Comune di Ferrara

giovedì, 25 luglio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Monumenti ai Caduti: in corso i restauri di cinque opere nelle frazioni

CON LE FRAZIONI - Lavori a Contrapò, Fondo Reno e Sant'Egidio, Marrara e Malborghetto. Vicesindaco Lodi: “Teniamo vivi i valori identitari delle comunità”

Monumenti ai Caduti: in corso i restauri di cinque opere nelle frazioni

21-02-2024 / Giorno per giorno

Ferrara, 21 feb - Sono in corso in queste ore i lavori di idrolavaggio ai Monumenti ai caduti della Prima e Seconda Guerra mondiale nelle frazioni di Contrapò, Fondoreno e Sant'Egidio. Da domani gli addetti si sposteranno a Marrara e Malborghetto.

Terminato l'intervento di idrolavaggio si procederà con la stuccatura con malta nei casi di fessurazioni, fratturazioni e mancanze profonde; la revisione cromatica mediante tinteggiatura monocroma a calce per l'equilibratura di vecchie integrazioni; la protezione superficiale finale degli elementi in marmo e pietra per rallentare il degrado e, infine, il ripasso delle scritte o aggiunta delle lettere in bronzo mancanti.

I costi complessivi per il restauro dei monumenti sono di circa 47mila euro (Fondo Reno 6.166 €, Contrapò 11.213 €, Sant'Egidio 11.976 €, Malborghetto di Boara 4.852 €, Marrara 13.707 €) e i lavori sono eseguiti dalla ditta Lithos s.r.l. di Venezia.

Il restauro dei Monumenti ai Caduti della Prima e Seconda Guerra Mondiale è un progetto che l'Amministrazione comunale porta avanti sin dal 2022 per la valorizzazione e la riqualificazione del territorio comunale e in particolare delle frazioni. I primi monumenti restaurati sono stati quelli di Viconovo, Porotto, Villanova, San Martino e Francolino. La volontà di realizzare questi interventi è emersa nell'ambito del progetto di ascolto dei cittadini "Con le Frazioni". Il restauro dei cinque monumenti di quest'anno, dunque, si inserisce in un disegno di riqualificazione più ampio che si pone come obiettivo la tutela - attraverso la memoria - dei valori identitari, storici, culturali e sociali delle comunità.

"I cinque monumenti, che in queste ore stanno venendo restaurati, ricoprono senza dubbio un valore storico e identitario per i cittadini delle frazioni ma sono anche un simbolo di memoria nazionale a ricordo del sacrificio di tutti coloro i quali hanno combattuto, da ogni frazione o città, per il nostro Paese - spiega il vicesindaco e assessore alle Frazioni Nicola Lodi -. Per questo motivo abbiamo deciso di investire sulla loro riqualificazione, perché ritengo sia fondamentale tenere vivo il ricordo di chi ha sacrificato il proprio futuro per permettere alle future generazioni di averne uno proprio. Inoltre, sono stati i cittadini stessi a chiederci, durante il progetto "Con le Frazioni", di dare una nuova vita ai Monumenti e noi ci siamo presi la responsabilità di ascoltarli e dare loro una pronta risposta. Finiti i restauri, come abbiamo fatto con i monumenti già terminati negli scorsi anni, abbiamo previsto dei momenti solenni per valorizzare ancora di più il loro significato e la loro memoria".

SCHEDA TECNICA DEI PRIMI INTERVENTI - I lavori di restauro ai monumenti ai caduti di Marrara, Fondo Reno, Contrapò, Sant'Egidio e Malborghetto erano iniziati in data 6 novembre 2023. Si è proceduto, su tutti e cinque i monumenti, all'applicazione di biocida e rimozione dei depositi superficiali mediante rimozione meccanica delle colonie di microorganismi.

In data 12 dicembre i lavori sono stati sospesi a causa delle temperature troppo rigide per i trattamenti successivi: idrolavaggio, stuccature, applicazione di additivi per arresto dell'ossidazione, revisioni cromatiche.

Nonostante l'inverno non sia stato particolarmente rigido, per poter proseguire con tali delicati interventi è stato necessario attendere qualche grado in più. Se fossero stati eseguiti durante eventi atmosferici non favorevoli e temperature troppo basse, l'efficacia sarebbe stata compromessa.
(Comunicazione Ufficio Vicesindaco)

Immagini scaricabili:

Monumento di Fondoreno Contrapò - monumento ai caduti Sant'Egidio - monumento ai caduti