Comune di Ferrara

giovedì, 25 luglio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Piano Asfalti 2023: in programma la riqualificazione di strade e marciapiedi su tutto il territorio comunale per oltre tre milioni di euro di investimenti

MOBILITA' E FRAZIONI - Il sindaco Fabbri: "Lavoro e investimenti continui per valorizzare città e frazioni"; il vicesindaco Lodi: "Progetto ad ampio raggio, abbiamo ascoltato i cittadini"

Piano Asfalti 2023: in programma la riqualificazione di strade e marciapiedi su tutto il territorio comunale per oltre tre milioni di euro di investimenti

19-06-2023 / Giorno per giorno

Potrà contare su uno stanziamento di oltre tre milioni di euro il Piano Asfalti 2023 del Comune di Ferrara partito nelle scorse settimane e destinato a riqualificare un ampio numero di strade, marciapiedi e intersezioni in tutto il territorio comunale, con grande attenzione per le frazioni.

"Dietro le opere di manutenzione realizzate sul territorio - sottolinea al riguardo il sindaco Alan Fabbri - ci sono lavoro, programmazione e investimenti continui da parte dell'Amministrazione comunale. La pianificazione tiene ovviamente conto del monitoraggio costante degli uffici comunali, delle segnalazioni dei cittadini e di valutazioni di priorità, con forte attenzione in particolare alle arterie a servizio delle aziende, al decoro e alla valorizzazione del cuore storico della città e alle frazioni, in un'attenzione costante a tutto il territorio".

Il programma dettagliato degli interventi, che proseguirà salvo imprevisti fino al prossimo mese di ottobre, è stato illustrato oggi in conferenza stampa dal vicesindaco e assessore alle Frazioni Nicola Lodi assieme ai tecnici comunali: il dirigente del Settore Opere pubbliche e Patrimonio Antonio Parenti, il responsabile dell'U.O. Manutenzione strade e viabilità, segnaletica e decoro urbano Diego Contiero e il tecnico del Servizio Manutenzione strade Marco Lazzari.

"Il Piano Asfalti è un progetto vastissimo, che coinvolge un territorio molto ampio e vie che hanno bisogno di manutenzione da anni - ha spiegato il vicesindaco Lodi -. Questo è il momento perfetto per mettersi a lavoro: con le piogge dei mesi scorsi, i manti stradali sono stati ulteriormente danneggiati e, mai come ora, le nostre strade, marciapiedi e piazze hanno bisogno di un intervento approfondito e completo. Ma non solo: interverremo capillarmente per sistemare i marciapiedi di città e frazioni, per abbattere le barriere architettoniche di alcune pensiline degli autobus, per installare delle piattaforme rialzate e, infine, proseguirà il progetto Parchi Sicuri con l'installazione di recinzioni, la realizzazione di percorsi pedonali e l'aggiunta di arredo urbano nel parco di via Monti Perticari. Questo pacchetto di riqualificazioni è l'ennesima dimostrazione di come l'Amministrazione abbia a cuore i bisogni dei cittadini".

I primi interventi sono già stati realizzati nelle scorse settimane. Tra fine aprile e inizio maggio sono stati eseguiti i lavori notturni di riqualificazione delle rotatorie di via Calzolai, via Gramicia e via Diamantina. Mentre tra fine maggio e inizio giugno è stato eseguito il rifacimento del manto stradale in via Francesco Luigi Ferrari (dal civico 8 alla rotatoria di via Eridano - via Diamantina) e a seguire anche nelle vie Matteo Maria Boiardo (nel tratto da corso Porta Po a via Arianuova) e Tito Strozzi. Sono inoltre in corso i lavori di rifacimento dei marciapiedi in una serie di via a Gaibanella.

Nell'elenco degli interventi previsti per le prossime settimane e illustrato dai tecnici comunali figurano: il rifacimento della pavimentazione di un lungo elenco di strade e di marciapiedi in città e nelle frazioni, la manutenzione ordinaria di strade bianche e l'installazione di piattaforme rialzate per limitare la velocità dei veicoli e migliorare la sicurezza stradale in una serie di arterie del territorio. In programma anche la messa in sicurezza di alcuni   attraversamenti ciclopedonali (in via Putinati, via Baarlam, via Sgarbata e via Colombarola), l'abbattimento delle barriere architettoniche alle fermate degli autobus di corso Giovecca, piazzale Dante e piazzale Chiappini e l'adeguamento della segnaletica stradale con interventi diffusi su tutto il territorio.

"Tenendo conto delle segnalazioni dei residenti, arrivate anche grazie al Progetto 'Con le Frazioni' - ha precisato ancora Lodi - interverremo sulle strade e sugli svincoli stradali che hanno più bisogno di manutenzione: basti pensare che l'asfaltatura di via Pignare - una delle vie coinvolte nel Piano Asfalti tra Codrea e Quartesana con ben 8.280 mq di superficie - è stata finanziata lo scorso anno dopo le numerose sollecitazioni dei cittadini, i quali chiedevano il rifacimento della via da molto prima che ci fosse la nostra Amministrazione. Le strade di Ferrara e frazioni avevano bisogno di questi interventi in maniera impellente".

Oltre al territorio urbano di Ferrara, gli interventi riguarderanno infatti una lunga serie di frazioni: Porotto, Gaibanella, Pontelagoscuro, Aguscello, San Martino, Porporana, Codrea, Quartesana, Fossanova San Marco, Gaibana, Monestirolo, Viconovo, Albarea, Villanova, Sabbioni, San Bartolomeo in Bosco, Borgo Scoline-Fondoreno, e Francolino.

In allegato scaricabile la presentazione completa del Piano Asfalti 2023 del Comune di Ferrara

Immagini scaricabili:

Asfalti2 Asfalti6 rotatorie asfalti

Allegati scaricabili: