Comune di Ferrara

lunedì, 25 gennaio 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Al via la realizzazione dell'area sportiva del Grattacielo; cantieri in via Modena e via Conchetta con modifiche alla viabilità; interventi su beni monumentali, percorsi ciclabili, ponti, segnaletica e impianti

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA' - Le opere e le modifiche alla circolazione previste a Ferrara dal 30 novembre 2020

Al via la realizzazione dell'area sportiva del Grattacielo; cantieri in via Modena e via Conchetta con modifiche alla viabilità; interventi su beni monumentali, percorsi ciclabili, ponti, segnaletica e impianti

27-11-2020 / Giorno per giorno

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità previsti dal 30 novembre 2020 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Patrimonio del Comune di Ferrara.

 

INFRASTRUTTURE

In via Modena operazioni di spostamento di condotta gas agganciata al ponte sul Burana, con modifiche alla viabilità
Hanno preso il via oggi, venerdì 27 novembre 2020, gli interventi, a cura di Hera, in accordo con il Comune di Ferrara, per la rimozione della condotta del gas staffata al ponte carrabile di via Modena sul canale di Burana (intersezione con via Schiavoni) e il successivo agganciamento della condotta stessa all'adiacente passerella ciclopedonale. I lavori dovrebbero protrarsi per 2-3 settimane e sono propedeutici all'intervento, previsto nei primi mesi del 2021, per la rimozione dell'intero ponte e la posa di un nuovo impalcato metallico.
Per permettere l'esecuzione dei lavori sono previste MODIFICHE ALLA VIABILITA', con l'interruzione del transito sulla passerella ciclopedonale (e la creazione di un percorso protetto per il transito pedonale e ciclabile sul ponte carrabile di via Modena). In particolare: nel tratto di via Modena, compreso tra via Traversagno e via Schiavoni sarà istituito temporaneamente il SENSO UNICO DI MARCIA con direzione verso la periferia tra il ponte bailey sulla via Modena e la via Schiavoni. Il traffico veicolare diretto in città dovrà utilizzare come percorso alternativo via Schiavoni - via Arginone - via Trenti.
L'istituzione del senso unico di marcia consente l'istituzione di un percorso protetto di transito pedonale e ciclabile (bidirezionale) sul ponte di via Modena (nella corsia di marcia chiusa al transito) e sulla carreggiata principale di via Schiavoni con direzione verso via Modena. In particolare, in via Schiavoni, nel tratto compreso tra l'accesso pedonale ciclabile della carreggiata principale e l'intersezione con via Modena, sarà istituito il SOLO PERCORSO PEDONALE, pertanto, i cicli provenienti da via Arginone e diretti verso via Modena dovranno essere CONDOTTI A MANO. Inoltre, l'accesso veicolare al complesso residenziale compreso tra via Modena e via Barbieri, sarà indirizzato al solo utilizzo di via Barbieri.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione nei tratti interessati. (In alto a sinistra e scaricabile a fondo pagina planimetria con le modifiche alla viabilità)

------------

INTERVENTI STRADALI

- In via Conchetta lavori di inserimento di una nuova barriera stradale, con modifiche alla viabilità
Proseguiranno anche tutta la prossima settimana in località Malborghetto i lavori, iniziati il 16 novembre scorso, a cura del Comune di Ferrara, per l'inserimento di una nuova barriera stradale sulla via Conchetta fino all'intersezione con via Calzolai .
Per consentire l'esecuzione dell'intervento saranno in vigore modifiche della viabilità.
In via dei Calzolai, in prossimità dell'intersezione con via Conca/Conchetta, la circolazione sarà consentita su un'unica carreggiata con senso unico alternato, regolato da semafori.
In via Conca per i veicoli provenienti da via Santa Margherita sarà interdetto l'accesso diretto a via Calzolai, per raggiungere la quale sarà prevista una deviazione in via Agrifoglio e via Gladioli (dove sarà temporaneamente ripristinato il doppio senso di circolazione).
In via Conchetta sarà interrotto l'accesso a via Calzolai, con istituzione di divieto di transito subito dopo l'ultimo accesso carrabile presente in direzione di via Calzolai.
Sarà consentita la svolta in via Conchetta per chi arriva da via Calzolai.
Nessuna variazione è prevista per le linee del trasporto pubblico.

- In corso la realizzazione di un nuovo percorso ciclabile in via Borgo Punta e via Copparo
Proseguono i lavori  affidati, lo scorso 8 giugno, dal Comune di Ferrara all'impresa 'Costruzioni Castellin Lorenzo Srl' di Monselice (PD), per la realizzazione della nuova pista ciclabile che si snoderà tra via Borgo Punta e un tratto di via Copparo, a Ferrara, fino al centro commerciale 'Le Mura'.
AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020: La ditta è impegnata nelle ultime fasi
di realizzazione del percorso ciclabile di via Borgo Punta che, con la riasfaltatura
finale della nuova rotatoria all'intersezione tra via Borgo Punta, via Copparo e via dei Calzolai,
andrà a concludersi, per poi procedere con le lavorazioni restanti nel solo tratto di via Copparo
fino a via dei Morari, condizioni climatiche permettendo.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 5 giugno 2020

- Collegamenti ciclabili con l'ospedale di Cona: procedono i lavori per i due percorsi da Villa Fulvia e da Cocomaro
Da via Fiaschetta
, nei pressi dell'ospedale di Cona, fino alla zona di Villa Fulvia, passando per Aguscello. Ha una lunghezza di circa 5 chilometri il percorso previsto dal 2° e 3° lotto di lavori per il collegamento ciclabile del nuovo Sant'Anna alla città, che sono stati consegnati dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice, la Romagnola Strade spa (di Bertinoro - FC), lo scorso 26 ottobre 2020. Il percorso ciclabile avrà origine dalla via Fiaschetta, in corrispondenza del polo ospedaliero di Cona, proseguirà quindi parallelamente alla 'superstrada' (RA8) Ferrara-Porto Garibaldi sulla via Boccale fino all'intersezione con la via Ricciarelli, attraversando poi il centro abitato di Aguscello sino all'intersezione con via del Parco e si concluderà su quest'ultima in corrispondenza del tratto ciclabile esistente in corrispondenza della via Miles Davis. Da qui, percorrendo il sottopasso ciclopedonale, si potrà quindi raggiungere, tramite via San Bartolo oppure via Tambroni - via De Andrè, la via Comacchio all'altezza del quartiere Villa Fulvia. La durata dei lavori prevista da contratto è di 90 giorni.
AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020: La ditta appaltatrice ha completato le lavorazioni di consolidamento e asfaltatura delle vie Fiaschetta e Boccale (v. FOTO via Boccale a sinistra), ed è ora impegnata nella sistemazione delle banchine stradali delle stesse vie. Seguiranno le opere di segnaletica orizzontale.

Per consentire l'allacciamento di questo percorso con il parcheggio dell'ospedale, lo scorso 3 novembre 2020 sono stati consegnati dal Comune alla ditta incaricata (Zaniboni srl di Finale Emilia - MO) anche i lavori del 1° lotto del progetto di collegamento ciclabile del Sant'Anna alla città. In questo caso il tracciato prenderà il via dalla rotatoria di via Aldo Moro (prossima all'ingresso 1 dell'ospedale) con la realizzazione ex novo di un percorso ciclo pedonale fino al canale Sant'Antonino, congiungendosi a sinistra, in via Fiaschetta, con il tracciato dei lotti 2 e 3 diretto verso Aguscello. A destra invece il percorso del lotto 1 proseguirà su via Canal Spino, via Prato del Pozzo e via Camerina fino alla via Comacchio a Cocomaro di Cona (nei pressi del ristorante 'Il Sombrero'), dando vita quindi a un secondo collegamento ciclabile tra l'ospedale e la città, attraverso la via Comacchio.
AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020: Sono già state pavimentate in conglomerato bituminoso le strade bianche interessate dal nuovo itinerario ciclistico promiscuo, ossia via Colombara, via Camerina, via Prato del Pozzo e via Canal Spino. La ditta è ora impegnata nella realizzazione del tratto di collegamento con la via Aldo Moro nei pressi del Polo Ospedaliero S. Anna di Cona (v. FOTO a destra).
(Ulteriori dettagli e mappe dei percorsi su CronacaComune del 23 ottobre 2020).

 

- Rifacimento marciapiedi in via Baluardi
Hanno preso il via il 26 ottobre scorso i lavori per il rifacimento del tratto di marciapiede di via Baluardi (FOTO a sinistra) compreso tra via Porta Romana a via delle Chiodare (700 metri circa). L'intervento ha una durata prevista di 80 giorni, salvo avverse condizioni meteo. L'impresa esecutrice è la Eredi Fantoni Adriano Srl di S. Maria Maddalena (RO). L'importo dell'appalto è di 132mila euro.

 


- Nuovo tratto ciclabile su via Bologna tra via Caselli e via Sammartina
Sono stati consegnati il 29 ottobre 2020, dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice, la Eredi Fantoni Adriano srl, i lavori di completamento del percorso ciclabile su via Bologna nel tratto compreso tra via Caselli e via Sammartina. L'esecuzione effettiva dei lavori prenderà il via presumibilmente all'inizio del mese di dicembre. Al momento sono in corso operazioni preparatorie relative al picchettamento delle aree espropriate e ai contratti per le forniture dei materiali. (Tutti i dettagli sul progetto su Cronacacomune del 30 ottobre 2020)

- Rotatoria piazzale San Giovanni: in corso la ripavimentazione dell'anello centrale
Proseguono i lavori nell'anello centrale della rotatoria di piazzale San Giovanni, a Ferrara, dove la pavimentazione sarà ripristinata solo nei tratti più ammalorati, con restringimenti di carreggiata ma senza modifiche al traffico veicolare.

------------

OPERAZIONE PARCHI SICURI

- Al via la realizzazione della nuova area sportiva polivalente nei giardini del Grattacielo
Un'area sportiva scoperta di oltre mille metri quadri, con possibilità di praticare pallamano, calcetto e basket tre contro tre. E' quella che sorgerà nel giardino davanti al Grattacielo di Ferrara, tra via Felisatti, viale Costituzione e viale Po, nell'ambito dell'opera di riqualificazione e messa in sicurezza della zona programmata dall'Amministrazione Comunale nell'ambito del progetto 'Parchi sicuri': realizzazione di opere di sicurezza nel territorio comunale ed eliminazione situazioni di degrado".
La consegna ufficiale dei lavori alla ditta incaricata, la Playgrounds srl di Ferrara, è prevista per lunedì 30 novembre 2020, con inizio delle operazioni presumibilmente da martedì 1 dicembre; mentre lunedì saranno eseguiti interventi di rimozione alcuni punti luce nell'area a cura di Hera.
L'area sportiva polivalente sarà realizzata nel versante nord est dei giardini del Grattacielo (nella FOTO a destra l'area interessata), avrà un'estensione di 1.050 mq e misurerà 25 ml x 42 ml; conterrà un campo di pallamano regolamentare (utilizzabile anche per il calcetto) di 20 ml x 40 ml e al suo interno quattro campi per il basket tre contro tre di 15 ml x 11 ml cadauno. I campi saranno realizzati in cemento fibrorinforzato e colorato e saranno recintati e illuminati.
Tra le lavorazioni previste figurano:
- opere di preparazione dell'area con squadratura, scavo e movimentazione di terra; successiva compattazione e stesa di tessuto non tessuto con funzione di stabilizzazione;
- realizzazione dei plinti in calcestruzzo per il successivo impianto delle attrezzature di gioco del basket;
- fornitura e posa della casseratura perimetrale della pavimentazione con cordolo prefabbricato;
- realizzazione di 1.050 mq di pavimentazione;
- realizzazione delle predisposizioni edili per l'impianto di illuminazione;
- recinzione perimetrale del campo con altezza 5,70m e due cancelli di ingresso;
- tracciature delle aree di gioco con vernici apposite;
- fornitura e montaggio di quattro impianti di basket completi di tabelloni, canestri e reti di gioco e due porte di pallamano complete di reti di gioco regolamentari.
La spesa complessiva dell'opera ammonta a 88.860 euro e sarà finanziata per 29.360 euro con avanzo di amministrazione e per 59.500 euro con contributi regionali.

- In corso la riqualificazione dell'area verde di piazza Enrico Toti
Sono iniziati il 12 ottobre 2020 i lavori per la riqualificazione dell'area verde di piazza Enrico Toti, con la realizzazione di una recinzione e la successiva posa di attrezzature per il gioco, panchine e nuova illuminazione. La durata prevista dei lavori è di 60 giorni.
AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020 - l lavori procedono come da programma; sono quasi completati i basamenti in calcestruzzo e sono iniziati il montaggio dei pannelli di recinzione e la realizzazione del marciapiedi di collegamento tra i due tratti di via Ticchioni ai lati del giardino.
Tutti i dettagli dell'intervento su CronacaComune del 12 ottobre 2020

------------

RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DELLA REPUBBLICA E DELLA SUA FONTANA

Sono stati consegnati dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice lo scorso 3 novembre i lavori per la ristrutturazione della fontana di piazza della Repubblica e la riqualificazione della piazza stessa. L'opera, della durata di circa 45 giorni, comporterà il ripristino, in accordo con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, dell'originaria funzione della vasca centrale a fontana ornamentale, dotandola di getti d'acqua 'a cupola' ed illuminazione a led. Saranno inoltre sistemate la pavimentazione in cubetti di porfido e le sedute che si trovano sul perimetro della piazza, la cui struttura muraria, assieme alle altre presenti, sarà recuperata attraverso interventi di stuccatura e di cuci-scuci. I lavori più ingenti riguarderanno gli impianti elettrici ed idraulici: questi ultimi saranno realizzati ex novo. Saranno inoltre sistemate le aree verdi, integrando la siepe che circonda la piazza e inserendo cespugli bassi per dissuadere il calpestio delle stesse aree verdi.
L'appalto, dell'importo complessivo di 150mila euro, è stato aggiudicato alle imprese ferraresi Moretti srl, per quanto riguarda la parte edile, e Termoidraulica Bolognesi snc, per quanto riguarda la parte impiantistica.
AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020
: E' già stato eseguito lo svuotamento della vecchia fontana dal terreno e dagli impianti esistenti (v. FOTO a sinistra). Le ditte esecutrici sono attualmente impegnate nella realizzazione delle opere impiantistiche a servizio della nuova fontana; seguiranno le opere di restauro delle murature e ripristino pavimentazioni.
(Ulteriori dettagli su CronacaComune del 30 ottobre 2020)

------------

VIABILITA'

- Via Donatori di Sangue interrotta per realizzazione nuove corsie ciclabili
Nella giornata di giovedì 3 dicembre, dalle 14 alle 16,30 via Donatori di Sangue, a Ferrara, sarà chiusa al transito per lavori di tracciamento segnaletica per nuove corsie ciclabili. Saranno ammessi al transito i soli mezzi adibiti ai lavori.

- Via Pelosa interrotta al transito per lavori di abbattimento alberi
Da venerdì 4 a giovedì 10 dicembre
2020, salvo avverse condizioni meteo, il tratto di via Pelosa tra via Vecchio Reno e via Coronella sarà interrotto al transito (eccetto autorizzati), per lavori di abbattimento alberi.
Saranno ammessi solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso.
In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione in prossimità nei tratti interessati.

- Via Coronella interrotta al transito per lavori di abbattimento alberi
Da lunedì 30 novembre fino a venerdì 4 dicembre 2020,
salvo avverse condizioni meteo, sarà interdetto il transito in via Coronella, a Ferrara, nel tratto compreso tra via Vecchio Reno e via Pelosa, per lavori di abbattimento alberi.
I veicoli  provenienti dal tratto interdetto al traffico saranno indirizzati verso via Bologna o via Pelosa, secondo il tratto effettivamente occupato dal cantiere.Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso in prossimità dei tratti interessati.

- Via Adelardi chiusa al transito per lavori
Nella giornata di lunedì 30 novembre 2020 via Adelardi, a Ferrara, sarà chiusa al transito da corso Martiri della Libertà a via Canonica per lavori con piattaforma a cura di privati. Saranno ammessi, da via Canonica, (con temporaneo ripristino del doppio senso di circolazione) solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

- In via Ravenna modifiche alla circolazione per lavori di realizzazione di una nuova rotatoria all'intersezione con via Ferrariola. Percorso pedonale provvisorio in sicurezza
Dallo scorso 2 novembre
2020, a Ferrara, sono in vigore modifiche alla viabilità in via Ravenna all'intersezione con via Ferrariola, per consentire l'esecuzione di lavori a cura di privati, per la realizzazione di una nuova intersezione a rotatoria propedeutica all'apertura di un nuovo punto vendita. Nel periodo di esecuzione dei lavori, della durata di circa 3 mesi salvo avverse condizioni meteo, sarà sempre garantito il doppio senso di circolazione sulla via Ravenna, anche se con presenza di strettoie sulla carreggiata a seconda del senso di marcia di provenienza veicolare, con la possibilità di un eventuale senso unico alternato nel tempo regolamentato a mezzo movieri o semafori. Durante la realizzazione della nuova rotatoria, vi sarà una fase nella quale si renderà necessaria la chiusura della via Ferrariola, con l'istituzione del divieto di transito e il divieto di sosta con rimozione coatta nel tratto interdetto. I lavori potranno comportare code e rallentamenti nei tratti interessati.
Per consentire il transito pedonale in sicurezza nell'area è stato reliazzato un percorso alternativo provvisorio per pedoni e cicli condotti a mano (v. planimetria su CronacaComune dell'11 novembre 2020)
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.

------------

MANUTENZIONE PONTI

- In via Modena manutenzione per entrambi i ponti sul Boicelli. Già conclusi i lavori sul ponte ciclopedonale - AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020
Interessano entrambi i ponti sul canale Boicelli gli interventi di manutenzione partiti nei giorni scorsi in via Modena, a Ferrara. I lavori rientrano nel programma annuale del Comune per la cura e conservazione dei ponti del territorio e non prevedono modifiche alla viabilità.
Per il ponte ciclopedonale le opere GIA' CONCLUSE  hanno consentito la manutenzione delle strutture portanti in legno, e di parapetti in muratura e acciaio, con l'obiettivo di migliorare le condizioni di sicurezza per il passaggio di pedoni, biciclette e persone con disabilità.
Sull'adiacente ponte adibito al traffico veicolare, invece, gli interventi in corso, con durata prevista di un'altra settimana, sono mirati alla ricostruzione delle parti di parapetto mancanti e al ripristino degli elementi in calcestruzzo e in acciaio dei parapetti esistenti. La manutenzione sarà finalizzata non solo rafforzamento delle parti interessate, a garanzia della sicurezza della circolazione, ma anche alla riqualificazione dal punto di vista estetico dell'intero manufatto.

- In corso la manutenzione strutturale del ponte di via Ferraresi, con modifiche alla circolazione
Hanno preso il via 27 luglio 2020 gli interventi, programmati dal Comune di Ferrara, per la manutenzione conservativa delle strutture portanti del ponte di via Ferraresi. Durante l'intero periodo di esecuzione dei lavori, con conclusione prevista entro il 2020, saranno in vigore provvedimenti di viabilità. In particolare, nel tratto di via Ferraresi compreso tra via Carlo Porta e via Argine Ducale sarà vietato il transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e sarà in vigore il distanziamento minimo obbligatorio di 30 metri. Dal 10 ottobre 2020 in vigore anche il divieto di transito per tutti i veicoli di larghezza massima complessiva superiore a 2,30 metri, sempre fino a fine lavori. Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso, in prossimità dei tratti interessati.

------------

MOBILITA' SICURA
- In città nuove corsie ciclabili, 'zone 30' e 'case avanzate'

Prosegue in città la realizzazione del programma di interventi, avviati a fine settembre dal Comune di Ferrara, per il miglioramento della sicurezza della mobilità ciclabile.
Si sono, in particolare, conclusi in questi giorni i lavori di tracciamento di nuove corsie ciclabili in via San Maurelio, dall'intersezione con via Colombarola all'intersezione con via Marco Polo (v. FOTO a destra) e dall'intersezione con via Bartoli all'intersezione con viale Volano. Mentre giovedì 3 dicembre sarà tracciata la corsia ciclabile nel tratto di via Bologna da Porta Paola alla rotatoria all'intersezione con via Kennedy; e venerdì 4 dicembre quella in via Borgo Punta (su un lato, nel tratto da via Giovanni XXIII a via Biancospino). Si tratta, nello specifico, di corsie delimitate da strisce bianche discontinue, destinate alla circolazione delle biciclette e che possono essere impegnate (solo per manovre temporanee ed occasionali), per brevi tratti, anche da altri veicoli, se le dimensioni della carreggiata non ne consentono l'uso esclusivo da parte delle biciclette.

Dal 26 novembre sono inoltre in corso i lavori di posa della segnaletica per l'istituzione di nuove  'zone 30', ossia aree cittadine con limite di velocità a 30 km orari. Gli interventi comprenderanno in particolare l'installazione di segnali verticali indicanti 'zona residenziale' (cartello blu, con bambini che giocano) e 'zona 30' nei tre comparti di:
- 'Krasnodar': compreso tra via Bologna a est, via Beethoven a sud, via Ferraresi a ovest, e linea ferroviaria Ferrara-Ravenna a nord;
- 'Villa Fulvia Nord': compreso tra: via Giglioli a est, via Comacchio a sud-ovest, e Po di Volano a nord;
- 'Villa Fulvia Sud': compreso tra via Alceste Ricciarelli a est, Linea ferroviaria Ferrara-Ravenna a sud, via Ravenna a ovest, e via Comacchio a nord.
In via Naviglio, invece, nel tratto compreso tra via Briosi e via Pomposa, saranno installati segnali indicanti il limite massimo di velocità di 30 km/h.
La ditta che eseguirà gli interventi di posa della segnaletica per conto del Comune è la Sirol srl. Nel periodo di realizzazione dei lavori non sono previste modifiche alla viabilità.

In previsione anche la realizzazione nel controviale di viale Cavour e in via San Maurelio (all'intersezione con viale Volano) di nuove 'case avanzate' (spazi riservati alle bici, negli incroci con semaforo, con linea di arresto per le biciclette in posizione avanzata rispetto a quella per tutti gli altri veicoli, per aspettare il verde in maggiore sicurezza) ed entrerà in vigore il limite dei 30km orari, dove non presente, con la posa di segnaletica orizzontale indicante strada con cicli e veicoli.
Le opere sono finanziate con risorse regionali assegnate al Comune di Ferrara per l'attuazione del progetto 'Bike to work', nella Fase 3 dell'emergenza Covid.

------------

SEGNALETICA

Proseguiranno anche la prossima settimana i lavori iniziati il 16 novembre scorso per il tracciamento della segnaletica orizzontale delle fermate extraurbane del trasporto pubblico collettivo di linea e delle corsie preferenziali/riservate bus.Vi potranno essere rallentamenti, ma non deviazioni ne tanto meno chiusure, al traffico veicolare; i lavori non saranno eseguiti nelle ore di punta 07:00-08:30 , 12:00-13:00 e 17:00-18:00.La ditta che eseguirà le lavorazioni per conto del Comune è la "Calore Loris S.n.c."

Continueranno anche la prossima settimana gli interventi iniziati lo scorso 2 novembre per la manutenzione urgente della segnaletica orizzontale in una serie di vie del centro cittadino e del forese. I lavori sono effettuati, per conto del Comune di Ferrara, dalla ditta Veneta Sicurezza e Segnaletica Stradale.

Continueranno fino all'8 dicembre prossimo nel territorio comunale anche alcuni interventi di manutenzione straordinaria della segnaletica stradale verticale, per adeguamento normativo, a cura della ditta Cims srl, per conto del Comune di Ferrara. 

Sono in via di conclusione i lavori per la pulizia e la manutenzione ordinaria della segnaletica orizzontale relativa alle cordolature (giallo/nere) delle rotatorie e delle isole spartitraffico del territorio comunale (v. "Elenco lavori su rotatorie" su CronacaComune del 7 settembre 2020). Gli interventi di pulizia sono terminati per tutte le rotatorie, resta da eseguire l'intervento di verniciatura della rotatoria di via Comacchio-via De André. La ditta che esegue gli interventi per conto del Comune di Ferrara è la "Segnalstrade Veneta Scrl". Non sono previste deviazioni o chiusure al traffico, ma saranno possibili rallentamenti della circolazione.

------------

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

- In corso l'ammodernamento dell'intera rete comunale di illuminazione pubblica - aggiornamento del 27 novembre 2020
Proseguono i lavori relativi agli interventi iniziali di riqualificazione energetica e impiantistica degli impianti di pubblica illuminazione, previsti nel "servizio di rendimento energetico degli impianti di pubblica illuminazione e semaforici del Comune di Ferrara", affidato ad Hera Luce S.r.l.
Dall'inizio dei lavori ad oggi sono stati sostituiti circa 2871 apparecchi illuminanti e 520 sostegni.
In via di conclusione sono i lavori di sostituizione degli apparecchi illuminanti nelle zone di via Marconi e zona Doro. La prossima settimana i lavori proseguiranno nella zona della stazione, con la sostituzione degli apparecchi illuminanti esistenti, compresi quelli sotto i portici. In viale Krasnodar proseguiranno invece le opere di scavo necessarie alla posa dei componenti per la realizzazione dei nuovi impianti (con passaggio dall'alimentazione in serie a quella in derivazione, sostituzione di apparecchi illuminanti e sostegni, realizzazione di nuovi quadri elettrici di alimentazione e di comando, realizzazione di nuove linee di alimentazione  e realizzazione delle opere civili a servizio dei nuovi impianti: tubazioni interrate, pozzetti, plinti di sostegno, ecc).  I lavori non dovrebbero comportare disagi al traffico.
Dettagli su CronacaComune del 6 agosto 2020

------------

BENI MONUMENTALI - Aggiornamento del 27 novembre 2020 - SCHEDE a cura del Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara

- Palazzo Municipale: in corso i lavori di riqualificazione dell'ingresso e della scala da piazza Municipio 21
Sono iniziati lo scorso 2 novembre, nel Palazzo Municipale di Ferrara, i lavori di riqualificazione degli spazi interni dell'ingresso da piazza Municipio 21 e dei relativi vani scala. Gli interventi prevedono il ripristino del rivestimento di rampe e pianerottoli della scala che conduce ai piani superiori del Palazzo, oltre a tinteggiature degli spazi dell'ingresso e dei vani scala e al rifacimento del sistema di illuminazione.
Durante l'intero periodo di esecuzione dei lavori, con conclusione prevista per il 21 dicembre prossimo, l'ingresso al Palazzo dal civico 21 resterà chiuso al pubblico (disponibili gli accessi dallo Scalone di piazza Municipio e da piazza Savonarola).

- Recupero post sisma dell'Ex Monastero di San Paolo
Proseguono i lavori di recupero post sisma al complesso dell'ex monastero di San Paolo, ripartiti il 22 giugno scorso dopo la sospensione causa Covid-19. E' terminata la prima fase dei lavori riguardanti il primo chiostro ed il Servizio comunale Commercio ed Attività produttive ha già effettuato il trasloco nei nuovi uffici liberando cosi il secondo chiostro che è al momento oggetto dei lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma. Si sta inoltre proseguendo con la realizzazione della sala polivalente nel locale ex refettorio, con i lavori di climatizzazione e con il consolidamento strutturale dei locali del nucleo medioevale. La fine dei lavori è prevista entro fine 2020. Per i dettagli del progetto v. CronacaComune dell'8 novembre 2019

- Restauro post sisma del Monastero di S. Antonio in Polesine a Ferrara
I lavori di consolidamento e di restauro all'interno del complesso conventuale di S. Antonio in Polesine a Ferrara si sono conclusi.
Gli interventi di consolidamento hanno riguardato in particolare solai e murature nella zona del coro-campanile e nella zona del noviziato. Mentre gli interventi di restauro hanno riguardato le superfici decorate all'interno delle cappelle, i soffitti decorati della Chiesa e la facciata del Noviziato nel chiostro interno.
Restano da eseguire alcune piccole lavorazioni a corredo degli interventi eseguiti.

- Lavori di riparazione con rafforzamento locale post sisma del complesso della Chiesa di S. Maria della Visitazione (detta della Madonnina) e della Canonica
I lavori di riparazione con rafforzamento locale post-sisma nel complesso composto da chiesa, canonica e convento, sono iniziati nel marzo 2019. E' stata eseguita la messa in sicurezza delle volte della Chiesa, sono stati eseguiti interventi di consolidamento dei solai della Canonica e del Convento. I lavori di consolidamento del coperto e della relativa struttura portante sono terminati. È stato eseguito il restauro dell'antico rosone e dei finestroni in legno.
Sono in via di conclusione i lavori di tinteggiatura dell'interno della chiesa. E' stata approvata dalla Regione una perizia di variante per completare alcune lavorazioni. Per i dettagli del progetto v. CronacaComune dell'8 novembre 2019

- Terminati i lavori post sisma alla Cappella Revedin
I lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma della Cappella Revedin in via Bologna, a Ferrara sono terminati. Per i dettagli del progetto v. CronacaComune dell'8 novembre 2019

- Messa in sicurezza del complesso dell'ex chiesa e convento di Santa Caterina Martire (ex Ipsia)
I lavori di messa in sicurezza del complesso sono terminati nello scorso mese di luglio. E' ora in corso la progettazione preliminare dell'intervento di riparazione e miglioramento strutturale post sisma.

- Ristrutturazione e restauro post sisma della chiesa di S. Maria della Consolazione
Proseguono i lavori, consegnati dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice il 3 settembre 2019, per il miglioramento strutturale post-sisma e il completamento del restauro della chiesa di S. Maria della Consolazione in via Mortara a Ferrara. I lavori riguardano in sintesi: opere strutturali per la riparazione e il miglioramento strutturale post sisma; opere edili e finiture connesse alle opere strutturali; opere impiantistiche (elettrico, sonoro, riscaldamento, anti risalita umidità); opere di restauro dell'apparato decorativo, opere di restauro arredi sacri e acquisto di nuovi.
Sono stati eseguiti i consolidamenti delle volte della navata centrale e delle navate laterali, ed il ripristino delle murature esterne, oltre alle cerchiature delle aperture.
Stanno proseguendo i lavori di restauro dell'apparato decorativo, in particolare nell'abside, ove si trovano dipinte in sovrapposizione due Madonne.
Sono stati realizzati i lavori di aderenza dell'intonaco parzialmente decorato alla superficie della volta del presbiterio e il ripristino pittorico delle superfici interne murarie e voltate.
Si stanno predisponendo i lavori impiantistici per l'illuminazione della chiesa, come concordato con la Soprintendenza. Per i dettagli del progetto v. CronacaComune del 16 settembre 2019

- Riqualificazione dell'area sopramura all'inizio di viale Belvedere
I lavori di riqualificazione dell'area sopramura di viale Belvedere, all'intersezione con corso Porta Po, sono sostanzialmente terminati. A seguito della rottura di una conduttura fognaria e del successivo intervento di Hera, si sta attualmente procedendo al ripristino dei danni provocati dallo scavo.
Obiettivo del progetto era quello di realizzare una radicale riqualificazione dell'intera area, riportandola ad area di pregio come tutto l'ambito mura ed importante punto di inizio del percorso turistico-ricreativo sopramura.
I lavori hanno comportato la sistemazione dei percorsi pedonali e ciclabili che attraversano l'area, soprattutto in considerazione dei collegamenti a quelli esistenti. In una zona all'ombra degli alti alberi esistenti è stata ricavata una area fitness-stretching simile a quella già realizzata nei pressi della Porta degli Angeli.
Sono inoltre state eseguite opere di sistemazione all'interno dell'edificio presente nell'area.

- Lavori di riparazione post sisma all'ex chiesa di San Nicolò a Ferrara
Sono partiti il 7 ottobre 2020 i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma all'ex chiesa di San Nicolò a Ferrara della durata prevista di dieci mesi. Sono in corso le fasi di accantieramento e realizzazione dei ponteggi esterni su tutte le facciate della chiesa. (Tutti i dettagli su CronacaComune del 7 ottobre 2020).

- Restauro post sisma della chiesa di San Carlo Borromeo
Alla chiesa di San Carlo Borromeo, in corso Giovecca a Ferrara, partiti il 14 settembre i lavori di restauro post sisma, che vedono il Comune di Ferrara come stazione appaltante e avranno una durata di 270 giorni. Sono terminare le fasi di accantieramento e realizzazione dei ponteggi interni alla chiesa. Sono in corso le lavorazioni di restauro delle statue e dei consolidamento della volta in canna palustre del soffitto della chiesa. (Tutti i dettagli su Cronacacomune del 15 settembre 2020)

- Restauro strutturale fornici Mura nord di via Azzo Novello e viale Tumiati
I lavori di restauro strutturale ei fornici sono terminati nel mese di novembre 2020.
In corso ci sono gli interventi di sgombero e pulizia del locale del fornice di viale Tumiati.

- A Palazzo dei Diamanti in corso la riqualificazione per rendere più accoglienti gli spazi espositivi
E' una riqualificazione tutta volta a rendere gli spazi di Palazzo dei Diamanti più funzionali e accoglienti quella partita ufficialmente il 21 ottobre 2020. I lavori di questo 'lotto A', con durata prevista di un anno, permetteranno in particolare di ampliare e riqualificare gli spazi e i servizi della galleria, rendendoli maggiormente adeguati alla rilevanza dell'edificio storico e alla programmazione espositiva di Ferrara Arte. Tutti i dettagli su CronacaComune del 21 ottobre 2020

------------

EDILIZIA PUBBLICA

- Interventi di riqualificazione strutturale antisismica alla ex scuola di Chiesuol del Fosso
Sono stati consegnati dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice lo scorso 15 settembre gli interventi di riqualificazione strutturale antisismica della ex scuola di Chiesuol del Fosso, in via Coronella.
Gli interventi previsti sono volti alla riparazione dei danni provocati dagli eventi sismici di maggio 2012 (demolizione dei controsoffitti in arella lesionati, interventi di scuci cuci di lesioni murarie, tamponamento delle bucature del piano interrato, posa in opera di architravi in acciaio sulle aperture interne ed esterne, in gran parte lesionate,...) e al miglioramento sismico dell'edificio ( posa in opera di catene a livello del piano sottotetto e del primo livello, collegamento delle travi in legno o acciaio del primo livello,...). 
La spesa complessivamente prevista è di 101.500 euro e l'impresa esecutrice è la 'Gamberoni Ippolito srl'. La durata prevista per i lavori è di 60 giorni.

- Manutenzione straordinaria ai magazzini comunali di via Marconi
Sono in corso i lavori di manutenzione straordinaria per il ripristino dell'impermeabilizzazione e l'esecuzione di altre opere accessorie, ai magazzini comunali di via Marconi.
La consegna dei lavori da parte del Comune di Ferrara alla ditta Reale Mario Impresa Costruzioni Srl è avvenuta lo scorso 23 settembre e la durata prevista è di 70 giorni.
La spesa complessivamente prevista è di 200mila euro.

- Riqualificazione dell'illuminazione del campo sportivo di piazzale Camicie Rosse
Sono in corso i lavori per la riqualificazione energetica degli impianti di illuminazione del campo sportivo comunale di piazzale Camicie Rosse a Ferrara.
La consegna dei lavori da parte del Comune di Ferrara alla ditta Al.Ta. sas è avvenuta lo scorso 14 settembre. La spesa complessivamente prevista è di 105mila euro ed è finanziata con contributo statale (L. 160/2019).

- Riqualificazione dell'illuminazione della pista di atletica leggera del campo scuola e del pattinodromo di via Gustavo Bianchi 
Sono in corso i lavori per la riqualificazione energetica degli impianti di illuminazione della pista di atletica leggera del campo scuola e del pattinodromo di via Gustavo Bianchi. 
La consegna dei lavori da parte del Comune di Ferrara all'impresa Gamie srl è avvenuta lo scorso 14 settembre. La spesa complessivamente prevista è di 105mila euro ed è finanziata con contributo statale (L. 160/2019).

------------

RIPRISTINO MANTI STRADALI A CURA DI HERA, INRETE E HERATECH - Aggiornamento del 27 novembre 2020

Si sono conclusi mercoledì 25 novembre i lavori, a cura di Hera spa, in accordo con il Comune di Ferrara, per il ripristino dei manti stradali, a seguito di interventi ai sottoservizi, in piazza Ariostea e in via Cortile.
------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI HERA E INRETE - Aggiornamento del 27 novembre 2020

Questo l'elenco dei lavori in corso a cura di Hera spa e Inrete spa (eseguiti in accordo con l'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara), per la posa di nuove condotte in diverse zone del territorio comunale:
- via Baruchello (zona Barco), posa condotte del teleriscaldamento
- via Arginone tratto dal civico 56 al cn. 106 - sostituzione condotta gas.

Dal 30 novembre 2020 inizieranno i lavori per la posa di condotte del teleriscaldamento in: via F. Gandini; via A. Franchi Bononi e via A. Tassoni.

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI TIM - Aggiornamento del 27 novembre 2020

Sono in corso interventi, a cura della Società TIM - Telecom Italia Spa, per la posa di nuovi impianti teefonici in varie vie del territorio comunale di Ferrara. I lavori prevedono scavi con tecniche innovative (minitrincea e sonde che eseguono la trivellazione orizzontale sotterranea teleguidata) e brevi tratti di scavo tradizionale, in modo tale da arrecare il minor disagio possibile ai residenti e alla viabilità. Gli interventi sono programmati e condotti da Tim, in accordo e con la sorveglianza dell'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara. Al momento sono in corso gli interventi in: via Spiga, via Gandini, via Traversagno e via Menotti Cova.

------------

RIQUALIFICAZIONE AREA EX MOF - DARSENA

- In corso la realizzazione del nuovo parco nell'area ex Camilli
Sono stati consegnati all'impresa esecutrice (Di Murro Francesco srl) il 13 ottobre 2020 i lavori per la riqualificazione dell'area verde 'ex Camilli' di via Darsena a Ferrara. L'opera, che prevede la realizzazione di un nuovo parco cittadino, è inserita nell'ampio progetto del Comune di Ferrara per la rigenerazione urbana della zona ex Mof - Darsena, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie'. Obiettivo dell'intervento è quello di trasformare l'area di oltre 8mila metri quadri dell'ex Camilli, sede nel secolo scorso di un punto di stoccaggio e vendita di prodotti petroliferi, in un ampio corridoio verde di connessione tra la città e il fiume, dove troveranno spazio un percorso ciclabile e un camminamento pedonale, oltre a numerose specie di alberi, cespugli e altre piante. 
I lavori, del costo complessivo di 273mila euro, avranno una durata prevista di 100 giorni.
AGGIORNAMENTO del 27 novembre 2020
- Sono quasi ultimati i muretti per il contenimento delle aiuole in rilevato; è in corso il trasporto del terreno necessario per la risagomatura dell'area e il tracciamento dei percorsi pedonali tra via Darsena e le mura. (Tutti i dettagli del progetto su CronacaComune del 15 ottobre 2020)

 

Immagini scaricabili:
1. area cantiere via Modena

2. rotatoria via Borgo Punta
3. via Boccale
4. lavori per collegamento ciclabile via Aldo Moro
5. marciapiedi via Baluardi
6. area dei giardini del Grattacielo su cui sorgerà il campo sportivo polivalente
7. cantiere piazza della Repubblica
8 . corsie ciclabili in via San Maurelio

Immagini scaricabili:

via Modena_cantiere_percorso ciclabile_da27nov2020.jpg rotatoria borgo punta 26nov2020.jpg via boccale_26nov2020.jpg CollegamentoAldoMoro.jpg marciapiedi via baluardi_27nov2020.jpg giardini grattacielo area sportiva.jpg piazzaRepubblica_26nov2020.jpg corsie ciclabili san maurelio_26nov2020.jpg