Comune di Ferrara

mercoledì, 28 febbraio 2024.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > L'Avis comunale di Ferrara celebra la sua 56° Festa sociale premiando la generosità dei tanti donatori - FOTO

POLITICHE SOCIALI - Sabato 21 ottobre 2023 programma di iniziative città. Ass. Coletti "il Comune al fianco di Avis nel promuovere solidarietà, altruismo e salute"

L'Avis comunale di Ferrara celebra la sua 56° Festa sociale premiando la generosità dei tanti donatori - FOTO

19-10-2023 / Giorno per giorno

Aggiornamento del 21 ottobre 2023 - Nelle foto alcuni momenti della 56esima "Festa sociale" dell'Avis comunale di Ferrara che ha visto anche la partecipazione dell'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti.

- - - - - - - - - 

La sfilata per le vie del centro, il rinnovo dei gemellaggi con le Avis di Villorba e Cavarzere, la cerimonia di consegna delle benemerenze a tutti i soci donatori e il coinvolgimento delle associazioni sportive. Tutto questo è la 56esima "Festa sociale" dell'Avis comunale di Ferrara, che si svolgerà in città sabato 21 ottobre 2023, per celebrare i volontari che, grazie al dono, apportano un contributo fondamentale al sistema sanitario. L'iniziativa, che gode del patrocinio del Comune di Ferrara e di un contributo dell'Assessorato alle Politiche sociali, a partire dalle 9.15 offrirà tanti momenti di festa e celebrazione. Si parte con la sfilata per le vie cittadine da parco Pareschi fino al centro, con l'accompagnamento della banda Verdi di Cona e dei musici e sbandieratori dell'Ente Palio, a certificare che la giornata di Avis è sentita da tutta la città. 

Il programma della giornata è stato illustrato oggi in conferenza stampa dall'assessore alle Politiche sociali Cristina Coletti assieme al presidente dell'Avis comunale di Ferrara Sergio Mazzini e al presidente dell'Avis provinciale Davide Brugnati.

"La Festa sociale - ha dichiarato l'assessore alle Politiche Sociali Cristina Coletti - è un appuntamento molto sentito, in quanto è volta a celebrare lo sforzo che Avis mette in campo con efficacia, attraverso i suoi volontari, al fianco dei cittadini. L'Amministrazione comunale si unisce nei festeggiamenti con riconoscenza per la fondamentale attività che l'associazione porta avanti con determinazione, tenacia e capacità di intercettare sempre nuovi donatori, come dimostrano i numeri. Donare sangue e plasma salva la vita e per il Comune di Ferrara essere al fianco di Avis significa essere al fianco di chi nel quotidiano impegna il proprio tempo per promuovere solidarietà, altruismo e salute. Ad impreziosire il valore di questa giornata è il rinsaldarsi di amicizie e gemellaggi che fanno della nostra Avis un vero punto di riferimento a livello nazionale. Un grazie va anche a tutti i soci-donatori che verranno premiati nel corso della giornata".

Dopo la sfilata, le celebrazioni proseguiranno con una messa, il ricordo dei donatori di sangue con la deposizione di una corona e i gemellaggi con le Avis di Villorba e Cavarzere.
Nel pomeriggio, alla Rivana, saranno premiati i soci donatori che hanno conquistato un riconoscimento in base al numero di donazioni. Nel corso dell'evento ci saranno le esibizioni degli atleti della Palestra Ginnastica Ferrara. 

"Ricambio - ha dichiarato Sergio Mazzini - i ringraziamenti all'intera all'Amministrazione comunale che è sempre vicina all'Avis in tutte le sue iniziative e nel quotidiano. La festa di sabato sarà per noi l'occasione per celebrare anche i buoni risultati raggiunti dall'associazione in questo anno. Abbiamo infatti registrato un aumento della base associativa, che nel 2023 conta un totale di 5262 donatori, 130 in più dello scorso anno. Da inizio anno fino a settembre abbiamo avuto anche 230 donazioni in più rispetto al 2022. Risultati che sono il frutto del grande lavoro condotto in questi mesi dal consiglio e dai volontari dell'Avis comunale, con gli incontri nelle scuole, dalle primarie all'università, e nelle frazioni, in collaborazione con le pro loco, le parrocchie e le associazioni del territorio. Per la prima volta, poi, registriamo il sorpasso delle donatrici donne rispetto agli uomini, nella fascia 18-25 anni, e in grande aumento rispetto al 2022 è anche il numero di aspiranti donatori, ossia di chi si prenota per donare: 347 in più, per un totale di 1.418. La festa di sabato ci darà modo infine di premiare 656 donatori che si sono distinti per numero di donazioni effettuate".

"L'Avis comunale di Ferrara - ha infine aggiunto Davide Brugnati - è una fucina di idee, con  tantissime proposte sempre in campo per portare il proprio messaggio fra le persone e avvicinare nuovi potenziali donatori, parlando direttamente con loro tramite incontri, banchetti e altre iniziative. Anche in ambito provinciale siamo particolarmente soddisfatti dell'andamento delle nostre attività: tutti gli sforzi fatti quest'anno si stanno concretizzando in risultati positivi in termini di nuovi donatori, e di unità di sangue e plasma raccolte, ben al di là delle nostre aspettative di inizio anno. Abbiamo anche notato che sta avvenendo un cambio di atteggiamento dei giovani nei confronti della nostra associazione, divenendo soci donatori, a dimostrazione che sono disponibili a impegnarsi se ricevono un messaggio giusto e corretto. Questo ci conforta rispetto al nostro obiettivo di non far mai mancare il sangue quando serve. Ulteriore soddisfazione ci giunge poi dal sapere che quest'anno per la prima volta chiuderemo l'anno con 100 unità in più di plasma raccolte rispetto all'anno scorso. Segno che anche il messaggio sull'importanza della raccolta di plasma è stato raccolto".

In allegato il programma della Festa sociale dell'Avis comunale di Ferrara del 21 ottobre 2023

Immagini scaricabili:

avis 19ott2023 Programma Festa sociale Avis Ferrara_21 ottobre 2023.jpg

Allegati scaricabili: