Comune di Ferrara

lunedì, 18 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ammodernata e potenziata la rete fognaria di Porotto e Cassana

HERA

Ammodernata e potenziata la rete fognaria di Porotto e Cassana

23-07-2010 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura di Hera spa)

Hera ha completato un importante intervento di adeguamento degli impianti fognari nell'abitato di Cassana e Porotto. Si tratta di una infrastruttura complessa della quale si stanno attualmente avviando i singoli impianti: la completa messa in funzione è prevista entro la fine del mese di Luglio. A breve sarà inoltre smantellato il vecchio depuratore di via Arginone e bonificata l'area sulla quale sorgeva.
La realizzazione delle opere permette la raccolta di tutte le acque reflue prodotte dagli abitati di Porotto e Cassana e il loro convogliamento, attraverso sei impianti di sollevamento, al depuratore cittadino di via Gramicia. In particolare, i lavori hanno consentito l'eliminazione degli scarichi fognari non depurati, che venivano immessi nello scolo consorziale Ladino e nel canale di Cento, e la messa fuori esercizio del vecchio depuratore di via Arginone.
Il progetto ha comportato la realizzazione di tre opere principali: la posa di una condotta in pressione, di una a gravità e la costruzione di sei impianti di sollevamento. Le acque nere intercettate sono state convogliate, lungo una linea che sfrutta la pendenza della condotta, agli impianti di sollevamento e di seguito, tramite una condotta a pressione, al depuratore cittadino. Complessivamente, le condotte realizzate coprono una lunghezza di circa 4,8 km.
Il progetto di Hera ha previsto per la posa delle condotte anche l'impiego di nuove e avanzate tecnologie quali la TOC (trivellazione orizzontale controllata), che consiste essenzialmente nella perforazione del terreno con una sonda il cui avanzamento può essere controllato. In questo modo è possibile quindi eseguire pose di tubazioni con la massima precisione senza ricorrere a scavi che, in talune circostanze, possono risultare molto onerosi o pericolosi. In questo modo Hera ha eseguito i lavori evitando di demolire manufatti che si trovavano sul tracciato delle condotte e riducendo i disagi per i cittadini.
Il rifacimento delle infrastrutture fognarie di Cassana-Porotto, che si inserisce nel piano investimenti complessivo di ATO, costituisce il più importante lavoro idrico realizzato negli ultimi anni nella provincia di Ferrara. Esso consente un notevole miglioramento ambientale, sia sul versante locale che sul più ampio sistema idrico della provincia.
Con questo intervento sono state migliorate quindi le condizioni igieniche e sanitarie dello scolo consorziale Ladino, del canale di Cento e dell'abitato circostante.
Inoltre va evidenziato che il trattamento dei liquami presso il moderno impianto Hera di via Gramicia garantisce un controllo preciso e puntuale delle operazioni di depurazione e le acque trattate sono caratterizzate da una elevata qualità, con evidenti vantaggi in termini di sostenibilità ambientale.