Comune di Ferrara

mercoledì, 28 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Monsterland Hallowen Festival" il 31 ottobre a Ferrara: stabilite le misure di sicurezza per i 20 mila spettatori attesi ai padiglioni della Fiera.

Prefettura di Ferrara - Le prescrizioni del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

"Monsterland Hallowen Festival" il 31 ottobre a Ferrara: stabilite le misure di sicurezza per i 20 mila spettatori attesi ai padiglioni della Fiera.

27-10-2023 / Giorno per giorno

Ferrara, 27/10/2023.  Anche quest'anno Ferrara ospiterà "Monsterland", il più grande Halloween festival italiano.

Nella serata di martedì 31 ottobre circa 20 mila persone, provenienti da ogni parte d'Europa, affluiranno nei sei padiglioni del Centro Fiere e Congressi per partecipare a quello che è considerato uno degli eventi più attesi per gli amanti del genere horror party.

Per assicurare che l'evento possa svolgersi in una cornice di massima sicurezza, anche alla luce della delicata situazione internazionale generata dal protrarsi dei conflitti bellici in atto, il prefetto Massimo Marchesiello ha presieduto stamane una riunione apposita del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica che ha dedicato un focus particolare all'individuazione delle vie di afflusso e deflusso del pubblico, alla definizione di vie di fuga in caso di emergenza e alla pianificazione delle misure di assistenza sanitaria.

L'importanza dell'evento è evidente considerando gli apparati di sicurezza messi in campo: 127 steward e 30 telecamere di sorveglianza, a presidiare un'area che si estende per 20 mila mq., dove quest'anno si esibiranno artisti considerati tra i beniamini dei più giovani.

Imponenti anche le risorse di uomini e mezzi delle Forze dell'Ordine e della Polizia Locale impegnate nelle attività di vigilanza e controllo: oltre alle forze territoriali, saranno presenti squadre specializzate antisabotaggio, artificieri e unità cinofile, oltre all'attività di supporto garantite dal personale di Polizia Postale e Polizia Ferroviaria. 20 operatori sanitari e 6 ambulanze costituiranno il presidio del Servizio 118 che gestirà l'emergenza sanitaria di primo soccorso all'interno della struttura fieristica.

Il Prefetto ha inoltre impartito direttive agli organi di polizia per l'intensificazione dei servizi di controllo sulle strade per il contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e di alterazione dopo aver assunto sostante stupefacenti.

La riunione del Comitato segue di ventiquattr'ore le prime valutazioni espresse, per la parte di competenza, dalla Commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo sulla sicurezza delle infrastrutture allestite presso il polo fieristico, in ossequio al criterio di approccio integrato delle misure di safety e security cui si ispira la direttiva Piantedosi del 18 luglio 2018.

Alla riunione erano presenti il consigliere provinciale Francesco Colaiacovo, il vicesindaco del Comune di Ferrara Nicola Lodi, il questore Salvatore Calabrese, il comandante provinciale dei Carabinieri Alessandro Di Stefano, il comandante provinciale della Guardia di Finanza Gabriele Sebaste, il comandante provinciale dei Vigili del Fuoco Antonio Dal Gallo, il comandante della sezione di Polizia Stradale di Ferrara Marco Coralli, i responsabili degli uffici Polfer e Polizia Postale Mirco Perelli e Alessandro Paltrinieri, il responsabile della U.O Sicurezza Urbana della Polizia Locale Roberto Accorsi, il rappresentante del 118 Damiano Zaganelli e gli organizzatori dell'evento.

Immagini scaricabili: