Comune di Ferrara

venerdì, 23 ottobre 2020.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Al via il completamento delle recinzioni dello Stadio Mazza. Terminato il recupero del Baluardo dell’Amore, proseguono le opere su altri beni monumentali. Interventi su strade, edifici pubblici, sottoservizi e verde

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA' - Gli interventi e le modifiche alla circolazione previsti a Ferrara dal 29 giugno 2020

Al via il completamento delle recinzioni dello Stadio Mazza. Terminato il recupero del Baluardo dell’Amore, proseguono le opere su altri beni monumentali. Interventi su strade, edifici pubblici, sottoservizi e verde

26-06-2020 / Giorno per giorno

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità previsti dal 29 giugno 2020 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Patrimonio del Comune di Ferrara.

 

EDILIZIA SPORTIVA

- Allo stadio Paolo Mazza si procede al completamento delle recinzioni esterne
Saranno consegnati lunedì 29 giugno 2020, dal Comune di Ferrara all'impresa esecutrice (Loris Costruzioni), i lavori per il completamento delle recinzioni esterne allo Stadio Paolo Mazza e l'esecuzione di altre opere residuali.
Sarà adottata la tipologia di recinzione realizzata in via Monte Grappa, con elementi in muratura faccia a vista, che verrà replicata per l'intero perimetro di via Cassoli.
Si procederà alla sostituzione degli elementi modulari pesanti presenti all'interno dei giardini di piazzale Giordano Bruno (lati est ed ovest dell'edificio "ex mutua"), prevedendo un sistema di cancelli ad elementi puntuali poco impattanti sull'estetica del giardino.
Verrà inoltre uniformato l'intero lato ovest dello stadio, andando a completare il perimetro di via Ortigara con la tipologia di recinzione già installata nel tratto sud del quadrante. L'importo complessivo dei lavori ammonta a 400.000 euro.

------------

BENI MONUMENTALI - Aggiornamento del 26 giugno 2020 - SCHEDE a cura del Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara

- Recupero post sisma dell'Ex Monastero di San Paolo
Sono ripartiti il 22 giugno scorso i lavori di recupero post sisma al complesso dell'ex monastero di San Paolo, dopo la sospensione causa Covid-19 e la redazione di perizia di variante. Al momento il cantiere si sta concentrando su chiostro piccolo ed ex refettorio. Infine verrà risistemato il cortile dei carri. La fine dei lavori è prevista per l'autunno 2020.
Per i dettagli del progetto v. CronacaComune dell'8 novembre 2019

- Lavori di recupero strutturale e restauro del Baluardo dell'Amore (II Lotto - II Stralcio - Parco Archeologico)
I lavori di recupero strutturale e restauro del Baluardo dell'Amore sono terminati.  A breve è prevista l'apertura dell'area.

- Restauro post sisma del Monastero di S. Antonio in Polesine a Ferrara
I lavori di consolidamento all'interno del complesso conventuale sono suddivisi e identificabili in due zone ben distinte: zona del coro-campanile e zona del noviziato. Nella zona del coro, a livello dell'estradosso delle tre volte affrescate, dell'adiacente cappella del Rosario e del campanile i lavori di consolidamento di solai e murature, con cerchiature metalliche e scuci-cuci murari si sono conclusi.
I lavori di consolidamento dei coperti si sono conclusi. Nella zona del noviziato i lavori sono conclusi.
I restauri delle superfici decorate all'interno delle cappelle sono conclusi.
Sono in corso i lavori di restauro dei soffitti decorati della Chiesa. Sono appena iniziati i lavori di consolidamento della muratura esterna zona cucine e biblioteca. Sono in corso i lavori di restauro della facciata del Noviziato nel chiostro interno.

- Lavori di riparazione con rafforzamento locale post sisma del complesso della Chiesa di S. Maria della Visitazione (detta della Madonnina) e della Canonica
Il complesso è composto da Chiesa, Canonica, Convento. I lavori di riparazione con rafforzamento locale post - sisma sono iniziati il 18 marzo 2019. E' stata eseguita la messa in sicurezza delle volte della Chiesa, sono stati eseguiti interventi di consolidamento dei solai della Canonica  e del Convento. I  lavori di consolidamento del coperto e della relativa struttura portante sono terminati. È stato eseguito il restauro dell'antico rosone e finestroni in legno.
Sono in corso i lavori di tinteggiatura dei soffitti voltati e la messa in sicurezza dei reperti dei dipinti murali. Per i dettagli del progetto v. CronacaComune dell'8 novembre 2019

- Lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma della Cappella Revedin (via Bologna,  Ferrara)
I lavori sono iniziati l'8 maggio 2018. Sono terminate le opere di consolidamento strutturale post sisma tra cui la ricostruzione della copertura lignea mediante l'inserimento di elementi metallici di collegamento.
I lavori sono ripresi questa settimana dopo la sospensione per l'emergenza covid. Per terminare il cantiere rimangono da realizzare alcune finiture interne ed esterne la cappella e la sistemazione dell'area verde circostante. La fine lavori è prevista per il mese di settembre 2020. Per i dettagli del progetto v. CronacaComune dell'8 novembre 2019

- Messa in sicurezza del complesso dell'ex chiesa e convento di Santa Caterina Martire (ex Ipsia)
I lavori di messa in sicurezza del complesso sono in fase di ultimazione. Il cantiere terminerà tra una decina di giorni. E' già in corso la progettazione preliminare dell'intervento di riparazione e miglioramento strutturale post sisma.

- Riqualificazione dell'Area sopramura di via delle Barriere di Porta Po - viale Belvedere
Sono stati avviati i lavori presso le Barriere di Porta Po. Per ora sono in corso le opere di accantieramento e la posa della recinzione di cantiere.

- Ristrutturazione e restauro post sisma della chiesa di S. Maria della Consolazione
Proseguono i lavori, consegnati dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice il 3 settembre 2019, per il miglioramento strutturale post-sisma e il completamento del restauro della chiesa di S. Maria della Consolazione in via Mortara a Ferrara. Considerata una delle ultime opere di Biagio Rossetti, la chiesa rimase aperta al culto fino al 1883, per essere poi utilizzata come deposito militare e magazzino comunale. Fu riaperta ufficialmente al culto nel 1971, dopo lavori di restauro eseguiti a cura della Ferrariae Decus.
I lavori riguardano in sintesi: opere strutturali per la riparazione e il miglioramento strutturale post sisma; opere edili e finiture connesse alle opere strutturali; opere impiantistiche (elettrico, sonoro, riscaldamento, anti risalita umidità); opere di restauro dell'apparato decorativo, opere di restauro arredi sacri e acquisto di nuovi.
Sono stati già eseguiti i consolidamenti delle volte della navata centrale e delle navate laterali. Sono in corso di ultimazione i restauri dei paramenti murari esterni e i restauri pittorici del dipinto del catino absidale.
Per i dettagli del progetto v. CronacaComune del 16 settembre 2019

- Santa Maria della Consolazione: nuovi impianti di climatizzazione negli uffici dell'Istituzione scolastica comunale
Sono in fase di conclusione i lavori per realizzazione di un nuovo sistema di riscaldamento e climatizzazione negli uffici dell'Istituzione comunale dei Servizi Educativi Scolastici e per le Famiglie, in via Guido d'Arezzo, a Ferrara, all'interno del complesso di Santa Maria della Consolazione. Sono in atto le prove di funzionamento dell'impianto e le opere di finiture.

- Climatizzazione degli uffici del Palazzo Municipale nell'ala Cattedrale
Sono in fase di conclusione i lavori per la climatizzazione degli uffici del Palazzo Municipale, dove si sta terminando la parte relativa ai collegamenti impiantistici.

------------

INTERVENTI STRADALI

- Un nuovo percorso ciclabile in via Borgo Punta e via Copparo
Procedono regolarmente
i lavori  affidati, lo scorso 8 giugno, dal Comune di Ferrara all'impresa 'Costruzioni Castellin Lorenzo Srl' di Monselice (PD), per la realizzazione della nuova pista ciclabile che si snoderà tra via Borgo Punta e un tratto di via Copparo, a Ferrara, fino al centro commerciale 'Le Mura'.
Attualmente il cantiere interessa l'area antistante la Parrocchia di Santa Maria del Perpetuo Soccorso, per proseguire poi in direzione via Borgo Punta.
Il percorso si svilupperà, infatti, lungo il tratto di via Borgo Punta dall'incrocio con via Giovanni XXIII fino all'intersezione con via Copparo, sul lato destro della carreggiata (direzione Copparo) costeggiando la proprietà privata, per proseguire poi in via Copparo fino a via Morari, dove si raccorderà con la pista ciclabile esistente. La pista sarà "in sede propria", con pavimentazione in asfalto e avrà una larghezza di circa 2,5 metri. Sarà inoltre separata dalla sede stradale attraverso un bauletto composto da un doppio cordolo della larghezza di 50 cm.
Per migliorare la sicurezza della circolazione nell'area interessata dall'intervento, sarà inoltre modificato l'incrocio tra via Borgo Punta e via Giovanni XXIII, dove verrà inserito l'attraversamento della pista ciclabile, e sarà realizzata una rotatoria parzialmente sormontabile in corrispondenza dell'intersezione tra via Borgo Punta, via Copparo e via dei Calzolai.
La spesa complessivamente prevista per l'intervento è di 800mila euro e sarà finanziata per il 50% con contributi del Fondo Sviluppo e Coesione Infrastrutture 2014-2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e per il restante 50% con mutuo dell'Istituto per il Credito Sportivo.
La durata dei lavori per la realizzazione del percorso ciclabile in via Borgo Punta e via Copparo è prevista in 180 giorni.
Le lavorazioni potranno comportare qualche disagio alla circolazione e la viabilità del comparto subirà modifiche che seguiranno le diverse fasi di avanzamento del cantiere e che saranno di volta in volta comunicate. (v anche CronacaComune del 5 giugno 2020)

- Ripresa in via Marconi la realizzazione di un nuovo percorso ciclopedonale
Sono ripresi il 3 giugno 2020 i lavori (iniziati nell'autunno 2019 e poi sospesi) per la realizzazione di un percorso ciclopedonale sull'intero sviluppo di via Guglielmo Marconi a Ferrara. L'obiettivo è quello di dar vita ad un collegamento fra via Padova e via Modena allacciando percorsi ciclopedonali già esistenti, ma finora non connessi con un disegno organico.
Il percorso si svilupperà per tutta la sua lunghezza sul fronte orientale di via Marconi, dove è la prevista la riorganizzazione e la riqualificazione di una fascia stradale in alcuni tratti già occupata da marciapiede. La larghezza del percorso sarà pari o superiore a 2,5 metri e la pavimentazione sarà prevalentemente in conglomerato bituminoso; solo in alcuni tratti resterà la pavimentazione in autobloccanti esistente.
La delimitazione della pista, nei tratti in cui non esiste il marciapiede, sarà realizzata con segnaletica orizzontale o con l'inserimento di un bauletto costituito da due cordoli affiancati. Saranno inoltre inserite nuove caditoie per gestire in modo più efficace lo smaltimento delle acque meteoriche. La spesa complessivamente prevista per l'opera di 120mila euro sarà finanziata in parte con contributi da privati nell'ambito del POC, in parte con proventi da concessioni edilizie, e in parte (83.970 euro) con contributi regionali nell'ambito dell'asse 4 POR FESR 2014/2020 Obiettivo 4.6 settore 090, previsti per l'anno 2018.
Al momento non sono previste modifiche alla viabilità, ma solo la chiusura ai pedoni ed ai ciclisti dei tratti di marciapiede man mano interessati dai lavori.

------------

VIABILITA'

- Il sottopasso pedonale e ciclabile di via Ravenna interrotto per lavori l'1 luglio
Nell'intera giornata di mercoledì 1 luglio 2020 (dalle 0 alle 24) il sottopasso pedonale e ciclabile di via Ravenna, a Ferrara, sarà interdetto al transito di pedoni e biciclette, per consentire l'esecuzione di  lavori di adeguamento dell'impianto di sollevamento, da parte di Hera Spa.
Il percorso alternativo consigliato è quello di via Boschetto - via Marvelli, come indicato anche dalla segnaletica che sarà presente in prossimità del tratto interessato.

- Modifiche alla viabilità sulla Superstrada Ferrara - Porto Garibaldi nel territorio di Ferrara
(Comunicazione a cura di Anas)
Da lunedì 22 giugno 2020 lungo il Raccordo autostradale 'Ferrara - Porto Garibaldi', per interventi di nuova pavimentazione e manutenzione dei giunti, saranno attive limitazioni al traffico, all'interno del territorio di Ferrara. Il provvedimento prevede la chiusura al traffico della carreggiata in direzione Ferrara tra il km 0,800 e il km 1,500, compreso lo svincolo in uscita per la statale 16 verso Ferrara, con deviazione del flusso di traffico sulla carreggiata in direzione Porto Garibaldi, dove sarà istituito il doppio senso di circolazione. La conclusione dei lavori è prevista entro il 7 luglio.

------------

EDILIZIA PUBBLICA

- Interventi di manutenzione in quattro edifici scolastici
Riguardano quattro edifici scolastici del territorio comunale i lavori di manutenzione che sono stati consegnati dal Comune di Ferrara alla ditta Baschieri lo scorso 22 giugno 2020. 
Per la scuola d'infanzia Jovine e per la primaria Govoni sono previsti parziali rifacimenti delle coperture, mentre per la primaria di Gaibanella e la scuola d'infanzia  Collodi sono previsti interventi di adeguamento del sistema di smaltimento delle acque meteoriche.
La durata contrattuale prevista per i lavori è di 70 giorni. L'importo complessivo è di 250.000 euro.

- Ristrutturazione del fabbricato comunale di via Bologna (ex sede Circoscrizionale) da destinare al Servizio Sport
Sono in corso i lavori per la ristrutturazione interna ed esterna del fabbricato comunale di via Bologna 49 a Ferrara, ex sede della Circoscrizione 2. Al termine dell'intervento l'edificio ospiterà gli uffici del Servizio Sport del Comune al piano terra e al primo piano.
L'intervento comprende la realizzazione di nuovo impianto di riscaldamento e di un nuovo impianto elettrico, il ripristino dell'impianto idraulico, la realizzazione della rete fognaria esterna, la sostituzione degli infissi e la realizzazione del cappotto esterno.
I lavori consegnati alla ditta esecutrice l'8 giugno 2020, avranno una durata prevista di 90 giorni. L'importo complessivo dell'opera è 310.000 euro.

- Nuove coperture per le stalle dell'Ippodromo
Sono in corso i lavori all'Ippodromo comunale di Ferrara per il ripristino delle  coperture delle stalle n. 3 e 4, a seguito della rimozione, lo scorso anno, delle precedenti coperture contenenti amianto.
Oltre alla realizzazione delle nuove coperture, i lavori comprendono la rimozione dei controsoffitti residui, la sostituzione della struttura lignea e la posa di nuove gronde e pluviali.
L'importo complessivo dell'opera è di 200.000 euro.

- Rifacimento della scala di accesso al deposito del Museo di Storia Naturale di via Marconi
Sono stati consegnati alla ditta esecutrice lo scorso 10 giugno 2020 i lavori relativi al rifacimento della scala di accesso al magazzino del Museo di Storia Naturale in via Marconi a Ferrara.
I lavori prevedono lo smontaggio della scala esistente, non rispondente ai parametri previsti dalla normativa, e l'installazione di una nuova scala in acciaio. L'importo complessivo dell'opera è di 60.000 euro.

- Interventi per l'adeguamento alla normativa antincendio di tre scuole cittadine
Sono stati consegnati alla ditta esecutrice lo scorso 8 giugno 2020 i lavori per l'adeguamento alla normativa antincendio di tre edifici scolastici di Ferrara: la secondaria Dante Alighieri, la primaria Tumiati e la secondaria Bonati. In programma interventi di vario genere, specialistici e complementari, per la messa in sicurezza degli edifici rispetto alla normativa antincendio (D.M. 21/03/2018).
La spesa complessivamente prevista è di 400mila euro e sarà finanziata con avanzo di amministrazione applicato al Bilancio 2019.
La ditta esecutrice è la Costruzioni Metalliche Srl (di Andria - BT).

- Dismissione campo nomadi di via Bonifiche
Sono iniziati il 25 maggio
gli interventi per la dismissione del campo nomadi di via delle Bonifiche. In programma: le demolizioni totali di ogni manufatto; il riordino delle piantumazioni e l'abbattimento di alberi pericolanti; la rimozione di tutta l'impiantistica elettrica, di illuminazione e idrica; la separazione dei materiali di demolizione e il successivo smaltimento in idonee discariche; la sistemazione dello strato superficiale dell'area, e in infine la chiusura dell'area stessa. La conclusione degli interventi è prevista per il 25 luglio prossimo. La spesa complessiva dell'intervento è di 88.000 euro e i lavori sono stati aggiudicati alla ditta Sangiorgi di Bosco Mesola (FE).

- Alla scuola secondaria di San Bartolomeo lavori di riqualificazione strutturale e rifacimento della copertura
Sono ripresi il 25 maggio scorso gli interventi di riqualificazione strutturale e rifacimento della copertura alla scuola secondaria di I grado di San Bartolomeo in Bosco, già eseguiti in parte durante l'estate 2019. In programma opere strutturali volte a ottenere un consolidamento della copertura esistente ed un miglioramento energetico del fabbricato. La spesa complessivamente prevista ammonta a 650mila euro, di cui 220mila finanziati con contributo statate (assegnato con Decreto MIUR Prot. n. 1007 del 21/12/2017) e la conclusione dei lavori è programmata per fine agosto 2020. 

- Alla chiesa dei SS. Pietro e Paolo lavori di messa in sicurezza post sisma
Sono iniziati il 25 maggio 2020 i lavori di messa in sicurezza post sisma della chiesa dei SS. Pietro e Paolo in via B. Tisi da Garofalo, di proprietà dell'Azienda Servizi alla Persona (Asp) di Ferrara. L'intervento, per la cui progettazione e realizzazione il Comune di Ferrara svolge la funzione di stazione appaltante, su delega della stessa Asp, è inserito nel Piano delle Opere Pubbliche della Regione per la ricostruzione post sisma, per un importo di 350mila euro. La conclusione è prevista per fine settembre 2020.

- Alla scuola secondaria M.M.Boiardo interventi per l'adeguamento alla normativa antincendio
Hanno preso il via
il 28 maggio 2020 i lavori alla scuola secondaria M.M.Boiardo di via B. Tisi da Garofalo, a Ferrara, per l'adeguamento dell'edificio alla normativa antincendio. La spesa complessivamente prevista è di 200mila euro, e sarà finanziata per la quota di 150mila euro con fondi destinati alla riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie, assegnati al Comune di Ferrara con delibera CIPE n. 72 del 7/8/2017; e per la restante quota di 50mila euro con contributo statale (assegnato ai sensi dell'Art. 10 D.L. 104/2013 convertito in L. 128/2013). La conclusione dei lavori prevista per la fine di agosto 2020.

- In corso le demolizioni nell'area cittadina dell'ex Mof- Darsena
Sono partiti il 6 maggio scorso i lavori di demolizione di una serie di edifici dell'area cittadina dell'ex Mof- Darsena. Gli interventi,  aggiudicati dal Comune di Ferrara all'impresa Consorzio Stabile Modenese Società consortile per azioni, che ha indicato come sua consorziata esecutrice la Frantoio Fondovalle Srl, sono funzionali alla successiva realizzazione delle opere di riqualificazione dell'intera zona cittadina, finanziate con fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri assegnati al Comune nell'ambito del cosiddetto 'Bando Periferie'.
Il programma delle demolizioni, il cui avvio è stato posticipato a causa delle misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19, sarà eseguito in due fasi. La prima, e più ampia, si svolgerà tra maggio e agosto 2020, mentre la seconda fase dei lavori è programmata per i mesi di dicembre 2020 e gennaio 2021(per programma dettagliato v. CronacaComune dell'8 maggio 2020).

- Lavori di ripristino con miglioramento sismico della sede del Tribunale di Ferrara
Sono ripresi i lavori di miglioramento sismico (2° stralcio) della sede del Tribunale di Ferrara, mediante l'inserimento di reticolari metalliche di stabilizzazione nel piano orizzontale del solaio di sottotetto tra le capriate lignee delle ali nord e sud del Tribunale. La conclusione dei lavori è prevista per fine ottobre 2020. L'impresa esecutrice è la Ditta ATI BASCHIERI Srl Sassuolo e OCAM Srl Formigine.

------------

SEGNALETICA

- In corso la manutenzione della segnaletica in diverse vie del territorio comunale
Continuano
nel territorio comunale i lavori, iniziati il 27 aprile 2020 per la manutenzione della segnaletica stradale orizzontale relativa a fermate e corsie preferenziali bus/taxi; ditta esecutrice CIMS srl (Castel Guelfo di Bologna (BO).

------------

RIPRISTINO MANTI STRADALI A CURA DI HERA - Aggiornamento del 26 giugno 2020

Prosegue il programma di lavori, a cura di Hera, per il ripristino di manti stradali, a seguito di interventi ai sottoservizi, in una serie di strade del territorio comunale di Ferrara.
In programma lavori in v.le Alfonso I D'Este, in un breve tratto interessato da intervento di manutenzione della rete idrica; e via San Maurelio, in un breve tratto interessato da intervento per manutenzione della rete fognaria. Gli interventi sono programmati e condotti da Hera spa, in accordo con i tecnici del Comune di Ferrara. La segnaletica stradale orizzontale sarà tracciata successivamente.

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI HERA E INRETE - Aggiornamento del 26 giugno 2020

Questo l'elenco dettagliato dei lavori in corso a cura di Hera spa e Inrete spa (eseguiti in accordo con l'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara), per la posa di nuove condotte in diverse zone del territorio comunale:
- via Arginone, posa condotte del teleriscaldamento per nuovo allacciamento alla chiesa in costruzione;
- via G. Casazza
(zona Barco), posa condotte del teleriscaldamento;
- via G. Grosoli (zona Barco), posa condotte del teleriscaldamento;
- via Baruchello (zona Barco), posa condotte del teleriscaldamento
- via Copparo
, tratto da via Borgo Punta a via Dei Morari, posa nuova condotta idrica, con modifiche alla viabilità: nel tratto di via Copparo tra via Borgo Punta e via Guido Carli senso unico di marcia con direzione verso la periferia;
- via F. Sutter, tratto da via Colombo a via Canal Bianco, posa nuova condotta idrica;
- via C. Colombo
, tratto da via Finati a via Sutter, posa nuova condotta idrica;
- via M. Gioia, tratto da via Vespucci a via Colombo, posa nuova condotta idrica.

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI TIM - Aggiornamento del 26 giugno 2020

Sono in corso interventi, a cura della Società TIM - Telecom Italia Spa, per la posa di nuovi impianti teefonici in varie vie del territorio comunale di Ferrara. I lavori prevedono scavi con tecniche innovative (minitrincea e sonde che eseguono la trivellazione orizzontale sotterranea teleguidata) e brevi tratti di scavo tradizionale, in modo tale da arrecare il minor disagio possibile ai residenti e alla viabilità. Gli interventi sono programmati e condotti da Tim, in accordo e con la sorveglianza dell'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara.
Le vie interessate dai lavori sono: via Bologna, via Caselli, via Wolf, via Eva e Adamo, via R. Viganò, via G. Fabbri, via M. Maiocchi Plattis, via Prinella, via Pomposa, via A. Toscanini, via A. Ponchielli, via Veneziani, via A. Prati, via T. Albinoni, p.za Ariostea, via Palestro, via Mascheraio, via Spiga, via Gandini, via Bononi, via Accorsi, via Neri, via Villa Glori, via Bagni, via Rossellini, via Copparo, via Statue, via Dei Cedri, via Flora, via Siepe, via Borgo Punta.

-----------

INFRASTRUTTURE

- Manutenzione ordinaria ponti: in corso i lavori alla struttura di via Michelini
Sono in corso i lavori di manutenzione del ponte di via Michelini, per l'adeguamento del sistema di drenaggio delle acquee di impalcato, la realizzazione di caditoie stradali e il restauro delle strutture di calcestruzzo. L'intervento rientra nell'appalto 2020 del Comune di Ferrara relativo alla manutenzione ordinaria di una serie di ponti del territorio comunale.

------------

VERDE PUBBLICO

- Lavori di manutenzione del verde
Proseguono nel territorio comunale di Ferrara gli interventi di manutenzione del verde pubblico, con un intenso programma di sfalci dell'erba e potature di piante e alberi, necessari per motivi di igiene e incolumità pubblica, oltre che di sicurezza per la circolazione, nelle aree di verde pubblico, all'interno di parchi, cortili scolastici, rotatorie e lungo le banchine stradali.
In corso anche le operazioni di rimozione manuale delle erbacce lungo i marciapiedi e ai lati delle strade cittadine (v. CronacaComune del 7 maggio 2020)
Tutti gli interventi sono affidati dal Comune di Ferrara a Ferrara Tua srl, in accordo e sotto la supervisione dell'Ufficio comunale Verde pubblico.

In allegato scaricabile il programma, a cura di Ferrara Tua, dei lavori di manutenzione del verde dal 29 giugno al 4 luglio 2020

Immagini scaricabili:

simulazione-recinzione-stadio-via-cassoli.jpg

Allegati scaricabili: