Comune di Ferrara

martedì, 26 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Invariate le tariffe 2021 per i servizi del canile e del gattile comunali; accordi di collaborazione per servizi ai cittadini e attività di ricerca; documenti per la bonifica del Quadrante Est

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 29 dicembre 2020

Invariate le tariffe 2021 per i servizi del canile e del gattile comunali; accordi di collaborazione per servizi ai cittadini e attività di ricerca; documenti per la bonifica del Quadrante Est

29-12-2020 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 29 dicembre 2020:

 

>> Assessorato Rapporti Unife, Ambiente, Tutela degli animali, Progetti Europei  - Assessore Alessandro Balboni:

Le tariffe 2021 per i servizi del canile e del gattile comunali
Rimarranno invariate anche per il 2021 le tariffe attualmente previste dall'Amministrazione comunale per i servizi offerti ai privati dal canile e dal gattile di via Gramicia. Nell'elenco degli importi figurano, tra gli altri, quelli per il ricovero temporaneo o permanente di cani o gatti, il trattamento sanitario, l'impianto di microchip e l'assistenza veterinaria per i cani, nonché il recupero o il trasporto su richiesta di gatti o cani. Confermate anche le tariffe agevolate, pari al rimborso delle spese sostenute dall'Amministrazione Comunale, per il ricovero nelle strutture comunali di animali i cui proprietari si trovino in particolari situazioni di emergenza (sfratti, ricoveri ospedalieri, carcere, condizioni di disagio sociale non di tipo economico). In tali casi le tariffe, da applicare trascorsi 30 giorni dalla data d'ingresso, sono di 3,80 euro al giorno per i cani e 1,5 euro per i gatti. La decisione di non aumentare le tariffe è stata adottata dall'Amministrazione comunale anche in considerazione dell'emergenza sanitaria in corso e delle numerose nuove fragilità economico sociali causate dell'emergenza stessa.

 

Accordo tra Comune e Ami per la gestione associata di una serie di attività
Unire forze, tecnologie e competenze per migliorare i servizi rivolti ai cittadini, riducendone i costi complessivi di gestione. E' questo l'obiettivo guida della convenzione che è stata approvata oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritta dal Comune di Ferrara e dall'Ami- Agenzia Mobilità e Impianti Ferrara Srl per la gestione in forma associata di una serie di attività e servizi di interesse comune.
La collaborazione riguarderà in particolare l'ambito dell'informatizzazione e innovazione tecnologica per la comunicazione e la gestione dei servizi al cittadino (pagamenti, portale, ecc..) e l'ambito dell'organizzazione di eventi e attività museali, comprese le iniziative di educazione ambientale rivolte a scuole e cittadini.
L'accordo sarà valido per tutto il 2021, con possibilità di rinnovo.

 

Prosegue la collaborazione scientifica tra il Museo civico di Storia Naturale di Ferrara e l'Istituto di Scienze Marine del Cnr
Prevede lo sviluppo di attività congiunte di ricerca tecnico-scientifica, formazione e divulgazione scientifica l'accordo di collaborazione che sarà rinnovato per altri tre anni tra il Museo civico di Storia Naturale di Ferrara e l'Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr -Ismar). La Giunta municipale ha infatti dato oggi il via libera alla prosecuzione della collaborazione iniziata tre anni fa. I due partner intendono, in particolare, continuare a cooperare, tra le altre cose, per: sviluppare attività di ricerca congiunte su tematiche di interesse comune; rendere disponibili le raccolte di dati e materiali in loro possesso per usi scientifici e didattico-formativi; realizzare attività culturali, divulgative, didattiche e formative quali mostre tematiche, cicli di conferenze, workshop, seminari, laboratori, iniziative ed attività sul campo, ecc.; sviluppare progetti congiunti di formazione sui temi tecnico-scientifici legati alle scienze del mare; progettare e realizzare percorsi di avvicinamento e conoscenza all'ambiente marino per operatori sociali e portatori di handicap.
I risultati e i prodotti delle attività verranno utilizzati per iniziative finalizzate alla promozione e alla pubblicazione congiunta dei risultati del lavoro svolto in formato elettronico e cartaceo, a carattere scientifico e divulgativo.

 

Bonifica Quadrante Est: approvati con prescrizioni due documenti presentati dalla società Solvay
Riguardano la bonifica dell'area del cosiddetto 'Quadrante Est' di Ferrara i due documenti presentati dalla Società Solvay Societe' Anonyme che sono stati approvati oggi dalla Giunta municipale sulla base delle determinazioni conclusive della Conferenza di Servizi appositamente convocata nel giugno scorso.

Si tratta in particolare dell''Aggiornamento del modello concettuale del sito e proposta di indagini integrative Quadrante Est, Ferrara' e della 'Nota Tecnica Ramboll - Verbale dell'incontro tecnico degli Enti del 4 marzo 2020 - Considerazioni di Solvay in merito alle valutazioni e richieste avanzate dagli Enti'. L'approvazione da parte della Giunta è accompagnata da numerose prescrizioni tecniche sugli interventi che la società andrà prossimamente a realizzare nell'area.

SCHEDA TECNICA bonifica "Quadrante Est" scaricabile in fondo alla pagina (allegato .doc) 

>> Assessorato Personale, Lavoro, Attività Produttive, Patrimonio, Fiere e Mercati - Assessore Angela Travagli:

All'interno di Porta Paola spazi in concessione all'associazione Strada dei Vini e dei Sapori
Avrà una durata di cinque anni la concessione in uso da parte del Comune di Ferrara all'Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara, di una porzione dell'immobile di Porta Paola in piazza Travaglio, da adibire a sede dell'Associazione stessa. Il canone annuo a carico del concessionario sarà di 1.800 euro, oltre agli oneri per le utenze.
L'immobile, che è stato di recente oggetto di interventi di riparazione post sisma e riqualificazione, fu costruito nel 1612 su progetto dell'architetto Giovan Battista Aleotti detto l'Argenta e rappresenta un monumentale ingresso alla città. Assieme alle cortine difensive del Baluardo di San Lorenzo e del Baluardo dell'Amore, Porta Paola è tra le principali emergenze architettoniche della porzione sud dell'antica cerchia muraria di Ferrara.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

Allegati scaricabili: