Comune di Ferrara

domenica, 20 giugno 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nuove pavimentazioni in via del Turco e via Zemola. Lavori per la ciclabile in via BoIogna. Interventi per la sicurezza stradale. Riqualificazione giardini grattacielo. Opere su ponti, illuminazione, sottoservizi e verde

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA' - Gli interventi e le modifiche alla circolazione previsti a Ferrara dall'8 marzo 2021

Nuove pavimentazioni in via del Turco e via Zemola. Lavori per la ciclabile in via BoIogna. Interventi per la sicurezza stradale. Riqualificazione giardini grattacielo. Opere su ponti, illuminazione, sottoservizi e verde

05-03-2021 / Giorno per giorno

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità previsti dall'8 marzo 2021 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Patrimonio del Comune di Ferrara.

 

INTERVENTI STRADALI

- In partenza la riqualificazione di via del Turco con il rifacimento della pavimentazione in ciottoli e trachite
Avranno inizio martedì 9 marzo 2021 i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per la riqualificazione di via del Turco, con il rifacimento della pavimentazione nel tratto tra via Ripagrande e piazzetta San Michele. Durante l'intero periodo di esecuzione dei lavori il tratto interessato resterà chiuso al transito (v. sotto il dettaglio delle modifiche alla viabilità). In programma il rifacimento dei camminamenti in lastre di trachite e dell'acciottolato stradale, oltre al ripristino, nell'intera via del Turco, delle reti idrica e fognaria a cura di Hera. A seguire, sempre nell'intera via, anche il rifacimento dell'impianto di illuminazione pubblica. L'intervento rientra nel progetto di "Realizzazione di opere di accessibilità e percorsi ciclo pedonali dal Meis al centro storico ed al quartiere ebraico", inserito nell'ampia opera del Comune di Ferrara per la rigenerazione urbana della zona ex Mof-Darsena-Meis, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie' (lotto B3).
Modifiche alla viabilità: La viabilità di via del Turco, nel tratto compreso tra via Ripagrande e piazzetta San Michele, sarà interdetta a tutti i veicoli durante l'intero periodo di esecuzione dei lavori. L'accesso all'area di cantiere sarà unicamente consentito ai mezzi autorizzati.
I titolari dei passi carrai ricadenti nel tratto oggetto dell'intervento, potranno recarsi al Centro unico permessi ZTL del Comune di Ferrara (in viale IV Novembre 9) per la sostituzione gratuita del permesso tipo "AG" con permesso ZTL tipo "A". Per tutta la durata dei lavori i veicoli dei residenti potranno essere parcheggiati in via Rampari di San Paolo dalle 0.00 alle 24.00 negli spazi dedicati ai residenti del Settore 1, utilizzando le vetrofanie provvisorie che potranno essere richieste sempre dal Centro unico permessi ztl. (per informazioni, contattare il Centro unico permessi ztl dalle 11 alle 13, dal lunedí al sabato, al numero 0532 790655).
Tutti i dettagli sull'intervento su CronacaComune del 3 marzo 2021

- Rifacimento della pavimentazione nel tratto terminale di via Zemola
Lunedì 8 marzo 2021 inizieranno i lavori di rifacimento delle pavimentazioni stradali in materiale lapideo nel tratto terminale di via Zemola, a Ferrara, dal numero civico 3 all'incrocio con via Terranuova. Durante i lavori, della durata presunta di 10 giorni lavorativi (salvo condizioni meteo avverse), sarà interdetto il traffico veicolare nel tratto di strada interessato. Lo stesso tratto è già attualmente chiuso al traffico, dal 15 febbraio scorso, per l'esecuzione dei lavori di rifacimento della fognatura e della rete idrica a cura di Hera Spa.

- Nuovo tratto ciclabile su via Bologna tra via Caselli e via Sammartina
Avranno inizio la prossima settimana i lavori di completamento del percorso ciclabile su via Bologna nel tratto compreso tra via Caselli e via Sammartina.
L'opera, affidata dal Comune di Ferrara alla ditta Eredi Fantoni Adriano srl, prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale bidirezionale, promiscuo per ciclisti e pedoni, a margine di via Bologna, nel tratto compreso tra le vie Caselli e Sammartina. L'esecuzione di questo tratto di pista ciclabile, unito a quello esistente, consentirà il collegamento diretto del quartiere di via Bologna, zona Chiesuol del Fosso, con il centro cittadino .
Il nuovo tratto ciclopedonale, della lunghezza di circa 800 metri e di larghezza pari a 2,50 metri, si svilupperà prevalentemente sulla banchina laterale di via Bologna, lato civici dispari. Non sono previsti interventi di abbattimento di alberature.
Tutto il percorso ciclopedonale avrà una sede propria e sarà separato dalla carreggiata stradale, e messo in sicurezza rispetto a quest'ultima, mediante un bauletto di separazione di 50 cm di larghezza, costituito da un doppio cordolo in calcestruzzo bocciardato, con riempimento interno in mattonelle cementizie grigie posate a secco. Laddove non sarà possibile realizzare tale protezione, il percorso destinato al transito di ciclisti e pedoni sarà delineato con apposita segnaletica orizzontale. Tutto il tracciato della pista ciclabile sarà caratterizzato dalla realizzazione di un nuovo sottofondo, costituito da materiale inerte riciclato per uno spessore di 30 cm e da una pavimentazione in conglomerato bituminoso, dello spessore complessivo di 10 cm (7 cm di bynder e 3 cm di tappeto di usura).
Si provvederà, inoltre, a realizzare una nuova rete di raccolta delle acque meteoriche, con caditoie posizionate in apposite interruzioni del bauletto a delimitazione del percorso ciclabile.
In alcuni tratti, sarà necessaria la predisposizione di muri di sostegno in c.a., corredati di recinzione su paletti, mentre altrove, si provvederà a realizzare il tombinamento di alcuni fossi, al fine di colmare il dislivello esistente tra l'attuale piano campagna e la quota di progetto del futuro percorso ciclopedonale.
E' prevista altresì la predisposizione delle opere edili di un nuovo impianto di pubblica illuminazione, che verrà realizzato successivamente da Hera.
Inoltre si provvederà a realizzare, sull'intero tratto interessato dai lavori, la necessaria segnaletica orizzontale e verticale.
Con la realizzazione di questo percorso ciclabile lungo via Bologna, si completa uno degli itinerari più significativi realizzati dall'Amministrazione Comunale per il collegamento delle frazioni al centro cittadino, e così composto: 1° tratto da via R. Wagner a piazza Travaglio, 2° tratto da via Gen. U. Malagù sino a via R. Wagner, 3° tratto da via Caselli a via Malagù.
La durata prevista dei lavori è di 150 giorni.
La spesa complessivamente prevista è di 480.000 euro, finanziata per 297.500 euro con contributi POR FESR-Asse 4- assegnati dalla Regione Emilia Romagna, per 176.847,19 euro con avanzo vincolato derivante da contributi da privati nell'ambito del POC, applicato all'esercizio 2019, 5.652,81 con contributi da privati nell'ambito del POC imputati all'esercizio 2018.

- Nuovo marciapiede in via Galvani
Sono iniziati l'1 marzo scorso i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per il rifacimento del marciapiede di via Galvani sul lato dei numeri civici dispari, con il previsto allargamento della sezione trasversale.
La durata dei lavori prevista è di circa 30 giorni. Il cantiere si svilupperà per tratti secondo il seguente cronoprogramma (salvo imprevisti metereologici): dall'1 al 10 marzo: tratto da via Marconi a via Volta; dall'11 al 17 marzo: tratto da via Volta a viale XVII Novembre; dal 18 al 31 marzo: tratto da viale XVII Novembre a via Padova.
Non si prevedono modifiche alla viabilità veicolare che sarà quindi sempre consentita (a destra la planimetria con l'indicazione tratto oggetto dei lavori).

- In corso la realizzazione di un nuovo percorso ciclabile in via Borgo Punta e via Copparo
Proseguono i lavori  affidati, lo scorso 8 giugno, dal Comune di Ferrara all'impresa 'Costruzioni Castellin Lorenzo Srl' di Monselice (PD), per la realizzazione della nuova pista ciclabile che si snoderà tra via Borgo Punta e un tratto di via Copparo, a Ferrara, fino al centro commerciale 'Le Mura'.
AGGIORNAMENTO del 5 marzo 2021: Dopo la conclusione del percorso in via Borgo Punta e della nuova rotatoria stradale all'intersezione con via Copparo, il cantiere procede lungo via Copparo dove la pista ciclo pedonale si estenderà fino a via dei Morari e dove la ditta appaltatrice è attualmente impegnata nella realizzazione dei sottofondi stradali e di opere fognarie supplementari ritenute necessarie in seguito a criticità riscontrate durante lo svolgimento delle lavorazioni.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 5 giugno 2020

- Collegamenti ciclabili con l'ospedale di Cona: in corso i lavori del 1° lotto
AGGIORNAMENTO del 5 marzo 2021 - Proseguono i lavori di realizzazione del percorso ciclabile lotto 1, dalla rotatoria di via Aldo Moro (prossima all'ingresso 1 dell'ospedale di Cona) fino alla via Comacchio a Cocomaro di Cona (nei pressi del ristorante 'Il Sombrero'). La ditta appaltatrice sta terminando la realizzazione dei rilevati stradali e dei sottofondi che vanno a delineare il nuovo percorso che terminerà all'interno dell'area parcheggi del polo ospedaliero attraversando la via Aldo Moro. Nelle prossime settimane si provvederà al completamento delle pavimentazioni e della segnaletica stradale. Nelle scorse settimane erano invece già state pavimentate in conglomerato bituminoso le strade bianche inserite nel percorso, ossia via Colombara, via Camerina, via Prato del Pozzo e via Canal Spino.

(Tutti i dettagli e le mappe dei percorsi su CronacaComune del 23 ottobre 2020).

------------

VIABILITA'

- Modifiche alla viabilità in via Bologna per lavori di estensione della rete del teleriscaldamento
Proseguono gli interventi di estensione della rete del teleriscaldamento nella zona di via Bologna, a Ferrara, a cura di Heratech, e le relative modifiche alla viabilità.
Nei prossimi giorni i lavori continueranno nel tratto di via Bologna tra via Ippodromo e via Canani, con circolazione a senso unico alternato nel segmento interessato dagli interventi.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso nei tratti interessati.
In considerazione dei disagi che i lavori inevitabilmente comportano, si invita a scegliere, ove possibile, percorsi alternativi.

- Un tratto di via Formignana interrotto per i lavori alla chiesa 'della Madonnina'
Nelle giornate da martedì 9 a giovedì 11 marzo 2021, dalle 8 alle 17, il tratto di via Formignana, a Ferrara, tra via XX Settembre e via Carlo Mayr sarà interrotto al transito, per consentire l'installazione di un'area di cantiere, nell'ambito all'opera di riparazione e rafforzamento post sisma della chiesa detta 'della Madonnina'. Saranno ammessi (con temporaneo ripristino del doppio senso di circolazione) solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.
Inoltre in via Palmieri, nel tratto compreso tra via Formignana e via Caprera, temporaneo ripristino del doppio senso di circolazione e divieto di sosta con rimozione coatta.

- Via Ladino interrotta al transito per lavori di abbattimento piante
Nelle giornate di mercoledì 10 e giovedì 11 marzo 2021, il tratto di via Ladino (in località Borgo Scoline), tra via Civetta e il termine del territorio comunale di Ferrara (numero civico 285) sarà interrotto al transito per lavori di abbattimento di due piante. Saranno ammessi solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

------------

INTERVENTI PER LA SICUREZZA STRADALE

Lunedì 8 marzo 2021 prenderà il via un programma di interventi stradali e opere di segnaletica, mirati al miglioramento della viabilità, della sicurezza stradale e del decoro urbano, in una serie di vie del territorio comunale di Ferrara.
Questi i lavori previsti:
1) Rifacimento cordolature isole di traffico in via Michelini all'intersezione con la via Marconi
2) Spostamento attraversamento pedonale in via Verga 60
3) Realizzazione di nuovo cordolatura in via Pioppa all'intersezione con la via Copparo
4) Spostamento passaggio pedonale in via Venezia 60
5) Rimozione dell'isola di traffico in via Bologna 237
6) Rifacimento delle isole di traffico in via Belvedere 4
Durante l'esecuzione dei lavori non è prevista la chiusura al traffico delle strade interessate. La ditta che eseguirà le lavorazioni è la Segnalstrade Veneta Scrl (di San Pietro Viminario - PD). 

------------

RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA DELLA REPUBBLICA E DELLA SUA FONTANA

AGGIORNAMENTO del 5 marzo 2021: Si sono concluse le opere di riqualificazione della fontana di piazza della Repubblica gli interventi manutentivi della piazza stessa, affidati dal Comune di Ferrara alla ditta esecutrice lo scorso 3 novembre. Le temperature miti di questi ultimi giorni hanno consentito la realizzazione degli ultimi interventi di manutenzione e restauro delle murature presenti all'interno della piazza. Completate anche le ultime finiture e la pulizia dell'area.
Tutti i dettagli del progetto su CronacaComune del 30 ottobre 2020

------------

MANUTENZIONE PONTI

- Partiti gli interventi per l’incremento della sicurezza stradale in corrispondenza di diversi ponti del territorio comunale
Sono situati in sei diverse strade del territorio comunale di Ferrara i ponti interessati dal programma di interventi per la manutenzione delle barriere di sicurezza stradali che ha preso il via nei giorni scorsi. Obiettivo degli interventi, predisposti dal Servizio Infrastrutture del Comune di Ferrara, per una spesa complessiva di circa 145mila euro, è l’incremento della sicurezza stradale in corrispondenza delle strutture a ponte del territorio.
I lavori prevedono una prima fase, affidata all’impresa Eredi Fantoni Adriano srl, mirata al miglioramento strutturale dei cordoli a bordo ponte esistenti e la successiva installazione di nuove barriere stradali.
Al momento i lavori sono già iniziati per due strutture sulla via Ponti Sette e sono in corso in via Spinazzino
(v. FOTO). Le altre strade comunali interessate sono: via dei Tarocchi, via Navigazione, via Pagana e via Fascinata.

- Ponte di via Ferraresi: completata la gran parte degli interventi di manutenzione strutturale. Restano in vigore le modifiche alla circolazione
AGGIORNAMENTO del 26 febbraio 2021 - Si è conclusa, nei giorni scorsi, la gran parte dei principali interventi, iniziati nel luglio 2020 a cura del Comune di Ferrara, per la manutenzione conservativa delle strutture portanti del ponte di via Ferraresi. Sono, in particolare, terminati i lavori di sollevamento del ponte, sostituzione degli appoggi (v. FOTO a destra) e ripristino dei calcestruzzi deteriorati.
Per consentire l'esecuzione dei restanti lavori previsti nell'ambito dell'opera, rimarranno ancora in vigore alcuni provvedimenti di viabilità. In particolare, nel tratto di via Ferraresi compreso tra via Carlo Porta e via Argine Ducale sarà vietato il transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e sarà in vigore il distanziamento minimo obbligatorio di 30 metri (rimosso il divieto di transito per i veicoli di larghezza massima complessiva superiore a 2,5 metri). Le modifiche alla viabilità sono indicate da segnaletica di preavviso, in prossimità dei tratti interessati.

------------

PROGETTO PARCHI SICURI

Al via gli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza del parco dei giardini del grattacielo
Conclusa la realizzazione della nuova area sportiva polivalente nei giardini del Grattacielo, la prossima settimana inizieranno gli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza dell'intero parco. In programma la posa di una recinzione di sicurezza e la realizzazione di diverse aree tematiche per l'aggregazione e il tempo libero. La consegna dei lavori alla ditta esecutrice è prevista per martedì 9 marzo e l'opera inizierà con gli interventi di accantieramento.
L'intervento rientra nel progetto comunale "Parchi sicuri': realizzazione di opere di sicurezza nel territorio comunale ed eliminazione situazioni di degrado".

SCHEDA TECNICA (a cura del Servizio Infrastrutture, decoro, manutenzione urbana e verde)
L'obiettivo del progetto comunale è di perseguire un miglioramento della vivibilità di questa parte di città anche attraverso un aumento del grado di sicurezza nella fruizione delle aree verdi urbane destinate a giardini pubblici. In questa ottica, per favorire una corretta frequentazione del parco, l'area sarà completamente recintata, con punti di accesso ad orario regolamentato. La recinzione in acciaio zincato e verniciato di colore verde, si svilupperà lungo un perimetro di circa 650 metri e sarà posata su un basamento in cemento armato.
All'interno della grande area verde recintata i vialetti esistenti saranno oggetto di opere di manutenzione, con la realizzazione di nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso. Il viale principale alberato sarà ristretto di due metri per lato per dare maggiore respiro alle radici dei maestosi alberi esistenti e saranno realizzati dei nuovi vialetti di accesso all'area sportiva già  realizzata, ad una nuova piccola area dedicata alla ginnastica dolce per la terza età (denominata "Senior park") ed all'area gioco bambini che sarà completamente rinnovata.
All'esterno della recinzione sarà riqualificato e risagomato, diventando in parte area verde, lo spazio di forma irregolare su cui si attesta il principale attraversamento pedonale di viale Po e saranno ricuciti ed implementati i percorsi ciclopedonali esistenti per garantire, anche negli orari di chiusura del parco, la circuitazione dell'isolato ed il raggiungimento agevole della stazione ferroviaria.
In particolare sarà realizzato in area verde un nuovo ramo di pista ciclopedonale che collegherà i due attraversamenti pedonali su viale Po e da qui, risistemando un sentiero sterrato esistente, sarà possibile raggiungere l'area di parcheggio all'inizio di viale della Costituzione.
Le modifiche planimetriche e le nuove attrezzature ludiche e ginniche hanno reso necessarie alcune modifiche dell'impianto di pubblica illuminazione del quale era già stato previsto l'ammodernamento e l'efficientamento in altro appalto, attualmente in corso di realizzazione.
Come opere a verde è programmata, dove necessario, un'operazione di risagomatura delle aree verdi e parziale rifacimento del tappeto erboso. E' prevista la piantumazione di alcuni nuovi alberi tipo Tilia Cordata Greenspire e/o fraxinus angustifolia o excelsior circ. 18/20. E' prevista infine la rimozione di alcune siepi nelle vicinanze del chiosco e del nuovo ramo della pista ciclopedonale e la messa a dimora di nuove siepi di ligustro nei pressi dell'area destinata a parco giochi.
Il parco giochi sarà pavimentato con gomma colorata colata in opera su massetto in calcestruzzo e sarà dotato di attrezzature ludiche anche di tipo inclusivo.
Per il Senior park sono stati selezionate alcune attrezzature riabilitative che potranno essere utilizzati seguendo un circuito ad anello
L'importo complessivo dell'opera è di 421.449 euro.
(In allegato scaricabili a fondo pagina due planimetrie del progetto)

------------

SEGNALETICA

- Interventi di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale in numerose vie del territorio comunale
Sono iniziati lo scorso 1 marzo 2021 i lavori per il rifacimento della segnaletica stradale orizzontale in numerose vie del territorio comunale. La ditta che eseguirà le lavorazioni è la "Veneta Sicurezza e Segnaletica Stradale srl". Non sono previste modifiche alla viabilità per l'esecuzione dei lavori né chiusure al traffico delle strade interessate.

- Posa della segnaletica per rendere esecutive alcune ordinanze permanenti di viabilità
Sono iniziati lo scorso 2 marzo 2021 i lavori di posa della segnaletica necessaria a rendere esecutive alcune ordinanze permanenti di viabilità nel territorio cittadino. Gli interventi riguarderanno in particolare:
via Porta Romana: istituzione di corsia preferenziale riservata a taxi;
via XX Settembre
: istituzione di corsia preferenziale riservata a taxi e biciclette;
via Porta San Pietro
(tratto da via XX Settembre a via C. Mayr): istituzione di corsia preferenziale riservata a taxi e biciclette;
via Carlo Mayr
(tratto da via Porta S. Pietro a via Spronello): istituzione di corsia preferenziale riservata a taxi e biciclette.
La ditta che eseguirà le lavorazioni è la "Sirol srl". Non sono previste modifiche alla viabilità per l'esecuzione dei lavori né chiusure al traffico delle strade interessate.

------------

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

- In corso l'ammodernamento dell'intera rete comunale di illuminazione pubblica - AGGIORNAMENTO del 5 marzo 2021
Proseguono i lavori relativi agli interventi iniziali di riqualificazione energetica e impiantistica degli impianti di pubblica illuminazione, previsti nel "servizio di rendimento energetico degli impianti di pubblica illuminazione e semaforici del Comune di Ferrara", affidato ad Hera Luce S.r.l.
Dall'inizio dei lavori ad oggi sono stati sostituiti circa 4.354 apparecchi illuminanti e 665 sostegni.
La prossima settimana i lavori proseguiranno nelle seguenti aree:
1) Via della Ricostruzione, via Migliari e via Orsatti - Loc. Pontelagoscuro, con opere di sostituzione ed efficientamento energetico degli apparecchi illuminanti esistenti;
2) Via dell'Amicizia e via Ippolito Nievo, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti;
3) Via XVII Novembre e via Curie, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti;
4) Via Venezia - Loc. Pontelagoscuro, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti;
5) Via Gulinelli, Turchi e Galvani, con la realizzazione delle opere elettriche (pali, linee, apparecchi illuminanti, ecc...) necessarie al rifacimento complessivo del vecchio impianto.
I lavori non dovrebbero comportare disagi al traffico.
Dettagli sul piano di ammodernamento della rete di pubblica illuminazione su CronacaComune del 6 agosto 2020

------------

RIQUALIFICAZIONE AREA EX MOF - DARSENA

- In corso i lavori per la nuova 'darsena cittadina'
Una nuova 'darsena cittadina' pensata come spazio verde per le attività del tempo libero, fra il centro storico e il fiume. E' quella che il Comune di Ferrara intende realizzare con l'intervento di riqualificazione in corso nell'area verde compresa tra via Darsena e il fiume Volano, da corso Isonzo fino alla nuova sede del Cus.
L'opera è inserita nell'ampio progetto dell'Amministrazione comunale per la rigenerazione urbana della zona ex Mof - Darsena, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie'. I lavori, consegnati ufficialmente il 30 novembre 2020 alla ditta Tazzioli e Magnani srl (di Castelnuovo ne' Monti - RE) e alla ditta Termoidraulica Bolognesi snc (per le opere impiantistiche), avranno un costo complessivo di 1.350.000 euro, per una durata prevista di 180 giorni.
AGGIORNAMENTO del 5 marzo 2021: proseguono i lavori di pulizia e potatura delle piante nell'area verde. Gli alberi in cattivo stato di salute saranno rimossi e, a compensazione e ampliamento del patrimonio verde, verranno piantati nuovi alberi e piante in numero maggiore rispetto a quelli rimossi, con relativo impianto di irrigazione. Sono in corso di realizzazione anche i muretti/seduta in calcestruzzo armato. (v. dettagli e planimetria del progetto su CronacaComune del 4 dicembre 2020)
Il 23 febbraio 2021,
hanno preso il via i lavori per la realizzazione di un parcheggio a servizio della nuova sede del Cus Ferrara Canottaggio in via Darsena, affidati dal Comune di Ferrara alla ditta Costruzioni Italstrade srl di Migliarino (Ferrara). Nel rispetto del Regolamento del Verde pubblico e privato del Comune di Ferrara, al termine dei lavori, con durata prevista di 90 giorni, saranno messe a dimora nuove piante in sostituzione dei dieci pioppi cipressini ora presenti nell'area del progetto (a fianco della rampa di accesso al 'Ristorante Pizzeria Sebastian Pub') e dei quali si rende necessaria la rimozione. Nella prima stagione utile dopo la fine del cantiere, saranno infatti piantati 40 nuovi alberi in filare, di tipologie autoctone e di facile adattamento al suolo e al clima del nostro territorio.

- In corso la realizzazione del nuovo parco nell'area ex Camilli
Sono stati consegnati all'impresa esecutrice (Di Murro Francesco srl) il 13 ottobre 2020 i lavori per la riqualificazione dell'area verde 'ex Camilli' di via Darsena a Ferrara. L'opera, che prevede la realizzazione di un nuovo parco cittadino, è inserita nell'ampio progetto del Comune di Ferrara per la rigenerazione urbana della zona ex Mof - Darsena, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie'. Obiettivo dell'intervento è quello di trasformare l'area di oltre 8mila metri quadri dell'ex Camilli, sede nel secolo scorso di un punto di stoccaggio e vendita di prodotti petroliferi, in un ampio corridoio verde di connessione tra la città e il fiume, dove troveranno spazio un percorso ciclabile e un camminamento pedonale, oltre a numerose specie di alberi, cespugli e altre piante. 
I lavori, del costo complessivo di 273mila euro, avranno una durata prevista di 100 giorni.
AGGIORNAMENTO del 5 marzo 2021 - Proseguono gli interventi sul verde previsti dal progetto. (Tutti i dettagli del progetto su CronacaComune del 15 ottobre 2020)

------------

EDILIZIA PUBBLICA

- Bando Periferie: conclusa la seconda fase di demolizioni nell'area cittadina dell'ex Mof- Darsena
Si è conclusa in questi giorni la seconda parte dei lavori di demolizione di una serie di edifici dell'area dell'ex Mof- Darsena, funzionali alla successiva realizzazione delle opere di riqualificazione dell'intera zona cittadina, finanziate con fondi della Presidenza del Consiglio dei Ministri assegnati al Comune nell'ambito del cosiddetto 'Bando Periferie'.
Gli interventi, aggiudicati dal Comune di Ferrara all'impresa Consorzio Stabile Modenese Società consortile per azioni, hanno permesso la demolizione dell'ex edificio dipendenti TPER di corso Isonzo (ex Mof) e del muro sempre su corso Isonzo (ex Mof). Eseguite anche la demolizione dell'edificio ex sede di Ricicletta e altre opere accessorie di completamento (demolizione di muri e rimozione di recinzioni).

- Manutenzione straordinaria ai magazzini e agli uffici comunali di via Marconi
Prosegue l'ultimo lotto di lavori per il ripristino post sisma degli uffici comunali di via Marconi.

------------

BENI MONUMENTALI

Per i cantieri di restauro e riqualificazione in corso su Beni monumentali comunali v. CronacaComune del 12 febbraio 2021 (SCHEDE a cura del Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara).

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI HERA E INRETE - Aggiornamento del 5 marzo 2021

Questo l'elenco dei lavori in corso a cura di Hera spa e Inrete spa (eseguiti in accordo con l'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara), per la posa di nuove condotte in diverse zone del territorio comunale:
- via A. Tassoni, via F. Gandini e via A. Franchi Bononi: posa di condotte del teleriscaldamento.

Sono in corso anche i lavori di scavo per la posa di condotte del teleriscaldamento in via Bologna, nel tratto da via Ippodromo a via Canani (v. sopra modifiche alla viabilità). A seguire, i lavori interesseranno via G.B. Canani, con interruzione del transito nel tratto compreso tra via Leoniceno e via Bologna.

In corso in via Maragno il ripristino di un tratto di rete fognaria.

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI TIM - Aggiornamento del 5 marzo 2021

Sono in corso interventi, a cura della Società TIM - Telecom Italia Spa, per la posa di nuovi impianti teefonici in diverse vie del territorio comunale di Ferrara. I lavori prevedono scavi con tecniche innovative (minitrincea e sonde che eseguono la trivellazione orizzontale sotterranea teleguidata) e brevi tratti di scavo tradizionale, in modo tale da arrecare il minor disagio possibile ai residenti e alla viabilità. Gli interventi sono programmati e condotti da Tim, in accordo e con la sorveglianza dell'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara. Al momento gli interventi sono in corso o in programma in: via Traversagno, via Menotti Cova, via Calzolai, via Verga, via Fardella e via Falcone.

------------

VERDE PUBBLICO

Prosegue il programma di interventi di manutenzione del verde nel territorio comunale a cura di Ferrara Tua, in accordo con l'Amministrazione comunale.

- Sfalci dell'erba
Lunedì 8 marzo 2021 inizieranno gli interventi di sfalcio dell'erba in numerose zone della città. Tra le aree interessate nel corso della settimana: l'area di viale Costituzione, viale IV Novembre; viale Alfonso I d'Este; l'area di Quacchio, via Pomposa, via Caldirolo; la zona di San Giorgio, via Boschetto, via Misericordia, via Comacchio; la zona di viale Po, via Modena, via Marconi, via Padova, via Porta Catena, via Oroboni, via Canapa; la zona di via Fabbri, via del Campo; la zona di via Bologna, via Beethoven, Corti di Medoro;  Mizzana e Cassana; Borgo Punta, via Copparo; Fossanova San Marco, Torre Fossa, Gaibanella, Sant'Egidio, Marrara; viale Cavour.

Proseguirà inoltre il programma di sfalcio dell'erba con raccolta nei cimiteri comunali, già iniziato lo scorso 1 marzo. 

 

- Messa a dimora di nuove piante nel territorio comunale
Proseguono gli interventi iniziati l'1 marzo scorso per la messa a dimora, a cura di Ferrara Tua, di nuove piante in diverse zone della città:
via Wagner (zona Famila): 29 piante (Pioppi Bianchi, Roveri, Farnie, Carpini, Noci, Bagolari, Lecci, Gelsi, Sorbi e Aceri campestri);
Via Mura di Porta Po: 7 piante (Aceri campestri);
Via Don Bosco/De Vincenzi: 52 piante (Noci Americane e Noci Comuni, Farnie, Aceri Platanoidi, Ippocastani, Bagolari, Lecci, Carpini Piramidali, Ornielli, Aceri campestri, Gelsi, Sorbi  e Paulonie);

Continua inoltre il programma, partito il 15 febbraio scorso, per la messa a dimora, a cura di Ferrara Tua, di nuove piante in diverse zone della città (la tipologia di piante è indicativa, in caso l'essenza prevista non fosse disponibile sarà sostituita con una similare):
Via Marco Polo: 1 Robinia
Via Pioppa: 3 ligustri
Via Carletti (Porotto): 1 acero
Via Muddy Waters: 18 piante ( 2 roveri, 3 tigli, 5 carpini, 5 lecci, 3 gelsi)
Via Falcone Beethoven: 10 pioppi
Via Svizzera: 3 ibiscus
Viale Po: 17 Ligustri

Proseguono anche gli interventi del progetto di forestazione che popoleranno tre zone cittadine con un totale di circa 1.070 piante tra alberi e arbusti. Tra questi, circa 80 aceri sono già stati messi a dimora in questi giorni in via Caretti, per formare un filare alberato nel bauletto erboso tra la strada e la pista ciclabile che collega via Pontegradella a via Copparo. Altre 240 piante circa (130 alberi e 110 arbusti) troveranno posto, invece, nei prossimi giorni, nell'area verde di via Prisciani che costeggia la linea ferroviaria, per creare un barriera verde tra le abitazioni e i binari. Mentre un terzo consistente intervento di forestazione porterà altre 750 nuove piante circa (330 alberi e 420 arbusti) in via Ferraresi, ad arricchimento della vegetazione nelle aree verdi adiacenti il cavalcavia della nuova tangenziale (v. CronacaComune del 3 marzo 2021).

 

- Interventi di manutenzione straordinaria del verde

Nella settimana dell'8 marzo saranno eseguiti alcuni interventi di manutenzione straordinaria del verde nel territorio comunale:
- Via Barucchello: abbattimento di un tiglio spezzato e due aceri negundi in pessime condizioni + eliminazione polloni degli altri tigli
- Via Ravenna 49
: potatura di contenimento, alleggerimento e scopertura segnaletica degli otto ligustri ad alberetto della piazza (sarà in vigore il divieto di sosta)
- Via Calzolai salita sull'argine del Po
: potatura di rialzo di un tiglio posto nell'area di sosta della ciclabile destra Po
- Centro Slavich
: recupero di una pianta caduta
- Parco Urbano
: abbattimento di un gelso spaccato a metà e recupero di una branca di frassino spezzata nella zona laghetto/montagnola lato via Bacchelli
- Via Pomposa/Massolongo: abbattimento di un acero sbrancato.

Nelle prossime settimane sono invece previsti:
-  la riqualificazione programmata dal Comune di Ferrara di un'area verde in via Scapoli, a Fossanova San Marco;
-
un  intervento di manutenzione straordinaria del verde, a tutela dell'incolumità pubblica,  nel cortile di un immobile privato confiscato a Ravalle, in via Carlo Martelli, che versa in completo stato di abbandono. La Corte d'Appello di Bologna, a seguito di specifica istanza dell'Amministrazione comunale, volta ad ottenere  un intervento della  Corte medesima al sollecito  dell'amministratore giudiziario dell'area, per la messa in sicurezza delle piantumazioni presenti all'interno dell'area,  ha invece disposto che vi provvedesse il Comune  con possibilità di rivalsa nei confronti della proprietà. L'Amministrazione comunale, tramite Ferrara TUA,  provvederà quindi alla messa in sicurezza dell'area attraverso la rimozione e potatura  di una serie di piante in precarie condizioni di stabilità, con l'obiettivo  di evitare il verificarsi di danni a cose o persone.


Immagini scaricabili:
1 - lavori ponte di via Spinazzino
2 - ponte via Ferraresi nuovi appoggi già realizzati
3 - giardini grattacielo planimetria progetto riqualificazione

Immagini scaricabili:

via SPINAZZINO 5mar2021.jpg ponte via ferraresi nuovi appoggi.jpg lavori-in-corso-segnale.jpg giardini grattacielo planimetria prog riqual marzo2021.jpg

Allegati scaricabili: