", presentato in edizione ampliata, vero piccolo gioiello di storia locale, e al video "300 anni di San Bartolomeo", sempre a cura di Carlo D'Onofrio. Farà quindi seguito un intervento di Davide Guarnieri, direttore dell'Archivio di Stato di Ferrara, già organizzatore di analoga mostra presso l'istituzione da lui diretta.

Attesa è pure la presentazione del libro "Una famiglia di cantastorie. Bampa" (Cierre, Verona,
2022) attraverso il quale Uber Bampa Trevisani, rappresentante la terza generazione di una dinastia di cantastorie veneti, rievocherà le vicende artistiche familiari ed esemplificherà repertori di un tempo e di oggi, alcuni veri e propri "pezzi forti" di famiglia.
Organizzato dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall'Associazione omonima, con la collaborazione
dell'Archivio di Stato di Ferrara, l'appuntamento si concluderà con l'ormai tradizionale buffet
aperto a tutti i partecipanti.

Per info: sito web focusantarcangelo.it/news/apre-il-sipario-retefi, MAF-Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese, via Imperiale 263, San Bartolomeo in Bosco (Ferrara), tel. 0532 725294, email info@mondoagricoloferrarese.it, sito web www.mondoagricoloferrarese.it.

Immagini scaricabili:

Cucina contadina esposta al Maf Centro documentazione Mondo Agricolo ferrarese - San Bartolomeo in Bosco