Comune di Ferrara

giovedì, 29 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > La mistica di Meister Eckhart raccontata nel libro di Francesco Roat "Nulla volere, sapere, avere"

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Lunedì 15 maggio 2023 alle 17 incontro con l'autore in sala Agnelli e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web

La mistica di Meister Eckhart raccontata nel libro di Francesco Roat "Nulla volere, sapere, avere"

12-05-2023 / Giorno per giorno

Ripercorre il pensiero mistico di Meister Eckhart libro di Francesco Roat "Nulla volere, sapere, avere" che lunedì 15 maggio 2023 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via Scienze 17 Ferrara). Dialogherà con l'autore Marcello Girone Daloli. L'appuntamento rientra nel ciclo di "Incontri con la spiritualità applicata" e potrà essere seguito anche in diretta video sul canale youtube Archibiblio web.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
La tematica basilare affrontata nei sermoni eckhartiani sta nel proporre un'esistenza all'insegna dell'abnegazione e del distacco quali prerequisiti a una condotta di tipo mistico. Nell'ottica del Meister il distacco si coniuga all'accettazione serena della realtà, anche quando essa comporti privazioni, pene, lutti. Un'accoglienza non certo masochistica, che non equivale a mera passività o apatia ma si configura come una sorta di noluntas, di abdicazione alla propria volontà in modo da non pretendere più niente; per quanto, paradossalmente, niente cercando molto/tutto si ottenga. Solo così per il nostro mistico gli uomini possono divenire, qui e ora, davvero beati. Perciò l'uomo pneumatico: "nulla vuole, nulla sa, nulla ha". Va precisato che un tale atteggiamento prevede che cessino la hybris dell'egocentrismo, l'ambizione di comprendere intellettualmente ciò che valica i limiti dell'umano sapere (Dio) e la fame insaziabile d'acquisizione; pure quella costituita dal proposito di raggiungere la piena realizzazione spirituale. Riguardo a tale traguardo, il mistico afferma infatti: "se l'anima deve conoscere Dio, deve dimenticare se stessa e deve perdere se stessa".
Francesco Roat, già insegnante di lettere nella Scuola Secondaria, scrive da decenni di temi culturali su quotidiani, settimanali e riviste. Ha pubblicato vari testi narrativi e saggistici, tra cui: Le Elegie di Rilke tra angeli e finitudine (Alpha beta), La pienezza del vuoto. Tracce mistiche negli scritti di Robert Walser (Vox Populi), Desiderare invano. Il mito di Faust in Goethe e altrove (Moretti&Vitali), Il cantore folle. Hölderlin e le Poesie della torre (Moretti&Vitali), Religiosità in Nietzsche. Il vangelo di Zarathustra (Mimesis), Beatitudine. Angelus Silesius e Il pellegrino cherubico (Àncora), Miti, miraggi e realtà del ritorno (Moretti&Vitali).

Scarica la locandina  Incontri con la Spiritualità applicata APR-GIU 2023

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it

Link diretto al canale youtube Archibiblio web con le dirette e l'archivio delle registrazioni degli incontri: https://www.youtube.com/channel/UC1_ahjDGRJ3MgG45Pxs90Bg

Immagini scaricabili:

15-maggio-girone