Comune di Ferrara

martedì, 16 aprile 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il bilancio della ‘Giornata di Raccolta del Farmaco’ 2024: in crescita le donazioni dei ferraresi

POLITICHE SOCIALI - All’iniziativa hanno aderito le 11 farmacie comunali e Federfarma. Circa 300 i volontari in campo. Assessore Coletti: “Dati dimostrano costante apertura dei cittadini a iniziative di solidarietà”

Il bilancio della ‘Giornata di Raccolta del Farmaco’ 2024: in crescita le donazioni dei ferraresi

20-02-2024 / Giorno per giorno

Ferrara fa squadra contro la povertà sanitaria. Fra il 6 e il 12 febbraio scorsi, durante la 24esima edizione della ‘Giornata di Raccolta del Farmaco' promossa a livello nazionale dalla Fondazione Banco Farmaceutico, a cui ha aderito anche il territorio ferrarese, i cittadini residenti nella provincia di Ferrara hanno donato 6.240 confezioni di farmaci, per un valore economico di oltre 51mila euro.

L'Amministrazione cittadina ha partecipato all'iniziativa attraverso gli 11 punti vendita appartenenti ad AFM Farmacie Comunali, i cui utenti nelle 6 giornate dedicate alla mobilitazione hanno offerto quasi 1900 scatole di farmaci, da distribuire alle persone indigenti tramite 25 enti assistenziali attivi nel Ferrarese.

Le farmacie coinvolte sono state 60, grazie alla collaborazione di Federfarma Ferrara.

"Sono numeri importanti - dice l'assessore comunale alle Politiche sociosanitarie Cristina Coletti - perché rispetto all'anno precedente si è registrato un +15% di donazioni nei negozi del territorio comunale e un +16% a livello provinciale. Dati che dimostrano la costante apertura dei cittadini alle tantissime iniziative a carattere solidaristico che animano Ferrara. Una grande cuore che non va mai dato per scontato, che rende davvero ricca la nostra città. Ringrazio i circa 300 volontari che durante la raccolta hanno reso possibile la realizzazione dell'iniziativa".

"La città di Ferrara - dichiarano con soddisfazione l'Amministratore Unico della Holding Ferrara Servizi Luca Cimarelli e la Direttrice Generale di AFM Paola Nocenti - si conferma molto generosa, con i nostri utenti che partecipano sempre con convinzione alle iniziative sociali messe in campo. Partendo da questi dati, proseguiremo con ancora più convinzione nell'organizzazione e nel sostegno di progetti sociali in collaborazione con il Comune di Ferrara e con altri Enti ed associazioni".

"La Giornata del Farmaco 2024 - afferma Marco Cassarà, delegato territoriale del Banco Farmaceutico per Ferrara e Provincia - si è conclusa con un risultato che va al di là di ogni aspettativa. Oltre ai numeri, la cosa che più ha colpito girando per le farmacie durante la raccolta è la gratitudine della gente che dona, e la voglia di mettersi in gioco di tantissimi volontari. Un ringraziamento al Comune di Ferrara, l'unico insieme a quello di Cento a concedere il patrocinio, ad AFM, a Federfarma, ai titolari di farmacie e ai farmacisti che hanno invitato i clienti a donare".

Alla ‘Giornata di Raccolta del Farmaco' hanno contribuito attivamente anche gli studenti dell'Istituto Carducci di Ferrara, impiegati per il buon esito dell'iniziativa.

Nella foto l'assessore Cristina Coletti insieme a Luca Cimarelli (amministratore unico Holding Ferrara Servizi), Paola Nocenti (Direttrice Generale Afm), Marco Cassarà (Delegato territoriale Banco Farmaceutico), il direttore della ‘Farmacia Comunale 8 - Stazione' Mauro Pivanti, la dottoressa Maria Grazia Montini e 2 volontari impegnati nella raccolta

Immagini scaricabili:

Ass. Coletti a Fondazione Banco Farmaceutico