Comune di Ferrara

lunedì, 19 aprile 2021.

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Completato il primo collegamento ciclabile con l'ospedale di Cona. Al via interventi post sisma all'ippodromo e all'ex scuola di Monestirolo. Proseguono i lavori su strade, Mura, ponti, illuminazione, sottoservizi e verde

LAVORI PUBBLICI, VIABILITA' E VERDE - Gli interventi e le modifiche alla circolazione previsti a Ferrara dal 29 marzo 2021

Completato il primo collegamento ciclabile con l'ospedale di Cona. Al via interventi post sisma all'ippodromo e all'ex scuola di Monestirolo. Proseguono i lavori su strade, Mura, ponti, illuminazione, sottoservizi e verde

26-03-2021 / Giorno per giorno

Di seguito alcuni aggiornamenti relativi a lavori pubblici e provvedimenti di viabilità previsti dal 29 marzo 2021 nel territorio comunale di Ferrara, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Patrimonio del Comune di Ferrara.

 

VIABILITA'

Modifiche alla viabilità in via Bologna dal 6 aprile per lavori di scavo per il teleriscaldamento
A causa dei lavori di scavo in corso in via Bologna per la posa della condotta del teleriscaldamento a cura di HERAtech, da martedì 6 aprile 2021 sono previste modifiche temporanee alla viabilità fino a fine lavori:
>>
i veicoli in uscita da via dell'Aeroporto all'intersezione con via Bologna avranno l'obbligo di svolta a destra direzione centro;
>>
In via Bologna all'intersezione con via Mambro, immediatamente dopo l'intersezione con via dell'Aeroporto, i veicoli avranno l'obbligo di proseguire diritto in direzione centro cittadino;
>>
in viale Krasnodar, all'intersezione con via Bologna direzione Beethoven, tutti i veicoli, compresi i mezzi bus, avranno l'obbligo di svolta a destra.
Le modifiche alla viabilità saranno segnalate da apposita segnaletica di preavviso e deviazione.

- In via Bologna viabilità modificata per tre settimane, tra via Mambro e viale Krasnodar, per lavori di estensione del teleriscaldamento
Da lunedì 22 marzo 2021, per un periodo previsto di tre settimane, in via Bologna
a Ferrara, per consentire l'esecuzione dei lavori di estensione della rete del teleriscaldamento a cura di HeraTech, sarà modificata la viabilità nel tratto compreso tra via Mambro e viale Krasnodar, con deviazione del traffico proveniente dal centro città.
Nello specifico, il transito veicolare con provenienza da Foro Boario, all'intersezione con via Mambro, per proseguire in direzione di via Beethoven, sarà deviato sul controviale di via Bologna, presente tra via Mambro e viale Krasnodar. Allo scopo, nello stesso controviale sarà temporaneamente istituito il senso unico di marcia, con direzione da via Mambro verso viale Krasnodar.
Per i veicoli provenienti da via Mambro sarà istituito l'obbligo di svolta a destra sul controviale e i veicoli diretti verso il centro cittadino dovranno utilizzare il percorso: controviale via Bologna-viale Krasnodar-via Bologna-rotatoria via Wagner-Beethoven per ritornare in direzione del centro.
Per i veicoli provenienti da viale Krasnodar sarà istituito lo Stop e la direzione obbligatoria diritto all'intersezione con il controviale di via Bologna. I veicoli dovranno pertanto dare la precedenza a chi proviene dal controviale stesso.
Per i veicoli provenienti da via dell'Aeroporto, all'intersezione con la via Bologna sarà istituita la direzione obbligatoria a destra; i veicoli diretti verso la periferia dovranno utilizzare via Mambro e il controviale di viale Bologna.
I veicoli provenienti da via Wagner e diretti verso via Mambro dovranno utilizzare via Passega e via De Sanctis per ritornare su via Mambro, ciò per non creare ingorghi nell'intersezione via Bologna/via Aeroporto.
La pista ciclabile presente sul lato del controviale sarà interdetta al transito ciclabile e pedonale, con pedoni e cicli a mano che dovranno dirigersi verso il lato opposto della carreggiata stradale in corrispondenza degli attraversamenti pedonali esistenti all'intersezione con via Mambro e con viale Krasnodar.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.

- Modifiche alla viabilità in via Bologna, tra via Ippodromo e via Canani, per lavori di estensione del teleriscaldamento
In via Bologna, proseguono gli interventi di estensione della rete del teleriscaldamento a cura di HeraTech, anche nel tratto tra via Ippodromo e via Canani, dove nei prossimi giorni la circolazione resterà a senso unico alternato nel segmento interessato dagli interventi.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso nei tratti interessati.
In considerazione dei disagi che i lavori inevitabilmente comportano, si invita a scegliere, ove possibile, percorsi alternativi.

- Sosta vietata in piazza Ariostea per due giorni per ripristino della segnaletica orizzontale
Nelle giornate di lunedì 29 e martedì 30 marzo 2021, salvo avverse condizioni meteo, sarà temporaneamente interdetta la sosta a tutti i veicoli nel tratto di piazza Ariostea, a Ferrara, compreso tra via Palestro e via Cortile, per consentire lo svolgimento di lavori di ripristino della segnaletica orizzontale.
Il transito dei pedoni e delle biciclette, eventualmente condotte a mano, sarà consentito compatibilmente con le esigenze del cantiere.

- In via Ro transito interrotto per circa 30 giorni lavoritivi per ripristino frane a cura del Consorzio di Bonifica
Da lunedì 29 marzo
2021 in via Ro, a Ferrara, è prevista l'interruzione del transito veicolare (eccetto gli autorizzati) nel tratto compreso tra via della Sbarra e il confine del territorio comunale (v. planimetria a destra e scaricabile a fondo pagina). Il provvedimento sarà in vigore fino al termine dei lavori di ripristino di frane nel canale consorziale Canal Bianco, che saranno eseguiti a cura del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara e avranno una durata prevista di circa trenta giorni lavorativi, salvo avversità meteo. In vigore anche il divieto di sosta 0-24 con rimozione coatta. Saranno ammessi al transito i pedoni e le biciclette, eventualmente condotte a mano, compatibilmente con le esigenze del cantiere.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e deviazione, in prossimità dei tratti interessati.

- In via Trenti senso unico di marcia per tre giorni per lavori alla pubblica illuminazione
Nelle giornate da martedì 30 marzo a giovedì 1 aprile 2021, nel tratto di via Trenti, a Ferrara, tra via Arginone e via A. Drigo, la circolazione sarà regolamentata con senso unico di marcia in direzione dell'intersezione a rotatoria con via Drigo. Le modifiche alla viabilità sono necessarie a consentire l'esecuzione dei previsti lavori di riqualificazione degli impianti di pubblica illuminazione a cura di Heraluce. I veicoli provenienti dalla via Drigo/Bonzagni potranno utilizzare la via Arginone come alternativa per dirigersi verso Porotto/Cassana.Saranno possibili code o rallentamenti. Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso nell'area interessata.

- Via Caprera interrotta al transito per lavori
Nella giornata di giovedì 1 aprile 2021, dalle 8 alle 17, il tratto di via Caprera, a Ferrara, tra via Palmieri e via XX Settembre sarà interrotto al transito per lavori edili a cura di privati. Saranno ammessi (con temporaneo ripristino del doppio senso di circolazione) solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

- Via Fortunata interrotta al transito per lavori
Nella giornata di martedì 6 aprile 2021, dalle 8 alle 17, il tratto di via Fortunata, a Denore (Ferrara), tra via Raspi e via Granda sarà interrotto al transito per lavori (sostituzione sezionatore elettrico a palo). Saranno ammessi solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

- Via Fossato interrotta al transito per lavori
Nella giornata di martedì 6 aprile 2021, dalle 9,30 alle 13, via Fossato, a Ferrara, sarà interrotta al transito, tra piazza Ariostea e via Mascheraio, per lavori edili a cura di privati. Saranno ammessi (con temporaneo ripristino del doppio senso di circolazione) solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

- Modifiche alla viabilità in centro storico per lavori di ripristino post sisma al Palazzo Arcivescovile
Per consentire l'esecuzione di lavori di ripristino post sisma al Palazzo Arcivescovile di Ferrara, a cura della Soc. Coop. Emiliana Restauri, in corso Martiri della Libertà e nelle vie limitrofe, nei prossimi giorni saranno in vigore modifiche temporanee della viabilità.
Questo il calendario dei provvedimenti:
> Nella giornata di MERCOLEDI' 7 APRILE:

Sarà istituito il divieto di transito (eccetto autorizzati) in corso Martiri della Libertà nel tratto compreso tra via degli Adelardi e largo Castello, oltre al divieto di sosta con rimozione coatta (eccetto autorizzati) nel tratto tra piazza Savonarola e piazza Cattedrale.
Saranno ammessi al transito i pedoni e le biciclette, eventualmente condotte a mano, compatibilmente con le esigenze del cantiere, così come i taxi per lo stazionamento in piazza Savonarola.
Sarà vietato l'ingresso in corso Martiri della Libertà ai veicoli provenienti da corso della Giovecca  (eccetto autorizzati).
> nelle giornate di MERCOLEDI' 7 e GIOVEDI' 8 APRILE dalle 6 alle 17
:
In corso Martiri della Libertà sarà istituito il divieto di fermata lato civici dispari tra il numero 73 e il numero 81 (eccetto autorizzati).
Il transito pedonale sul lato dei civici dispari sarà indirizzato all'utilizzo di un percorso pedonale, con corridoio protetto, a lato del cantiere.
Le modifiche alla viabilità saranno indicate da segnaletica di preavviso e di deviazione nei tratti interessati.

- Via Nielsen interrotta al transito per lavori
Nella giornata di venerdì 9 aprile 2021, dalle 8 alle 17, via Nilesen, a Ferrara, sarà interrotta al transito, tra via De Marchi e il numero civico 7, per lavori edili a cura di privati. Saranno ammessi solo i veicoli con possibilità di ricovero in aree ubicate al di fuori della sede stradale, quelli al servizio dei disabili e i mezzi di soccorso. In vigore anche il divieto di sosta con rimozione coatta.

------------

INTERVENTI STRADALI

- Completato il primo collegamento ciclabile con l'ospedale di Cona

Sono terminati i lavori per la realizzazione del primo collegamento ciclabile tra l'ospedale Sant'Anna di Cona e la città. Il tracciato prende il via dalla rotatoria di via Aldo Moro (prossima all'ingresso 1 dell'ospedale) con un percorso ciclo pedonale realizzato ex novo fino al canale Sant'Antonino, che si congiunge a sinistra, in via Fiaschetta, con il tracciato dell'altro collegamento ciclabile in via di realizzazione (lotti 2 e 3) diretto verso Aguscello. A destra invece il percorso del lotto 1 prosegue su via Canal Spino, via Prato del Pozzo, via Camerina e via Colombara fino alla via Comacchio a Cocomaro di Cona (nei pressi del ristorante 'Il Sombrero'),  da dove, proseguendo sulla via Comacchio, è possibile raggiungere la città. I lavori erano stati affidati nel novembre 2020 dal Comune alla ditta Zaniboni srl.

Sono invece attualmente sospesi e riprenderanno presumibilmente entro il mese di aprile i lavori di realizzazione del secondo percorso ciclabile (lotti 2 e 3). In questo caso il tracciato ha origine dalla via Fiaschetta, in corrispondenza del polo ospedaliero di Cona, prosegue parallelamente alla 'superstrada' (RA8) Ferrara-Porto Garibaldi sulla via Boccale fino all'intersezione con la via Ricciarelli, attraversando poi il centro abitato di Aguscello sino all'intersezione con via del Parco e si conclude su quest'ultima in corrispondenza del tratto ciclabile esistente in corrispondenza della via Miles Davis. Da qui, percorrendo il sottopasso ciclopedonale, si può raggiungere, tramite via San Bartolo oppure via Tambroni - via De Andrè, la via Comacchio all'altezza del quartiere Villa Fulvia. Al momento restano da ultimare alcune lavorazioni di  asfaltatura e segnaletica stradale. 


- In corso Ercole I d'Este nuova veste per un tratto di marciapiede dissestato
Da Palazzo Prosperi Sacrati a via Arianuova: è questo il tratto di marciapiede di corso Ercole I d'Este, a Ferrara, al centro dei lavori di ripavimentazione partiti il 22 marzo 2021. Gli interventi sono stati programmati dal Comune di Ferrara per porre rimedio alla condizione di grave dissesto di questo segmento di marciapiede che, attualmente, è l'unico della via a essere costituito in laterizio (mattoni). I mattoni saranno sostituiti con trachite euganea.
L'area del marciapiede, di larghezza media di circa due metri, sarà transennata e, di volta in volta,  sarà allargato il solo fronte delle demolizioni dell'attuale pavimentazione. Le operazioni non influiranno quindi sul traffico che rimarrà a doppio senso di marcia.
Nel dettaglio, il progetto prevede la demolizione completa del marciapiede in mattoni, il rifacimento del sottofondo con materiale inerte e massetto in calcestruzzo armato e la ripavimentazione con lastre in trachite euganea. Le lastre saranno posate perpendicolarmente al cordolo di separazione tra strada e marciapiede (anch'esso in pietra) riproducendo, per quanto possibile, la trama del marciapiede del lato opposto. Si provvederà, inoltre, alla rimessa in quota di pozzetti e caditoie stradali esistenti. Il tratto di marciapiede ripavimentato sarà naturalmente accessibile ai disabili.
I lavori avranno una durata programmata di 90 giorni e per la loro esecuzione non sono previste modifiche alla circolazione veicolare. I pedoni saranno indirizzati all'utilizzo del marciapiede sull'altro lato della strada.
La ditta incaricata dei lavori è la Zambelli srl di Galeata (FC).
Il costo totale dell'opera è di 130mila euro e sarà finanziato con risorse comunali (avanzo di amministrazione bilancio 2020).
Per ulteriori dettagli sull'intervento v. Cronacacomune del 22 marzo 2021

- In corso la riqualificazione di via del Turco con il rifacimento della pavimentazione in ciottoli e trachite
Sono iniziati lo scorso 9 marzo 2021 i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per la riqualificazione di via del Turco, con il rifacimento della pavimentazione nel tratto tra via Ripagrande e piazzetta San Michele. Durante l'intero periodo di esecuzione dei lavori il tratto interessato resterà chiuso al transito (v. sotto il dettaglio delle modifiche alla viabilità). In programma il rifacimento dei camminamenti in lastre di trachite e dell'acciottolato stradale, oltre al ripristino, nell'intera via del Turco, delle reti idrica e fognaria a cura di Hera. A seguire, sempre nell'intera via, anche il rifacimento dell'impianto di illuminazione pubblica. L'intervento rientra nel progetto di "Realizzazione di opere di accessibilità e percorsi ciclo pedonali dal Meis al centro storico ed al quartiere ebraico", inserito nell'ampia opera del Comune di Ferrara per la rigenerazione urbana della zona ex Mof-Darsena-Meis, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie' (lotto B3).
Modifiche alla viabilità: La viabilità di via del Turco, nel tratto compreso tra via Ripagrande e piazzetta San Michele, sarà interdetta a tutti i veicoli durante l'intero periodo di esecuzione dei lavori. L'accesso all'area di cantiere sarà unicamente consentito ai mezzi autorizzati.
I titolari dei passi carrai ricadenti nel tratto oggetto dell'intervento, potranno recarsi al Centro unico permessi ZTL del Comune di Ferrara (in viale IV Novembre 9) per la sostituzione gratuita del permesso tipo "AG" con permesso ZTL tipo "A". Per tutta la durata dei lavori i veicoli dei residenti potranno essere parcheggiati in via Rampari di San Paolo dalle 0.00 alle 24.00 negli spazi dedicati ai residenti del Settore 1, utilizzando le vetrofanie provvisorie che potranno essere richieste sempre al Centro unico permessi ztl. (per informazioni, contattare il Centro unico permessi ztl dalle 11 alle 13, dal lunedí al sabato, al numero 0532 790655).
Tutti i dettagli sull'intervento su CronacaComune del 3 marzo 2021

- Nuovo tratto ciclabile su via Bologna tra via Caselli e via Sammartina
Sono iniziati lo scorso 8 marzo i lavori di completamento del percorso ciclabile su via Bologna nel tratto compreso tra via Caselli e via Sammartina.
L'opera, affidata dal Comune di Ferrara alla ditta Eredi Fantoni Adriano srl, prevede la realizzazione di un percorso ciclopedonale bidirezionale, promiscuo per ciclisti e pedoni, a margine di via Bologna, nel tratto compreso tra le vie Caselli e Sammartina. L'esecuzione di questo tratto di pista ciclabile, unito a quello esistente, consentirà il collegamento diretto del quartiere di via Bologna, zona Chiesuol del Fosso, con il centro cittadino .
Il nuovo tratto ciclopedonale, della lunghezza di circa 800 metri e di larghezza pari a 2,50 metri, si svilupperà, in sede propria, prevalentemente sulla banchina laterale di via Bologna, lato civici dispari. Non sono previsti interventi di abbattimento di alberature. La durata prevista dei lavori è di 150 giorni. (Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 5 marzo 2021)

- Nuovo marciapiede in via Galvani
Sono iniziati l'1 marzo scorso i lavori, programmati dal Comune di Ferrara, per il rifacimento del marciapiede di via Galvani sul lato dei numeri civici dispari, con il previsto allargamento della sezione trasversale.
La durata dei lavori prevista è di circa 30 giorni. Il cantiere si svilupperà per tratti secondo il seguente cronoprogramma (salvo imprevisti metereologici): dall'1 al 10 marzo: tratto da via Marconi a via Volta; dall'11 al 17 marzo: tratto da via Volta a viale XVII Novembre; dal 18 al 31 marzo: tratto da viale XVII Novembre a via Padova.
Non si prevedono modifiche alla viabilità veicolare che sarà quindi sempre consentita (a destra la planimetria con l'indicazione tratto oggetto dei lavori).

- Temporaneamente sospesa la realizzazione di un nuovo percorso ciclabile in via Borgo Punta e via Copparo
AGGIORNAMENTO del 26 marzo 2021: Sono attualmente SOSPESI i lavori affidati, lo scorso  giugno, dal Comune di Ferrara all'impresa 'Costruzioni Castellin Lorenzo Srl' di Monselice (PD), per la realizzazione della nuova pista ciclabile che si snoderà tra via Borgo Punta e un tratto di via Copparo, a Ferrara, fino al centro commerciale 'Le Mura'.
Dopo la conclusione del percorso in via Borgo Punta e della nuova rotatoria stradale all'intersezione con via Copparo, il cantiere procede lungo via Copparo dove la pista ciclo pedonale si estenderà fino a via dei Morari e dove la ditta appaltatrice è stata imopegnata nelle scorse settimane nella realizzazione dei sottofondi stradali e di opere fognarie supplementari ritenute necessarie in seguito a criticità riscontrate durante lo svolgimento delle lavorazioni.
Attualmente i lavori sono SOSPESI  per la definizione di una perizia di variante volta a risolvere ( in accordo con Hera Spa) alcuni problemi emersi sulla rete fognaria esistente, verrà infatti realizzato un tratto di fognatura nuova per aumentare la portata  nel tratto compreso tra via Elsa Morante e l'impianto di sollevamento di via dei Morari. I lavori riprenderanno presumibilmente nella seconda settimana del prossimo mese di aprile.
Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 5 giugno 2020

------------

EDILIZIA

- Lavori di ripristino e miglioramento sismico dell'Ippodromo comunale di Ferrara
Sono partiti nei giorni scorsi (il 22 marzo 2021) i lavori di ripristino e miglioramento sismico dell'Ippodromo comunale di Ferrara.  Gli interventi sono stati affidati dal Comune di Ferrara alla ditta Cooperativa Edile Artigiana (di Parma) e la durata prevista dei lavori è di 150 giorni.

LA SCHEDA:
Obiettivi dell'intervento:

Il miglioramento sismico su due dei fabbricati del complesso (edificio principale e scuderia n. 5), al fine di accrescere la resistenza strutturale degli edifici interessati e porre rimedio a situazione di dissesto dovuti agli eventi sismici del 2012 che hanno causato danneggiamenti di varia natura a gran parte dei fabbricati del complesso.

Descrizione dell'intervento:
L'edificio principale sarà interessato da un complesso insieme di riparazioni localizzate: interventi sui pilastri, interventi nel nodo edificio-pensilina, riparazione delle lesioni nella muratura, nuovo cordolo sommitale all'altezza della copertura e di interventi più estesi e significativi tra cui il rafforzamento delle strutture in tutta la copertura che contribuiscono sicuramente a generare un miglioramento dei singoli elementi strutturali e dei livelli generali di sicurezza del fabbricato.
Per quanto riguarda la "Scuderia n. 5" che presenta una situazione di  grave danneggiamento delle strutture portanti, in particolare della muratura perimetrale fortemente lesionata degli eventi sismici del 2012, tanto da risultare attualmente inagibile, sono previsti vari interventi necessari a conseguire il miglioramento sismico dell'organismo strutturale nella sua globalità: rinforzo dei pilastri in c.a.,  riparazione e rinforzo delle murature portanti, nuovo cordolo sommitale, demolizione del controsoffitto, inserimento di nuove catene, sostituzione dell'orditura secondaria della copertura, sostituzione del manto di copertura esistente in fibrocemento.

Importo totale dell'opera: 988.787,59 euro, finanziato per: 964.403,60 euro con contributi regionali per eventi sismici del 2012 assegnati con Ordinanza del Commissario delegato Regione Emilia Romagna e per € 24.383,99 euro con fondi provenienti da rimborsi assicurativi per i danni causati al patrimonio comunale dal sisma 2012.

 

- Lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma della ex scuola di Monestirolo
Prenderanno il via il 29 marzo
2021 i lavori di riparazione e miglioramento strutturale post sisma dell'ex scuola di Monestirolo, (situata all'intersezione tra via dei Prati e via per Argenta) affidati dal Comune di Ferrara alla ditta : "Emiliana Restauri Soc. Coop." (di Ozzano Emilia). Gli interventi avranno una durata prevista di 91 giorni.
LA SCHEDA:
Obiettivi dell'intervento:
Gli interventi saranno volti a ripristinare l'immobile a seguito degli eventi sismici del 2012, per permetterne una completa, migliore e più sicura fruizione. Descrizione dell'intervento: Gli interventi sono finalizzati alla riparazione del danno alle murature, in particolar modo alla limitazione dei cinematismi fuori dal piano, causati dalla mancanza di cordoli o solai collaboranti tra piano primo e copertura, che risultano determinanti per la vulnerabilità dell'edificio. Le murature danneggiate che presentano fessurazioni passanti saranno risarcite con il metodo dello scuci e cuci, saranno inserite architravi in cls nelle finestre del piano primo, ad eccezione di quelle tamponate e a livello della copertura, dove si concentrano gli interventi maggiori, si opererà una scopertura totale delle falde, con smontaggio dei tavelloni e sostituzione delle travi irrimediabilmente ammalorate e/o il rifacimento di parti della struttura lignea. Prevista anche la posa in opera della guaina su tutta la copertura e la demolizione completa del controsoffitto in arella.
Importo totale dell'opera: 144.154,57, finanziato per 126.250 euro con contributi regionali per eventi sismici 2012 assegnati con Ordinanza del Presidente della RER/Commissario Delegato n. 120/2013 e s.m.i e per 19.000 euro con avanzo di amministrazione applicato all'esercizio 2020, determinato da rimborso assicurativo per danni sismici riscosso in esercizi precedenti.

------------

PROGETTO MURA - 1 KM ALL'ANNO
Al via il 1° lotto: manutenzione straordinaria di tratti della cortina muraria ovest e nord e di due tratti ciclabili nel sottomura

Ha preso il via il 15 marzo scorso il primo degli interventi di manutenzione straordinaria delle antiche mura cittadine previsti dal Comune di Ferrara (Progetto Mura - 1 Km all'anno). I lavori prevedono il restauro e il consolidamento del paramento murario nel tratto di Mura dalle Barriere di Porta Po (c.so Porta Po angolo via Belvedere) fino alla Porta degli Angeli, oltre a lavori di manutenzione straordinaria di due tratti di piste ciclabili: da via Belvedere al fornice Tumiati e da piazzale San Giovanni al doccile di San Rocco. La conclusione è prevista per settembre 2021 (per dettagli e cartina del progetto v. CronacaComune del 19 marzo 2021)

------------

INTERVENTI PER LA SICUREZZA STRADALE

Lo scorso lunedì 8 marzo ha preso il via un programma di interventi stradali e opere di segnaletica, mirati al miglioramento della viabilità, della sicurezza stradale e del decoro urbano, in una serie di vie del territorio comunale di Ferrara.
Questi i lavori previsti:
1) Rifacimento cordolature isole di traffico in via Michelini all'intersezione con la via Marconi
2) Spostamento attraversamento pedonale in via Verga 60
3) Realizzazione di nuovo cordolatura in via Pioppa all'intersezione con la via Copparo
4) Spostamento passaggio pedonale in via Venezia 60
5) Rimozione dell'isola di traffico in via Bologna 237
6) Rifacimento delle isole di traffico in via Belvedere 4
Durante l'esecuzione dei lavori non è prevista la chiusura al traffico delle strade interessate. La ditta che eseguirà le lavorazioni è la Segnalstrade Veneta Scrl (di San Pietro Viminario - PD). 

------------

MANUTENZIONE PONTI

- Partiti gli interventi per l’incremento della sicurezza stradale in corrispondenza di diversi ponti del territorio comunale
Sono situati in sei diverse strade del territorio comunale di Ferrara i ponti interessati dal programma di interventi per la manutenzione delle barriere di sicurezza stradali che ha preso il via nei giorni scorsi. Obiettivo degli interventi, predisposti dal Servizio Infrastrutture del Comune di Ferrara, per una spesa complessiva di circa 145mila euro, è l’incremento della sicurezza stradale in corrispondenza delle strutture a ponte del territorio.
I lavori prevedono una prima fase, affidata all’impresa Eredi Fantoni Adriano srl, mirata al miglioramento strutturale dei cordoli a bordo ponte esistenti e la successiva installazione di nuove barriere stradali.
Al momento i lavori sono già iniziati per due strutture sulla via Ponti Sette e sono in corso in via Spinazzino
. Le altre strade comunali interessate saranno: via dei Tarocchi, via Navigazione, via Pagana e via Fascinata.

- Ponte di via Ferraresi: proseguono gli interventi di manutenzione strutturale con senso unico alternato
Nell'ambito dell'opera di manutenzione conservativa delle strutture portanti del ponte di via Ferraresi, iniziata nel luglio 2020 a cura del Comune di Ferrara, dallo scorso 24 marzo sono in corso nuovi interventi che hanno comportato l'istituzione del senso unico alternato, regolamentato da semafori, nel tratto compreso tra via Carlo Porta e Argine Ducale (con possibile formazione di code). Nello stesso tratto resta, inoltre, vietato il transito ai veicoli di massa a pieno carico superiore a 3,5 tonnellate e il distanziamento minimo obbligatorio di 30 metri. Le modifiche alla viabilità sono indicate da segnaletica di preavviso, in prossimità dei tratti interessati.

------------

PROGETTO PARCHI SICURI

In corso gli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza del parco dei giardini del grattacielo
Sono iniziati lo scorso 9 marzo gli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza dell'area dei giardini del Grattacielo, a Ferrara. In programma la posa di una recinzione di sicurezza e la realizzazione di diverse aree tematiche per l'aggregazione e il tempo libero, oltre al rifacimento e ampliamento dei percorsi pedonali e ciclabili e la riqualificazione del verde.
L'intervento rientra nel progetto comunale "Parchi sicuri': realizzazione di opere di sicurezza nel territorio comunale ed eliminazione situazioni di degrado". (Per tutti i dettagli e le planimetrie del progetto v. CronacaComune del 10 marzo 2021)
AGGIORNAMENTO del 26 marzo 2021: Al momento sono in corso gli scavi per la posa del basamento della recinzione nell'area dei giardini che costeggia viale Costituzione. Sono inoltre in corso le opere edili a servizio degli impianti e in fase di realizzazione i nuovi vialetti di accesso al parco giochi ed al senior park.

------------

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

- In corso l'ammodernamento dell'intera rete comunale di illuminazione pubblica - AGGIORNAMENTO del 2 aprile 2021
Proseguono i lavori relativi agli interventi iniziali di riqualificazione energetica e impiantistica degli impianti di pubblica illuminazione, previsti nel "servizio di rendimento energetico degli impianti di pubblica illuminazione e semaforici del Comune di Ferrara", affidato ad Hera Luce S.r.l.
Dall'inizio dei lavori ad oggi sono stati sostituiti circa 4.605 apparecchi illuminanti e 770 sostegni.
La prossima settimana i lavori proseguiranno nelle seguenti aree:
1) Via Migliari e Via Orsatti - Loc. Pontelagoscuro, con opere di sostituzione ed efficientamento energetico degli apparecchi illuminanti esistenti;
2) Via G. Verga, Via Belli, Via Carlo Porta, Via Passega, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti;
3)  Via Romito, Via Bottoni, Via Dolcetti, Piazza B. Buozzi, Via della Pace - Loc. Pontelagoscuro, con le opere civili (cavidotti, plinti, pozzetti, ecc.) necessarie alla posa dei componenti, per la realizzazione dei nuovi impianti;
4) Zona PMI Via Cesare Diana, con sostituzione linee elettriche.
5) Viale Krasnodar, con la realizzazione delle opere elettriche (pali, linee, apparecchi illuminanti, ecc...) necessarie al rifacimento complessivo del vecchio impianto.
Laddove non segnalato, i lavori non dovrebbero comportare disagi al traffico.
Dettagli sul piano di ammodernamento della rete di pubblica illuminazione su CronacaComune del 6 agosto 2020

------------

RIQUALIFICAZIONE AREA EX MOF - DARSENA

- In corso i lavori per la nuova 'darsena cittadina'
Una nuova 'darsena cittadina' pensata come spazio verde per le attività del tempo libero, fra il centro storico e il fiume. E' quella che il Comune di Ferrara intende realizzare con l'intervento di riqualificazione in corso nell'area verde compresa tra via Darsena e il fiume Volano, da corso Isonzo fino alla nuova sede del Cus.
L'opera è inserita nell'ampio progetto dell'Amministrazione comunale per la rigenerazione urbana della zona ex Mof - Darsena, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie'. I lavori, consegnati ufficialmente il 30 novembre 2020 alla ditta Tazzioli e Magnani srl (di Castelnuovo ne' Monti - RE) e alla ditta Termoidraulica Bolognesi snc (per le opere impiantistiche), avranno un costo complessivo di 1.350.000 euro, per una durata prevista di 180 giorni.
AGGIORNAMENTO del 26 marzo 2021: nel cantiere Parco Darsena sono terminate lo opere, restano da eseguire le nuove piantumazioni; prosegue la realizzazione delle sedute in cemento, è in corso la realizzazione dell'impianto di illuminazione e della nuova piazza di fronte al prolungamento di via della Grotta. (v. dettagli e planimetria del progetto su CronacaComune del 4 dicembre 2020)
E' inoltre in corso la realizzazione del nuovo parcheggio a servizio del CUS canottaggio di fronte alla nave Sebastian Pub, dove saranno ricavati 23 posti auto + 2 per disabili. Nella prima stagione utile dopo la fine del cantiere, saranno piantati 40 nuovi alberi in filare, di tipologie autoctone e di facile adattamento al suolo e al clima del nostro territorio.

- In corso la realizzazione del nuovo parco nell'area ex Camilli
Sono stati consegnati all'impresa esecutrice (Di Murro Francesco srl) il 13 ottobre 2020 i lavori per la riqualificazione dell'area verde 'ex Camilli' di via Darsena a Ferrara. L'opera, che prevede la realizzazione di un nuovo parco cittadino, è inserita nell'ampio progetto del Comune di Ferrara per la rigenerazione urbana della zona ex Mof - Darsena, finanziato con fondi statali del 'Bando Periferie'. Obiettivo dell'intervento è quello di trasformare l'area di oltre 8mila metri quadri dell'ex Camilli, sede nel secolo scorso di un punto di stoccaggio e vendita di prodotti petroliferi, in un ampio corridoio verde di connessione tra la città e il fiume, dove troveranno spazio un percorso ciclabile e un camminamento pedonale, oltre a numerose specie di alberi, cespugli e altre piante. 
I lavori, del costo complessivo di 273mila euro, avranno una durata prevista di 100 giorni.
AGGIORNAMENTO del 26 marzo 2021 - La prossima settimana proseguiranno i lavori di posa della pavimentazione della pista ciclabile. (Tutti i dettagli del progetto su CronacaComune del 15 ottobre 2020)

------------

BENI MONUMENTALI

Per i cantieri di restauro e riqualificazione in corso su Beni monumentali comunali v. CronacaComune del 12 febbraio 2021 (SCHEDE a cura del Servizio Beni Monumentali del Comune di Ferrara).

------------

FIBRA OTTICA

Al via la posa di cavi in fibra ottica per il collegamento delle scuole primarie di Francolino e Malborghetto e dell'istituto Navarra
Prenderanno il via lunedì 29 marzo 2021 gli interventi a cura di Lepida spa, in accordo con il Comune di Ferrara, per la posa di cavi in fibra ottica mirati alla realizzazione del collegamento delle scuole primarie di Francolino (via Calzolai 326) e Malborghetto (via Calzolai 126)  e dell'istituto di istruzione superiore Fratelli Navarra (via Conca 83). I lavori di posa degli impianti interesseranno in particolare: via Liuzzo, la ciclabile Alfredo Binda, via Gramicia, via Calzolai, via Conca e piazzale Chiappini.
Non sono previste interruzioni del transito
nelle strade interessate, ma saranno possibili restringimenti della carreggiata.

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI HERA E INRETE - Aggiornamento del 2 aprile 2021

Questo l'elenco dei lavori in corso a cura di Hera spa e Inrete spa (eseguiti in accordo con l'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara), per la posa di nuove condotte in diverse zone del territorio comunale:
- via A. Tassoni, via F. Gandini e via A. Franchi Bononi: posa di condotte del teleriscaldamento.

- lavori di scavo per la posa di condotte del teleriscaldamento in via Bologna, nel tratto da via Ippodromo a via Canani (v. sopra modifiche alla viabilità). e in via Canani, da via Bologna al numero civico 9.

- lavori per la posa di condotte del teleriscaldamento anche nel tratto di via Bologna da viale Krasnodar e via Mambro (v. sopra modifiche alla viabilità).

- in via Maragno ripristino di un tratto di rete fognaria.

- via Colombara (località Cocomaro di Cona) sostituzione tratto di condotta idrica compreso l'attraversamento ferroviario linea FER Ferrara - Codigoro.

------------

INTERVENTI DI SCAVO A CURA DI TIM - Aggiornamento del 2 aprile 2021

Sono in corso interventi, a cura della Società TIM - Telecom Italia Spa, per la posa di nuovi impianti teefonici in diverse vie del territorio comunale di Ferrara. I lavori prevedono scavi con tecniche innovative (minitrincea e sonde che eseguono la trivellazione orizzontale sotterranea teleguidata) e brevi tratti di scavo tradizionale, in modo tale da arrecare il minor disagio possibile ai residenti e alla viabilità. Gli interventi sono programmati e condotti da Tim, in accordo e con la sorveglianza dell'Ufficio Scavi del Comune di Ferrara. Al momento gli interventi sono in corso o in programma in: via Traversagno, via Verga, via Fardella e via Falcone.

------------

VERDE PUBBLICO

Prosegue il programma di interventi di manutenzione del verde nel territorio comunale a cura di Ferrara Tua, in accordo con l'Amministrazione comunale.

- Sfalci dell'erba
Proseguono gli interventi di sfalcio dell'erba nelle aree verdi, parchi, banchine e bauletti stradali, cortili scolastici e cimiteri del territorio comunale. Nella settimana del 6 aprile inizieranno, tra l'altro, gli interventi di sfalcio delle banchine stradali eseguiti dagli agricoltori del territorio, sulla base di uno specifico Protocollo di intesa sottoscritto da Comune di Ferrara, Ferrara Tua, C.I.A, Confagricoltura, Coldiretti e Copagri.

- Completata la messa a dimora di nuove piante nel territorio comunale
AGGIORNAMENTO del 7 aprile 2021 - Sono terminati gli interventi iniziati tra febbraio e marzo scorsi per la messa a dimora, a cura di Ferrara Tua, di nuove piante in diverse zone della città:
via Wagner (zona Famila): 29 piante (Pioppi Bianchi, Roveri, Farnie, Carpini, Noci, Bagolari, Lecci, Gelsi, Sorbi e Aceri campestri);
Via Mura di Porta Po: 7 piante (Aceri campestri);
Via Don Bosco/De Vincenzi: 52 piante (Noci Americane e Noci Comuni, Farnie, Aceri Platanoidi, Ippocastani, Bagolari, Lecci, Carpini Piramidali, Ornielli, Aceri campestri, Gelsi, Sorbi  e Paulonie);
Via Marco Polo: 1 Robinia
Via Pioppa: 3 ligustri
Via Carletti (Porotto): 1 acero
Via Muddy Waters: 18 piante ( 2 roveri, 3 tigli, 5 carpini, 5 lecci, 3 gelsi)
Via Falcone-Beethoven: 10 pioppi
Via Svizzera: 3 ibiscus
Viale Po: 17 Ligustri

Proseguono anche gli interventi del progetto di forestazione che popoleranno tre zone cittadine con un totale di circa 1.070 piante tra alberi e arbusti. Tra questi, circa 80 aceri sono già stati messi a dimora in via Caretti, per formare un filare alberato nel bauletto erboso tra la strada e la pista ciclabile che collega via Pontegradella a via Copparo. Altre 240 piante circa (130 alberi e 110 arbusti) hanno trovato posto, invece, nell'area verde di via Prisciani (v. FOTO a sinistra e a fondo pagina) che costeggia la linea ferroviaria, per creare un barriera verde tra le abitazioni e i binari. Mentre un terzo consistente intervento di forestazione, attualmente in corso, porterà altre 750 nuove piante circa (330 alberi e 420 arbusti) in via Ferraresi, ad arricchimento della vegetazione nelle aree verdi adiacenti il cavalcavia della nuova tangenziale (v. CronacaComune del 3 marzo 2021).

- Pulizia e contrasto erbe infestanti
Continuano nel territorio comunale anche gli interventi di pulizia e contrasto alla ricrescita delle erbe infestanti. 

- Rimozione di piante a tutela della sicurezza e dell'incolumità pubblica
Nella settimana del 6 aprile 2021 in alcune aree del territorio comunale di Ferrara saranno effettuati interventi di manutenzione straordinaria del verde pubblico che prevedono la rimozione di alberi, in cattive condizioni di stabilità che creano pericolo per i cittadini e in particolare per i fruitori delle aree circostanti. Gli interventi di abbattimento programmati per ragioni di tutela della sicurezza e dell'incolumità pubblica, si sono resi necessari a seguito di specifiche verifiche statiche strumentali commissionate da Ferrara Tua e a ulteriori controlli dei tecnici dell'Ufficio Verde del Comune di Ferrara. Questi gli interventi in programma nella settimana del 6 aprile: Centro sociale via del Melo (5 pioppi); Giardini viale Cavour (2 aceri negundi). Prevista anche la rimozione di piante in cattive condizioni di stabilità nell'area della cosiddetta 'Casa dei polli' nel sottomura di via Bologna-via Baluardi dove è in corso un intervento di pulizia e riqualificazione.


Immagini scaricabili:
1 - planimetria via Ro
2,3 - ciclabili Cona

Immagini scaricabili:

planimetria via Ro dal 29mar2021.jpg cicl Cona lotto1 - completata.jpg cicl Cona lotto2_3_26mar2021.jpg lavori-in-corso-segnale.jpg