Comune di Ferrara

martedì, 18 febbraio 2020

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Federico Garcìa Lorca: in scena il teatro e l'impegno

BIBLIOTECA BASSANI – Mercoledì 29 gennaio alle 15 nell’Auditorium di via Grosoli 42 (a Barco)

Federico Garcìa Lorca: in scena il teatro e l'impegno

27-01-2020 / Giorno per giorno

Sarà dedicato a Federico Garcìa Lorca il secondo appuntamento della rassegna "Parola Teatro", organizzata da Teatro Nucleo / Teatro Julio Cortàzar in collaborazione con la Biblioteca comunale Giorgio Bassani di Pontelagoscuro (via Giovanni Grosoli 42, Ferrara). Mercoledì 29 gennaio 2020 alle 15 dopo una presentazione del poeta spagnolo a cura di Horacio Czertok, Etelvino Vazquez Perez -  fondatore del Teatro del Norte (Spagna) - metterà in scena in lingua originale il solo d'attore "In memoriam: Federico García Lorca 1898-1936". Tra il pubblico nell'Auditorium della Biblioteca Comunale Giorgio Bassani, ci saranno anche gli studenti del Liceo Linguistico Statale Giosué Carducci e della Smiling International School di Ferrara.

Federico Garcìa Lorca segue a Peter Weiss, con cui si è aperta "Parola Teatro", la rassegna che fa incontrare letteratura e teatro in biblioteca: autori di rilievo mondiale - accomunati dalla capacità di intercettare respiri universali - vengono prima approfonditi e quindi interpretati con i linguaggi del teatro. In questo modo, i personaggi e le situazioni formulate nei testi scritti diventano realtà fisiche, con tutte le possibilità e i limiti che tale condizione implica.
Al contrario dei drammaturghi spagnoli precedenti e di alcuni suoi contemporanei, Lorca -  consapevole della responsabilità dell'intellettuale nella crescita culturale del suo popolo -  abbandona una posizione distaccata e disimpegnata per occuparsi personalmente del fare teatro. Crea infatti La Barraca, un teatro mobile, viaggiante; con il quale portare il teatro laddove non c'è.  Questo atteggiamento da militante culturale repubblicano attira su di sé l'odio delle milizie franchiste, che lo assassinano una notte di agosto del 1936.
Su queste vicende e sui testi del grande poeta spagnolo nasce In memoriam di e con Etelvino Vazquez Perez, regista, drammaturgo e attore del Teatro del Norte, che ha studiato in profondità i lavori teatrali e la poesia di Federico Garcia Lorca realizzando alcune delle più ispirate e struggenti messe in scena delle sue opere, rappresentate in tanti teatri della Spagna e dell'America Latina.
Una collaborazione storica, quella tra Teatro Nucleo e Teatro del Norte, accomunati da alcuni profondi percorsi affini, a partire dal lavoro all'interno delle carceri. Come, infatti, Teatro Nucleo dal 2005 opera con i detenuti nella Casa Circondariale G. Satta di Ferrara, così Teatro del Norte interviene nel carcere spagnolo di Oviedo.
La rassegna "Parola Teatro" - un'azione congiunta di Teatro Nucleo e Biblioteca comunale Bassani sul territorio di Pontelagoscuro - proseguirà con altri tre appuntamenti dedicati allo psichiatra Ronald Laing e alle sue poesie Nodi, a Miguel De Cervantes con il suo romanzo Don Chisciotte della Mancia e allo scrittore Jorge Luis Borges.
(Comunicato a cura degli organizzatori)

Per info: Teatro Nucleo sito web www.teatronucleo.org/; Biblioteca Giorgio Bassani, via Grosoli 42, Ferrara, info.bassani@comune.fe.it, tel. 0532 797414

Immagini scaricabili:

Etelvino Vazquez Perez in una scena dello spettacolo "In memoriam" della rassegna Parola Teatro a cura del Teatro Nucleo - Ferrara, 29 gennaio 2020 Etelvino Vazquez Perez in una scena dello spettacolo "In memoriam" della rassegna Parola Teatro a cura del Teatro Nucleo - Ferrara, 29 gennaio 2020