Comune di Ferrara

venerdì, 23 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Dear Basie" un omaggio della Swingers Orchestra al pianista jazz statunitense

GIARDINO PER TUTTI - Giovedì 10 agosto 2023 alle 21 al Parco Marco Coletta (Grattacielo), ingresso gratuito

"Dear Basie" un omaggio della Swingers Orchestra al pianista jazz statunitense

07-08-2023 / Giorno per giorno

Torna al parco Coletta per la rassegna "Giardino per tutti" la Swingers Orchestra con gli storici musicisti della Rai e una giovane sorpresa: Sophia Tomelleri. Il concerto "The Swingers Orchestra - Dear Basie feat. Nicoletta Fabbri" è in calendario per giovedì 10 agosto 2023 alle 21 al Parco Coletta di Ferrara con ingresso gratuito

Lo spettacolo Dear Basie nasce da un'idea del chitarrista Delio Barone, già ideatore e organizzatore della Swingers Orchestra. Innamorato da sempre del jazz e soprattutto dello swing, Delio ha pensato di dedicare al pianista jazz statunitense Count Basie un concerto con brani tratti dal repertorio della sua famosa orchestra.

Per realizzare questo progetto ha riunito intorno a sé alcuni tra i migliori strumentisti del panorama musicale italiano. Dopo Swing Basie rinnoviamo la scelta dei brani con Dear Basie utilizzando gli arrangiamenti originali di Buck Clayton (Moten Swing), Harvey Tibbs (Broadway, Swingin' the blues e altre ancora), Dan Barrett (9.20 special), Frank Wess, Frank Foster, Billy Mitchell (Blue and sentimental), Neal Hefti, Dick Hyman, Ken Peplowsky e Randy Sandke. Count Basie non incise solo con Big band ma anche con small band. Celebre è l'incisione Count Basie and the Kansas city 7 e altre ancora mantenendo sempre il suo stile, la sua ritmica e le sue melodie.

La Swingers Orchestra è così composta: sax tenore, sax contralto, tromba, trombone, chitarra, pianoforte, contrabbasso, batteria e dal 2002 suona con entusiasmo questa fantastica musica e il piacere di farla riscoprire anche ai non appassionati. Basie aveva una Big Band, e in questa occasione vengono proposti i classici del suo repertorio con 8 elementi. In un anno il concerto ha fatto tappa a Bologna al Festival la Strada del Jazz, nel Porto Antico di Genova al Festival jazz Gezmataz, al Pozzuoli Jazz Festival, Torino Jazz Festival, Aperitivi Jazz al Teatro Camogli, Asti Jazz Festival, Miasino Classic Jazz Festival, Valenza Jazz Festival, Umbria Jazz 2023 sia a Perugia che a Terni a settembre

Emilio Soana è nato a Rivarolo Mantovano e sin da giovanissimo ha evidenziato un notevole interesse per la musica e in particolare per la tromba. Su suggerimento di Gorni Kramer, ha frequentato il Conservatorio di Parma partecipando ai corsi "sperimentali" di musica d'insieme tenuti dal Maestro Claudio Abbado, diplomandosi nel 1961. E' una delle migliori prime trombe della scena internazionale del jazz, qualità a cui abbina quella di solista ispirato e dalla potente voce strumentale. E' stato prima tromba dell'Orchestra RAI di Milano, mentre oggi lo è della Civica Jazz Band, della Montecarlo Night Orchestra e, occasionalmente, di numerose altre big band che richiedono la sua presenza. Ha collaborato con notissimi jazzmen quali Gerry Mulligan, Art Farmer, Francis Boland, Harry Edison, Kenny Barron, Curtis Fuller, Ray Brown, Kay Winding e Clark Terry tra gli altri, oltre che con i principali musicisti italiani.
Rudy Migliardi, trombone diplomato presso il conservatorio di Torino, ha iniziato la sua attività nell'orchestra del Teatro alla Scala di Milano ed in seguito nell'orchestra sinfonica della stessa città. Successivamente ha vinto il concorso di I° trombone nell' orchestra del Teatro Regio di Torino ed il concorso di trombone solista nell'orchestra ritmica della Radio Televisione Italiana di Milano dove ha collaborato per molti anni con i più importanti musicisti europei ed americani (Gerry Mulligan, John Kay Winding, ecc.) ed ha partecipato alle più significative manifestazioni musicali in Europa, in Israele, negli Stati Uniti ed in Canada.
Paolo Barbieri sax tenore. Diploma di CLARINETTO presso il Conservatorio di Piacenza. Vince il concorso in RAI e dal 1982 al 1998 entra a fare parte dell'Orchestra Ritmica della RAI di Milano con la mansione di SAX TENORE e CLARINETTO. Nell'85 a Milano fonda con altri colleghi la JAZZ CLASS ORCHESTRA, sotto l'egida dei "Pomeriggi Musicali" . Questa Orchestra ha avuto la grande possibilità  di esibirsi con molti dei maggiori talenti del panorama mondiale jazzistico
Sophia Tomelleri, 30enne compositrice e tenorista milanese, nipote d'arte (suo nonno è il celebre sassofonista Paolo Tomelleri). Vincitrice  del prestigioso premio Massimo Urbani (e grazie al premio ha inciso l'album "These Things You Left Me" pubblicato da Emme Record Label e disponibile su tutte le piattaforme online) e tra i nomi più gettonati quando si parla delle nuove leve del jazz italiano.
Nicoletta Fabbri canterà alcuni classici delle grandi cantanti jazz che si sono esibite con l'Orchestra di Count Basie.
(Comunicato a cura degli organizzatori)

Immagini scaricabili:

The Swingers Orchestra The Swingers Orchestra La sassofonista e compositrice Sophia Tomelleri