Comune di Ferrara

lunedì, 06 febbraio 2023.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Disabilità: assegnati i contributi per l'acquisto di veicoli o ausili per l'autonomia nell'ambiente domestico

GIUNTA COMUNALE - Ass. Coletti: "un aiuto fondamentale per accedere alle tecnologie che limitano le situazioni di dipendenza assistenziale e favoriscono la permanenza al domicilio"

Disabilità: assegnati i contributi per l'acquisto di veicoli o ausili per l'autonomia nell'ambiente domestico

24-01-2023 / Giorno per giorno

Favorire concretamente la mobilità e l'autonomia delle persone con disabilità. Questo l'obiettivo dei contributi per l'acquisto di veicoli o ausili, per cittadini disabili, che sono stati ammessi a finanziamento, per una somma complessiva di 22.122 euro, con il via libera oggi della Giunta del Comune di Ferrara, come capofila del Distretto Centro Nord. L'erogazione sarà finanziata con parte della quota del 'Fondo regionale per la non autosufficienza 2022' assegnata al Distretto e sarà ripartita fra i cittadini che, nei mesi scorsi, hanno presentato richiesta di accesso ai contributi previsti dalla legge regionale 29/97, mirata a favorire opportunità di vita autonoma e integrazione sociale delle persone disabili. I fondi, saranno in particolare distribuiti, come definito stamani dalla Giunta comunale, su proposta dell'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti, fra gli 11 richiedenti che hanno presentato domanda di contributi per l'acquisto o l'adattamento di veicoli destinati a persone con disabilità e i 5 richiedenti che hanno chiesto contributi per l'acquisto di ausili e tecnologie per favorire la permanenza dei disabili nella propria abitazione.

"Le moderne tecnologie - sottolinea l'assessore Coletti - sono oggi fondamentali nella vita quotidiana della persone con vari tipi di disabilità, poiché sono in grado di favorirne concretamente l'autonomia, sia negli spostamenti che all'interno dell'ambiente domestico, per le attività quotidiane ma anche per attività di studio, lavoro o riabilitazione, che non possano essere svolte altrove. Per questo, contributi come quelli offerti dalla legge regionale 29/97 continuano a rappresentare un aiuto di primaria importanza, per accedere agli ausili e alle strumentazioni che la tecnologia mette a disposizione con continue innovazioni, con l'obiettivo di limitare le situazioni di dipendenza assistenziale e favorire la permanenza nel proprio ambiente di vita". 

Tutte le domande di contributo presentate per il 2022 nel distretto Centro Nord sono state ammesse a finanziamento. La disabilità per la quale i contributi possono essere concessi, può essere di tipo motorio, cognitivo, sensoriale e occorre che ci sia correlazione (certificata dal medico) tra la patologia e le strumentazioni (rientranti nella normativa) per le quali si richiede la sovvenzione.

Immagini scaricabili:

Foto per comunicato stampa Fondo non autosufficienza.jpg