Comune di Ferrara

venerdì, 23 agosto 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Cerimonie commemorative, eventi culturali e mostre per celebrare il 74° anniversario della Liberazione

CELEBRAZIONI LIBERAZIONE /1 - Le molte iniziative in calendario promosse dal 'Comitato 25 aprile'

Cerimonie commemorative, eventi culturali e mostre per celebrare il 74° anniversario della Liberazione

18-04-2019 / Giorno per giorno

Entrerà nel vivo dei prossimi giorni il calendario degli appuntamenti proposti dal Comitato ferrarese per le Celebrazioni per ricordare il 74° anniversario della Liberazione.

Il Comitato per le Celebrazioni è composto, oltre che da Comune e Prefettura di Ferrara, anche da Anpi, Associazione Partigiani cristiani, associazioni combattentistiche e patriottiche, associazioni culturali e no profit, autorità religiose, Comunità Ebraica, Istituto di Storia contemporanea, istituzioni scolastiche, movimenti femminili, Museo del Risorgimento e della Resistenza, rappresentanze delle Forze dell'ordine e militari e Ufficio scolastico provinciale.

Giovedì 25 aprile e martedì 30 aprile a Porotto, si terranno le cerimonie per commemorare il 74° Anniversario degli Eccidi di Porotto (programma su Cronacacomune).

Giovedì 25 aprile a Ferrara (preceduto dall'allestimento al Muretto del Castello della mostra "Per non dimenticare" a cura dell'Istituto di Storia Contemporanea) nelle piazze e negli spazi del Centro storico, alla presenza delle autorità civili e militari, si svolgeranno le consuete iniziative di carattere istituzionale e religioso seguite da momenti culturali e azioni teatrali (vedi dettaglio).

Hanno inoltre preso il via nei giorni scorsi in diversi spazi ferraresi, alcune iniziative di carattere culturale legate all'anniversario della Liberazione, condivise dal Comitato ferrarese per le Celebrazioni (dettaglio a fondo pagina).

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

PROGRAMMA MANIFESTAZIONI A FERRARA / 74° Anniversario della Liberazione 

GIOVEDI' 25 APRILE 

- A partire dalle 10 e fino alle 19 l'Istituto di Storia Contemporanea allestirà la mostra "Per non dimenticare* intorno al muretto del Castello Estense, dove la tragica notte del '43 furono fucilati undici ferraresi, tra ebrei e dissidenti politici del Fascismo.

- Alle 10 in piazza Cattedrale alzabandiera con gli onori militari, seguita dalla deposizione delle corone d'alloro al Sacrario dei Caduti per la Libertà alla Torre della Vittoria da parte delle massime autorità locali, delle Associazioni Partigiane e d'Arma

- alle 10.10 in piazza Cattedrale cerimonia ufficiale con gli interventi di Gianluca Sandri (Consulta Provinciale degli studenti), Giorgio Pancaldi (Associazioni combattentistiche), Marco Ascanelli (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia) e Sindaco di Ferrara.

In caso di maltempo la manifestazione si terrà in Galleria Matteotti.

- Alle 11, inizio della funzione religiosa nella chiesa di santo Stefano - piazza Saint Etienne

- Dalle 15 alle 17 in sala Estense (piazza Municipale), a cura dell'Istituto di Storia Contemporanea, si terrà la proiezione a ciclo continuo del documentario di Carlo Magri "Ferrara, aprile 1945, dal Reno al Po". Percorso di materiali filmati dagli operatori al seguito delle truppe alleate che dal Reno arrivarono al Po.

- Alle 16.15 in piazza Municipale si terrà un concerto della Banda Filarmonica comunale "Ludovico Ariosto". Letture di Micol Osti dal suo libro "I disertori - attenti al lupo" (in caso di maltempo il concerto si svolgerà nella sala Estense).

- alle 17.45 in piazza Cattedrale ammainabandiera

- Alle 18 in piazza Municipale, a cura di ANPI e museo del Risorgimento e della Resistenza rappresentazione di "LiberAzione", azione teatrale urbana diretta dalla regista Alessia Passarelli (Gruppo teatro LiberAzione, compagnia teatrale A_ctuar, Ensemble di giovani musicisti ferraresi)

- alle 21.30, in piazza Municipale a cura di ANPI e Museo del Risorgimento e della Resistenza "Concerto della LiberAzione", esibizione del coro delle Mondine di Porporana e del gruppo musicale Yoruba. I concerti saranno accompagnati da un reading realizzato dalla compagnia teatrale A_ctuar e dall'attrice Alessia Passarelli.

 ------------------------------------

------------------------------------

25 APRILE 2019 - PROGRAMMA ATTIVITA' CULTURALI


1- 30 aprile
I luoghi della memoria 1943/1945 itinerari dell'APP: ResistenzaMAPPE/Ferrara
Percorsi guidati ai luoghi più significativi della città e della Provincia relativi al periodo 1943/1945, per gli studenti delle scuole primarie e secondarie di 1° e 2° grado
A cura dell'Istituto di Storia Contemporanea
Prenotazioni 0532 207343 - istitutostoria.ferrara@gmail.com

9 - 28 aprile
Museo del Risorgimento e della Resistenza (corso Ercole I d'Este, 19)-
Mostra "Mia cara moglie...Carissimo marito..." Lettere dal carcere e dall'esilio di antifascisti e partigiani ferraresi censurate e sequestrate dalle autorità
A cura di Delfina Tromboni. In collaborazione con ANPI Provinviale Ferrara
Visitabile dal 9 aprile - 28 aprile


13 aprile
Scuola media Boiardo di Ferrara
"Il sentiero dei nidi di ragno" spettacolo teatrale di Alessia Passarelli, tratto dal racconto di Italo Calvino con la classe III E
A cura del Museo del Risorgimento e della Resistenza in collaborazione con ANPI Provinciale Ferrara


25 aprile
Museo del Risorgimento e della Resistenza (corso Ercole I d'Este, 19 - dalle 11,30 alle 13)
"Il Museo racconta", azione teatrale itinerante per gli spazi espositivi del Museo, realizzata dall'attrice Alessia Passarelli in collaborazione con la responsabile del museo Antonella Guarnieri, incentrata sulla biografia di cinque protagonisti della Resistenza ferrarese, partendo dai reperti ad essi relativi presenti nel museo.


29 aprile
Centro Teatro Universitario di Ferrara (via Savonarola, 19 - alle 9 e alle 11.30)
"(R)esistenze - storie della Resistenza nel ferrarese", spettacolo riservato scuole medie di Ferrara e provincia e il pubblico adulto previa prenotazione.
Il progetto teatrale è curato dall'associazione culturale Balamòs Teatro in collaborazione con ANPI, Centro Teatro Universitario
Prenotazione: 328 8120452, info@balamosteatro.org


3 maggio
Istituto di Storia Contemporanea (vicolo S. Spirito, 11 - ore 15.30)
Laboratorio didattico 'Le "parole" di Piero Calamandrei'


10 maggio
Istituto di Storia Contemporanea (vicolo S. Spirito, 11 - ore 17.30)
Presentazione del libro di Gerardo Severino "Cinque anni nel ferrarese. La guardia di Finanza nel turbinio della Guerra Civile e nei primi anni della Repubblica 1943/48".
In collaborazione con la Guardia di Finanza di Ferrara

-------------------------------------

* La mostra "Per non dimenticare" è stata realizzata in occasione del settantesimo anniversario dell'eccidio Estense dall'Istituto di Storia Contemporanea (a cura di Anna Maria Quarzi, collaborazione di Giulia Aguzzoni, realizzazione Studio Sigfrida) con il contributo del Comune di Ferrara. Mediante una successione di pannelli autoportanti sagomati con immagini e testo, la mostra racconta le storie di vita degli undici uccisi presso il muretto del Castello e sui Rampari di S. Paolo all'alba del 15 novembre 1943. Le sagome, di forte impatto emotivo, rendono particolarmente "viva" l'immagine di quella lunga notte immortalata anche dal racconto di Giorgio Bassani-Una notte del '43 e dal film di Florestano Vancini-La lunga notte del '43.

Links:

Immagini scaricabili:

Bandiera italiana

Allegati scaricabili: