Comune di Ferrara

giovedì, 25 luglio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > In partenza il percorso partecipativo rivolto agli Enti del Terzo settore per la realizzazione di eventi nelle frazioni

GIUNTA COMUNALE - Approvato oggi l'orientamento presentato dall'assessore Nicola Lodi - LINK PER ADERIRE

In partenza il percorso partecipativo rivolto agli Enti del Terzo settore per la realizzazione di eventi nelle frazioni

26-09-2023 / Giorno per giorno

E' stato approvato oggi, martedì 26 settembre, dalla Giunta comunale l'orientamento finalizzato all'avvio di un percorso di facilitazione rivolto agli Enti del Terzo Settore attivi nel territorio comunale e la successiva pubblicazione di una manifestazione di interesse per realizzare iniziative di intrattenimento nelle frazioni. Il progetto mira ad individuare Enti del Terzo settore, con sede legale nel Comune di Ferrara, disponibili ad aderire a una rete di realtà attive sul territorio per proporre attività di varia natura - a partecipazione gratuita - nelle frazioni, come cinema, spettacoli, musica e laboratori per tutte le età.

Sulla base delle proposte, idee e progetti che emergeranno dalle sinergie che si verranno a creare, all'inizio del prossimo anno verrà pubblicata nelle more dell'approvazione di Bilancio, una manifestazione di interesse del valore massimo di 80mila euro per il riconoscimento di un contributo economico utile alla realizzazione di iniziative, da sviluppare nel corso del 2024.

Nel frattempo, l'Amministrazione - attraverso l'Ufficio Sicurezza Urbana e il Centro di Mediazione Sociale - intende avviare in maniera partecipata un percorso finalizzato a supportare tutte le realtà associative e di volontariato interessate, per fornire loro un supporto nella costruzione di proposte progettuali e nella creazione di sinergie tra i partecipanti.

Questo percorso, che precederà la pubblicazione della Manifestazione di Interesse, rappresenterà un'importante opportunità di dialogo, che avrà l'intento di incoraggiare sia il protagonismo delle associazioni e degli enti del Terzo Settore, sia lo sviluppo sociale e culturale del territorio.

"L'obiettivo è creare sinergie tra centro e frazioni - afferma il sindaco Alan Fabbri - per realizzare collaborazioni, nuovi eventi, e portare chi è in città nel forese, supportare le piccole realtà, rendendo l'intero territorio il più possibile attrattivo. Questa proposta, assieme alla ripartenza dell'Ufficio Mobile (prevista per il 2 ottobre), è solo l'ultima di una serie di iniziative appositamente studiate per dare ulteriore valore alle frazioni, annullando la distanza geografica che le separa dal centro. Ringrazio la nuova, e giovane, squadra di lavoro dell'Ufficio Frazioni, che mette in campo diverse professionalità, unendo esperienza a dinamicità".

"Le frazioni si riconfermano anche in questa occasione uno dei cardini d'azione di questa Amministrazione - afferma il vicesindaco e assessore alle Frazioni Nicola Lodi -. Abbiamo infatti, fin da subito, voluto rendere i cittadini protagonisti del cambiamento, ascoltandoli anche grazie al progetto "Con le frazioni", da cui sono emerse nuove idee e proposte partecipate per lo sviluppo del territorio. L'analisi dei questionari raccolti ha mostrato con chiarezza il desiderio di partecipare alla valorizzazione del forese, attraverso la condivisione di iniziative a beneficio della comunità".

La partecipazione al percorso rappresenta per realtà associative e di volontariato un'opportunità, e non è da considerarsi "titolo preferenziale" in fase di attribuzione del punteggio alle proposte progettuali che saranno presentate in risposta alla Manifestazione di interesse.

Gli Enti del Terzo Settore con sede legale nel Comune di Ferrara interessati a partecipare al percorso offerto, proponendo tipologie di attività tra quelle di seguito elencate: cinema, spettacolo, musica, laboratori anche per bambini e ragazzi ed attività culturali, sono invitati a compilare il seguente form e verranno presto contattati: https://forms.gle/UQWMqcgAgFxJZG3FA