Comune di Ferrara

mercoledì, 08 aprile 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Il cammino infinito della musica 2020": rassegna di concerti al Ridotto del Comunale

CULTURA - Sabato 8 febbraio 2020 alle 17 il secondo appuntamento con "Eterno Schubert"

"Il cammino infinito della musica 2020": rassegna di concerti al Ridotto del Comunale

07-01-2020 / Giorno per giorno

E' stata presentata oggi, martedì 7 gennaio 2020, nel Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara la rassegna di concerti intitolata "Il cammino infinito della musica 2020", alla seconda edizione, a cura dell'associazione Astor Piazzolla di Ferrara in collaborazione con il Teatro Comunale Claudio Abbado e Ferrara Musica. Quattro gli appuntamenti al via con "Piazzolla secondo Aisemberg" in programma sabato 11 gennaio alle 17 al Ridotto del Teatro Comunale (corso Martiri della Libertà 5, Ferrara)
All'incontro con i giornalisti sono intervenuti l'assessore comunale alla Cultura, il vicedirettore del Teatro comunale Dario Favretti e il direttore artistico ell'associazione Astor Piazzolla Hugo Aisemberg.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) - Prenderà il via sabato 11 gennaio 2020 alle 17 la seconda edizione del ciclo "Il cammino infinito della musica", organizzato al Ridotto del Teatro dall'associazione Astor Piazzolla di Ferrara, diretta dal Maestro Hugo Aisemberg, in collaborazione con il Teatro Comunale Claudio Abbado e Ferrara Musica.
- Sarà proprio il pianista argentino Hugo Aisemberg ad aprirlo sabato 11 gennaio alle 17 con "Piazzolla secondo Aisemberg" un concerto che prevede la presentazione del libro/cd con immagini, scritto da Aisemberg sulla scia dei ricordi ed incontri del cammino artistico condotto nel segno di Piazzolla. Rapporto che ha visto Astor Piazzolla stesso donare ad Aisemberg, primo pianista a suonare Piazzolla all'interno di programmi "classici", molti suoi arrangiamenti originali a ringraziamento per tutto quello che avevo fatto per la diffusione della sua musica.
- Con "Eterno Schubert" Aloisa Aisemberg (voce), Juan Lucas Aisemberg (viola), Irene e Hugo Aisemberg al pianoforte e il clarinettista Fabio Bonora omaggeranno sabato 8 febbraio alle 17 il mondo schubertiano, e l'immensità di un linguaggio che esprime principalmente dolore, gioia e nostalgia, con un programma di Lieder, brani pianistici e cameristici.
- "Reflections": Il recital del pianista Marco Fumo, grande studioso del rapporto tra la musica afroamericana e musica classica, presenterà sabato 7 marzo proprio il suo ultimo omonimo lavoro discografico: un'esplorazione musicale dei confini tra musica classica e jazz, dal Barocco allo choro brasiliano, dal ragtime allo stride piano, dal neoclassicismo al tango, dall'impressionismo al jazz, che dimostra come si possono mettere proficuamente allo specchio musiche di stili, generi ed epoche diversi.
- "La grande musique française" sarà dedicato alla musica da camera francese, sabato 18 aprile a conclusione della rassegna, dal duo violino-pianoforte Vinh Pham-Tuyet Pham, fratelli musicisti parigini di origine vietnamita. Tra le maggiori testimonianze culturali del genere, le Sonate di Cesar Franck, di Claude Debussy e Tzigane di Ravel sono tra le opere più rappresentative della musica cameristica francese e fanno parte del repertorio di prestigiosi strumentisti del mondo.

Biglietti per l'ingresso ai concerti: intero 7 euro, ridotto 5, acquistabile il sabato stesso negli orari di biglietteria.
Per info: tel. 0532 202675.

Immagini scaricabili:

teatro-comunale-ferrara-ridotto

Allegati scaricabili: