Comune di Ferrara

martedì, 16 aprile 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Disturbo da gioco d'azzardo, con la matematica e la psicologia si può prevenire la dipendenza: a Ferrara il laboratorio "Fate il nostro gioco"

POLITICHE SOCIALI SANITARIE - Iniziativa patrocinata dal Comune di Ferrara dal 28 febbraio al 5 marzo nell'ex Refettorio di San Paolo

Disturbo da gioco d'azzardo, con la matematica e la psicologia si può prevenire la dipendenza: a Ferrara il laboratorio "Fate il nostro gioco"

19-02-2024 / Giorno per giorno

L'attualissimo tema del gioco d'azzardo sarà al centro di un laboratorio didattico-interattivo che si terrà a Ferrara, nell'ex Refettorio di San Paolo (via Boccaleone 19) da mercoledì 28 febbraio a martedì 5 marzo 2024.

Il laboratorio si chiama "Fate il nostro gioco" e affronta la tematica del gioco d'azzardo con un approccio originale. Attraverso lamatematica e la psicologia si fa prevenzione nei confronti del ‘rischio dipendenza'. Un'équipe di esperti spiegherà ai presenti gli ‘effetti nascosti' del gioco d'azzardo.

L'iniziativa ha il patrocinio del Comune di Ferrara e nasce dalla collaborazione fra il Servizio Dipendenze Patologiche dell'Azienda USL di Ferrara e i formatori della Società di divulgazione scientifica TAXI1729 di Torino; nell'ambito del Piano di Prevenzione e Contrasto del Gioco d'Azzardo 2022-2024 della Regione Emilia-Romagna.

L'impostazione sarà più disinvolta rispetto a un incontro accademico, ma l'obiettivo rimane serissimo: svelare le regole, i piccoli segreti e le grandi verità che stanno alla base del gioco d'azzardo.

Più che di una lezione si tratta di un percorso della durata di un'ora, durante il quale il partecipante si cimenterà in prima persona con gli esperimenti pensati dagli organizzatori.

Dopodiché, il pubblico verrà invitato a fare una riflessione sui risultati emersi dall'esperienza, per ottenere una maggiore consapevolezza sul fenomeno del gioco d'azzardo (gli esperti faranno capire che di fatto non si vince mai) e riuscire così ad avere più strumenti per rispondere a due domande: Conviene giocare d'azzardo? E se, come dicono tutti, non conviene, allora perché giochiamo?

"Il gioco d'azzardo - afferma l'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Ferrara, Cristina Coletti - è una pratica molto diffusa, che purtroppo può sconvolgere gli equilibri sociali, economici, psicologici, e nei casi più gravi posso essere intaccati anche i rapporti familiari e amicali. Una vera malattia sociale, sulla quale l'Amministrazione comunale sta tenendo alta l'attenzione, affiancando l'importante lavoro del Servizio Dipendenze Patologiche dell'Azienda Usl di Ferrara. Un lavoro che intende coinvolgere indistintamente tutte le fasce di età, come dimostrato dal laboratorio didattico proposto che aumenta le iniziative mirate al contrasto del fenomeno. Una modalità innovativa che darà modo ai partecipanti di prendere consapevolezza sulle conseguenze che può provocare il gioco d'azzardo".

La direttrice generale delle due Aziende sanitarie del territorio Monica Calamai, sottolinea che:
"Il laboratorio didattico, realizzato grazie anche alla preziosa collaborazione con l'Amministrazione comunale, aggiunge un tassello in più alle attività di prevenzione che l'Èquipe da Gioco d'azzardo, del Servizio dipendenze patologiche aziendale realizza sulterritorio dal 2018. Per prevenire questo tipo di disturbo, da anni vengono messe in campo campagne di prevenzione rivolte a tutta la popolazione, dalle scuole fino al resto della società civile, e con modalità comunicative originali come ad esempio gli spettacoli teatrali. Si aggiunge ora il laboratorio didattico interattivo.
Un'esperienza in cui tutti, assistiti da esperti accreditati a livello nazionale, possono ben comprendere cosa comporta il gioco d'azzardo sia da un punto di vista psicologico che matematico:con questo laboratorio tutti, ma in particolare i giovani, potranno comprendere che col gioco d'azzardo in realtà non si vince mai".

L'ingresso è gratuito. È possibile riservare il proprio posto scansionando il QR-CODE o visitando il sito www.fateilnostrogioco.it/ferrara.

L'iniziativa è aperta anche al personale dell'Azienda USL e le iscrizioni possono essere eseguite sul portale GRU per il rilascio dell'attestato di partecipazione, codice evento 6768 (n° edizioni 1 - 8).

Per informazioni: Segreteria organizzativa Équipe DGA (Disturbo Gioco d'Azzardo) dga@ausl.fe.it

Comunicato congiunto Azienda Usl e Comune di Ferrara

Links:

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: