Comune di Ferrara

martedì, 16 aprile 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Benessere sociosanitario, il Comune destina altri 145mila euro: aperto l’avviso pubblico

POLITICHE SOCIALI - Assessore Coletti: “Sesto avviso pubblico dal 2021. Sistema trasparente, che ha portato ad erogare 750mila euro per circa 50 progetti”

Benessere sociosanitario, il Comune destina altri 145mila euro: aperto l’avviso pubblico

23-02-2024 / Giorno per giorno

Dal contrasto all'impoverimento al sostegno ai nuclei famigliari, dalla promozione del benessere sociosanitario agli interventi per favorire una conciliazione più appropriata dei tempi cura-lavoro. Sono queste le priorità di intervento sostenute con un nuovo bando pubblico da 145mila euro pubblicato stamattina dall'Assessorato alle Politiche Sociosanitarie del Comune di Ferrara. L'avviso è atto ad assegnare contributi economici, di portata fra i 5mila e i 15mila euro ciascuno, agli Enti del Terzo Settore che svolgono le proprie iniziative sul territorio del distretto ferrarese.

"È il sesto avviso pubblico - sottolinea l'assessore comunale alle Politiche Sociali Cristina Coletti - che viene aperto dal 2021, anno in cui è stata introdotta una metodologia di assegnazione delle risorse trasparente e che ha portato ad erogare direttamente alle associazioni partecipanti 750mila euro, per sostenere circa 50 progetti. Il bando, apprezzato dalle stesse realtà associative, ha portato benefici concreti in quanto ha permesso di dare le risposte più pronte e tempestive in relazione alle nuove fragilità emerse. L'obiettivo è sempre stato quello di dare risposte a tutte le forme di debolezza, in modo trasversale e con azioni specifiche. Grazie al bando l'obiettivo è stato centrato".

I progetti ammissibili a finanziamento intendono combattere la povertà e la marginalità delle famiglie più vulnerabili, attivare forme di sostegno socio-educativo e alle attività scolastiche e formative, fornire aiuto concreto per il definitivo superamento delle difficoltà causate dalla pandemia, sostenere nelle donne la conciliazione dei tempi di lavoro e dei tempi di cura.

Le domande che giungeranno saranno sottoposte ad analisi da parte di una commissione valutatrice istituita all'interno dell'Assessorato alle Politiche Sociosanitarie, sulla base di criteri già definiti in cui rientrano l'esperienza nel settore del soggetto proponente, l'attinenza della progettualità, i risultati attesi, la capacità di monitoraggio delle azioni e l'innovazione delle stesse.

L'avviso è rivolto agli Enti del Terzo Settore che operano sul territorio dei Comuni di Ferrara, Masi Torello e Voghiera.

Le domande devono essere inoltrate entro le 12 di lunedì 11 marzo. Il termine è perentorio.

La modulistica e le procedure sono disponibili al link: www.comune.fe.it/it/b/15001/avviso-terzo-settore-ed-emergenza-covid

Immagini scaricabili:

L'ass. Cristina Coletti