Comune di Ferrara

mercoledì, 28 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Montalbano: iniziati i lavori per l'accessibilità al Centro sociale "La Scuola" che ospita anche i locali del medico di base

SICUREZZA FRAZIONI - Vicesindaco Lodi: "Centro Sociale fulcro della frazione. Risolviamo problema di viabilità e iniziamo la realizzazione una nuova pista ciclabile".

Montalbano: iniziati i lavori per l'accessibilità al Centro sociale "La Scuola" che ospita anche i locali del medico di base

19-04-2023 / Giorno per giorno

Iniziati in questi giorni a Montalbano i lavori all'interno del cortile del centro di promozione sociale "La Scuola" di via Bologna, la cui area sarà resa più facilmente accessibile anche ai ciclisti e ai pedoni.

Il cantiere è il primo stralcio di un progetto che nel suo complesso porterà alla costruzione di un nuovo tratto di pista ciclopedonale sulla via Bologna a raccordo fra una zona residenziale e il cuore della frazione.

Nella giornata odierna il vicesindaco delegato alle Frazioni Nicola Lodi ha effettuato un sopralluogo nella zona.

"Questi lavori - afferma il vicesindaco Lodi - sono una risposta concreta alle sollecitazioni che da anni i frequentatori del centro ponevano all'attenzione delle amministrazioni. Per Montalbano è un passo importante, poiché al centro sociale "La Scuola" i volontari sono attivissimi nell'organizzare incontri, presentazioni, momenti conviviali e nello stesso stabile c'è anche l'ambulatorio del medico di base, il che fa di questo posto il fulcro dell'attività della frazione e frequentatissimo sia dai giovani che dagli anziani. Con il miglioramento dell'accesso al centro risolviamo un problema di viabilità e al tempo stesso avviamo il percorso che ci porterà a costruire un nuovo tratto di pista ciclopedonale".

L'intervento al cortile - affidato alla ditta EuroTech Srl di Ferrara - durerà circa 60 giorni ed è stato finanziato con fondi di Amministrazione per un importo appaltato di 97.300 euro.

In questa fase si procederà con l'arretramento del cancello esistente e il raccordo fra la recinzione esistente e quella nuova. Per la sistemazione dell'area cortiliva è prevista la pavimentazione in masselli autobloccanti, con strato di finitura superficiale composto da aggreganti ad alta resistenza all'usura per consentire il traffico veicolare di accesso.

Migliorie saranno apportate anche al deflusso delle acque regolate mediante pozzetti e caditoie convogliate con condotte in PVC alla fognatura esistente. Nel progetto è inserito anche un secondo lotto, con un investimento di 260mila euro, che vedrà la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile in fregio alla SS64 - Statale Porrettana.

Immagini scaricabili: